Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneScuole primarie e secondarie · 1 decennio fa

il bambino con il pigiama a righe!! 10 pnt al migliore?

commento del film il bambino con il pigiama a righe... aiutooo è urgente... abbastanza lungo... 10 punti al migliore

6 risposte

Classificazione
  • Migliore risposta

    bè. io ho letto sia il libro ed ho visto il film. perciò ti posso aiutare in un modo o nell'altro. ti avverto: non copiare paari pari, ma prendi solo le idee xk a italiano scritto ho 5 xD! ti do un po di spunti!!

    1) il film è eccezionalmente bello, e fa riflettere su come un amicizia può superare ogni ostacolo, anche una rete spinata!

    2) si sente parlare per la prima volta di bambino, figlio di un nazista caporale del campo di concentramento di Auschwitz, che muore in una camera a gas, provocando al padre gravi disturbi e forse fa capire al padre quale dolore si possa provare.

    3)punti di vista da parte di 2 bambini molto diversi per culture e situazioni di vita entrambi nuove.

    4) un amicizia impossibile divenuta possibile

    5) film eccezionalmente fantastico

    mi dispiace ma sono stanca e so che potrei far molto di piu!!se fosse x domani l'altro domani ti posso aggiungere qualcos'altro!! ciauu spero di esserti stata lo stesso d'aiuto

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Anni ‘40 Bruno, otto anni, al ritorno da scuola trova la sua casa in fermento, sembra dal gran movimento e dall’agitazione della madre che stiano per trasferirsi, in Bruno nascono le prime paure, l’allontanarsi da luoghi familiari e dagli amici lo preoccupa molto, e le sue paure si fanno reali quando parte e si ritrova in campagna in una grande ed inquietante casa isolata, senza nessun vicino con cui giocare. Ben presto la noia si farà strada nelle lunghe giornate del bambino e la curiosità lo porterà ad esplorare i dintorni, compresa quella “fattoria” circondata dal filo spinato oltre il bosco.

    Le sue continue domande sulla strana fattoria che vede dalla finestra, abitata da delle persone che indossano dei pigiami a righe innervosisce non poco la famiglia di Bruno, la sorella Gretel sembra comunque non interessarsi molto del fratellino, la madre racconta storie su fantomatici campi di lavoro raccontategli dal marito ufficiale nazista, ma la curiosità di Bruno è forte e lo porta a fare la conoscenza di uno degli internati, un bambino della sua stessa età Shmuel, instaurera’ con lui una tenera amicizia che sfocierà in terribili conseguenze e nella scoperta di una crudele e sconcertante verità.

    Molte volte ci lanciamo in diatribe su contenuti e differenze tra cinema indipendente e cinema cosiddetto Mainstream, quello dai grandi incassi ma molte volte dai contenuti alquanto scarni, Il bambino con il pigiama righe è la dimostrazione che si può fare un film ad alto budget senza per forza doverlo infarcire di effetti speciali o battutacce da osteria. Questo film, tratto dal best seller di John Boyne, nasconde sotto una curatissima ricostruzione storica, una semplice e tenerissima storia di amicizia e crescita, di giochi e perdita dell’innocenza, il tutto sullo sfondo di un allucinante fatto storico che ha segnato indelebilmente le nostre coscienze, l’Olocausto.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anto
    Lv 4
    1 decennio fa

    Il film è ambientato durante la Seconda guerra mondiale, il protagonista è Bruno un bambino tedesco di Berlino che per seguire il padre è costretto a trasferirsi ad Auschwitz dove il padre è il comandante del Campo di Sterminio degli ebrei.Proprio in questa realtà Bruno vive la più importante esperienza della sua vita, grazie ad un bambino ebreo di nome Shmuel con la quale instaura un rapporto molto importante, dietro un reticolato che li separa. L' unica amicizia in un posto sperduto. Bruno non si rende conto del ruolo che occupa suo padre e continua a stimarlo pur commettendo atti crudeli, un giorno mentre stava andando a trovare Shmuel per parlargli e portargli da mangiare cominciano a parlare della loro vita Bruno a voglia di esplorare l' altra parte del reticolato ma Shmuel gli dice che non vi è nulla di particolarmente importate da vedere, dopo molti mesi trascorsi vedendosi furtivamente Shmuel viene chiamato da suo padre che gli dice che insieme a sua madre e sua sorella tornerà a Berlino a questa notizia Bruno rimane sconvolto così corre da Shmuel e gli dice che presto dovrà tornare a Berlino, Shmuel è molto dispiaciuto sia perchè perderà un amico sia perchè suo padre è scomparso e lui ha bisogno di Bruno per trovarlo così Bruno riesce ad espolare il mondo in cui vive Shmuel però quella sarà la sua ultima esporazione perchè morirà con Shmuel in un capannone. Dopo alcuni giorni il padre si allarma e decide di far ispezionare tutto il campo la madre insieme alla sorella torna a Berlino credendo che il suo piccolo sia tornato da solo a casa e che la stia aspettando sui gradini di casa, ma purtroppo non è così, in seguito il padre viene deportato.

    Spero di averti aiutato.Ciao.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    è un film che parla di un bambino di nome Bruno ,figlio di un generale nazista , che è costretto a trasferirsi da Berlino in una specie di campagna vicino ad un campo di concentramento.

    Nella sua nuova casa piena di soldati Bruno si annoia e cerca di crearsi dei passatempi , così un giorno prova ad esplorare la campagna

    vicina e si imbatte in un bambino vestito con un pigiama a righe di nome Smu (il bambino si trovava all'interno del campo di concentramento).

    I due così fanno amicizia e ogni giorno bruno va a giocare con Smu fino

    a quando il padre di Smu scompare (probabilmente portato in una camera a gas) così Bruno decide di aiutare il suo amico a cercarlo e indossa un pigiama a righe per confondersi tra gli ebrei e scava una buca per entrare nel campo di concentramento.

    Inizia la ricerca che però ben presto finisce perchè i due bambini vengono portati anch'essi in una camera a gas e muoiono entrambi in una brutta giornata di pioggia.

    Film molto triste ma spero di esserti stato di aiuto.

    Ciao!!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    cerkatelo su google, no!!!???

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    mmm...mi spiace, ho tentato di scaricarlo più e più volte ma alla fine era sempre un porno. Non credo ti interessi il riassunto di ciò!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.