omar z ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

Parafrasi dell'ira di achille?

per favore è urgente da verso 225 a 244

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Parafrasi

    Ispirami a cantare, o Musa, l'ira funesta di Achille, figlio di Peleo, che portò precocemente al regno dei morti infiniti uomini. La morte e la distruzione furono così atroci che abbandonò ai cani e agli uccelli le salme dei morti, poiché non c'era il tempo per onorarli con una degna sepoltura. Si compia così la decisione di Giove (che aveva promesso a Teti di vendicare l'offesa subita da Achille), presa da quando il divino (divo) Achille e il figlio di Atreo (Agamennone) si divisero (disgiunse) per la contesa della schiava.

    Parafrasi

    raccontami, o dea, l'ira di achille figlio di peleo, che fu la causa di moltissimi lutti per i greci, e mandò nell'ade molte anime prima del giusto tempo, e fece delle loro salme cibo per cani e uccelli ( così che si compisse il disegno di Giove), da quando all'inizio il divino Achille e il re Agamennone furono divisi da un'aspra contesa.

  • 1 decennio fa

    Ma chi fra gli dei li fece entrare in contrasto(agamennone e achille)?Apollo,che diffuse la peste nel campo,poichè Agamennone aveva trattato male il sacerdote di Apollo,Crise. Egli era venuto a offrire un riscatto per la figlia Criseide,prigioniera degli Achei. Crise aveva augurato agli Achei la vittoria e poi aveva implorato Agamennone di accettare il riscatto. Tutti i greci erano d'accordo tranne Agamennone(Criseide era la sua concubina!). Egli scacciò malamente il vecchio e gli disse che non gli avrebbe mai restrituito la figlia:ella lo avrebbe seguito in Grecia. Comunque,se non capisci bene prova a guardare le note o i riferimenti al proemio e scusa per l'ora

    ecco a tee!ciao!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.