FiloponE ha chiesto in SportArti marziali · 1 decennio fa

Indurisco la tibia, ma a 50 anni sono zoppo?

Ho letto qui a proposito di quest'argomento,che se fai degli esercizi mirati all'indurimento della tibia, rischi di avere dei problemi in futuro. Alcuni dicevano pure che a 50 anni non riesci manco a stare in piedi.

Ma è vero?

Spiegatemi voi che ne sapete più di me!

Aggiornamento:

Non mi fà schifo, ma purtroppo non ho un ortopedico dentro l'armadio! ;)

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Condizionarsi le tibie utilizzando sacchi pesanti, pao e il semplice sparring non comporta nel tempo nulla di patologico, anzi rende le tibie più resistenti, questo perchè ci si condiziona colpendo qualcosa che comunque ha una durezza inferiore o uguale a quella delle nostre ossa.

    il problema nasce quando si usano metodi fatti in casa (colpirsi con bastoni di legno, bottiglie di vetro, il rollerpin) che al contrario di indurire la tibia creando un callo osseo, la rendono più fragile, microfratturandola (questo perchè si tenta di condizionarla con oggetti più duri della struttura ossea stessa) e portando poi nel tempo a lesioni anche abbastanza gravi che con l'età si faranno senza dubbio sentire maggiormente

  • NON a 50 ma a 40.....se fai delle kazzate...

    Calli ossei dovuti a calcificazioni piu' o meno estese determinano una iniziale durezza, ma una susseguente cristalizzazione in tempi relativamente brevi. Senza contare la oggettiva sensibilita' ai cambiamenti di climax dati dalla umidita'......c'hai presenti i nonni che dicono: "domani piove, mi fanno male le ossa"...

    Orbene, come disse il medico al paziente: "se ti fanno male le ossa non te le mangiare no"?....

    Fonte/i: Sezione: stare molto in campana con "certi" condizionamenti.....
  • 1 decennio fa

    concordo con ehpo e gli altri che dicono che svolgere correttamente esercizi non crea danni nel lungo periodo e invece fare cose da dilettante ed improvvisarsi istruttore di thai comporta danni alle ossa e magari anche alle articolazioni o alla colonna vertebrale...

  • 1 decennio fa

    Gabrical potrei segnalarti x qlo ke hai scritto!

    cmq quoto [.eHpo] per la risposta!

    eppoi ho saputo ke in Thailandia i bambini si condizionano le tibie sugli alberi ma sono alberi vuoti non come da noi che sono pieni! e infatti non credo che i thailandesi ke si induriscono le tibie poi a 50 anni sono zoppi!

    è ovvio che devi stare attento ai condizionamenti! già dal nome vuol dire che non è una cosa naturale!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    non è che non riesci a stare in piedi, ma fara abbastanza male.

    Un po' come uno strappo, quando si sta in età avanzata torna a fare male.

  • 1 decennio fa

    Chiedere ad un dottore specialista ti fa proprio schifo eh?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Possibile. Ricordi Bruce Lee? Ebbe un infortunio tale che non avrebbe più potuto esercitare, volle ricominciare e alla fine morì, quasi sicuramente di crepacuore...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.