Simone
Lv 5
Simone ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Vi lasciate tentare dall'oscurità?

Nel senso vi piace cedere a quelle piccole tentazioni o provate in tutti i modi ad opporvi ad esse? Vi piace conoscere il vostro lato maligno? Fin dove pensate di potervi spingere? Siete sicuri di avere dei limiti? E se li avete siete sicuri che non li sorpasserete mai?

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    I limiti sono solo quelli che ci auto imponiamo con la nostra coscienza... e che impone la società ovviamente. Ma se volessi superare i miei limiti imposti credo che arriverebbero troppo tardi per fermarmi. Comunque sì, sono sicura di avere dei limiti, pensare, anche solo immaginare di concedermi alcune libertà, mi fa star male... come potrei metterle in pratica? Tutti hanno un po' di oscurità dentro di sé, ed è giusto così, i "santerellini" sono NOIOSI! Ma questo non ci dà il diritto di abusarne, soprattutto se è una cosa che fa soffrire noi per primi e poi gli altri.

  • 1 decennio fa

    E' l'uomo che all'oscuro ha associato il male.. oscuro per me è sconosciuto, incoscio, misterioso, imprevedibile... e da questo mi faccio tentare ogni giorno..

  • 1 decennio fa

    No, io ho una fifa atavica del buio!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Sono sempre stato convinto che L'inferno sia più "bello" del Paradiso.

    L'uomo non ha limiti.

    Il limite è la soglia che non sappiamo oltrepassare, non la soglia che non possiamo oltrepassare.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    No, no, i miei limiti io li sorpasso eccome! :-)

    e talvolta e' bello lasciarsi un po' andare, dedicare del tempo a noi stessi per poter cedere, almeno un po', e almeno qualche volta, alle nostre tentazioni o debolezze, che pero' secondo me ci rendono piu sereni e ci fortificano.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.