Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Leda ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

aiuto ricetta della focaccia pizzata?

io vorrei la ricetta della focaccia pizzata che si mangia in Liguria..

e' tipo una focaccia di Recco ed e' condita sopra con pomodoro e prosciutto o pomodoro e acciughe...

grazie!

Aggiornamento:

ma non c'e' anche della mozzarella nella farcia?io ce l'ho in mente piu' spessa della focaccia di Recco e molto filante.

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Focaccia Pizzata

    Dose e Ingredienti :

    1 kg. di farina "00"

    1 dl. di olio d'oliva

    sale quanto basta

    2 dl. di acqua

    crescenza freschissima

    Preparazione (su tegame di rame) :

    Preparare gli ingredienti; formare un impasto con farina, versando un po' d'olio d'oliva, aggiungete il sale (ed infine l'acqua).

    Lavorate a mano (potete farlo anche con l'impastatrice) sino a quando l'impasto risultera' morbido e liscio.

    Farlo riposare per circa 60 minuti in temperatura di circa 18/20 gradi e coprire.

    Dopo aver lasciato riposare l'impasto per 60 minuti, dividere l'impasto per prelevarne un pane di circa 1/2 chilogrammo e tirarlo leggermente con il mattarello rendendo la pasta sottile. Mettere le mani chiuse a pugno sotto la sfoglia e, ruotandola, allargarla e renderla piu' sottile possibile. Appoggiarla sulla teglia di rame precedentemente oliata. Quindi deporre sulla sfoglia la crescenza in piccoli pezzi (circa una noce per ciascun pezzo) in senso circolare.

    Fare una seconda sfoglia molto sottile (quasi trasparente) con lo stesso procedimento della prima e ricoprire la teglia con la sfoglia di base gia' cosparsa di crescenza.

    Chiudere le estremita' delle due sfoglie in modo che i bordi sovrapposti risultino ben saldati ed eliminare la quantita' di sfoglie (sopra e sotto) che fuoriescono dalla teglia.

    Con le dita pizzicare piu' punti della pasta formandovi dei fori della grandezza di circa 1 centimetro. Cospargela con polpa di pomodoro,olive, capperi, acciughe,un filo di sale ed irrorarla con olio d'oliva.

    Cuocere in un forno alla temperatura di 270 gradi per circa 5/7 minuti. Il forno deve essere regolato in modo tale che il suolo sia piu' caldo del cielo del forno.

    La cottura sara' ultimata quando la focaccia avra' un colore dorato sopra e sotto

  • 1 decennio fa

    Io conosco questa... che è proprio tipica ligure... vedi se può esserti utile...

    PIZZA DELL'ANDREA

    Popolare in particolare ad Imperia, Diano Marina, Bordighera ed altri centri dell'imperiese.

    Viene mangiata golosamente anche a S.Remo dove tuttavia è denominata "sardenea"

    vale a dire pizza con sardine. La denominazione (pizza dell'Andrea) deriverebbe

    dal fatto che sarebbe piaciuta assai ad Andrea Doria,

    come noto originario proprio d'Oneglia (1466-1560).

    Si trova in molti versioni: con le sarde fresche, con acciughe, pomodori, cipolle, basilico ed olive nere.

    INGREDIENTI PER 6 PERSONE:

    PER LA PASTA

    600 grammi di farina

    30 grammi di lievito di birra

    4 cucchiaiate d'olio

    sale, e acqua quanto basta.

    PER IL CONDIMENTO

    2 cipolline affettate

    1/2 bicchiere d'olio

    1 kg.di pomodori maturi

    100 grammi di acciughe salate

    2 foglie di basilico

    2 spicchi d'aglio (facoltativo)

    una dozzina di olive nere in salamoia (o un cucchiaio di capperi).

    Mettere la farina sulla spianatoia, impastatela con il lievito sciolto in circa un bicchiere

    d'acqua tiepida, l'olio e il sale. Lavorate bene la pasta per almeno un quarto d'ora,

    poi raccoglietela a palla, ricopritela con un tovagliolo e lasciatela lievitare in luogo tiepido

    per 2 ore abbondanti. Intanto soffriggere a fuoco basso in una casseruolina le cipolle

    con l'olio; appena il soffritto comincerà a prendere colore, unire i pomodori pelati,

    tagliati a pezzi e privati dei semi. Fate cuocere a fuoco vivo per circa mezz'ora fino a

    quando l'acqua dei pomodori sarà tutta evaporata. Lavate le acciughe, diliscatele e

    tritatele, poi aggiungetele alla salsa di pomodoro, aggiustate di sale e lasciate

    insaporire per pochi minuti. In una larga teglia unta d'olio stendete la pasta dello spessore

    di circa 1 cm, pigiandola con le dita unte d'olio. Versate sulla pasta il condimento

    raffreddato, le foglie di basilico, le olive nere (o i capperi), l'aglio tagliato a fettine

    e un filo d'olio. Passate in forno già caldo (240°) per circa mezz'ora,

    fino a quando la pizza sarà ben dorata e croccante.

    Ciaoooo!

    ******************************************

    La focaccia di Recco è una cosa diversa... è una sfoglia di pasta sottilissima sulla quale viene messo lo stracchino, si ricopre con altra sfoglia sottilissima (pasta di pane ovviamente), si praticano dei forellini dai quali uscirà lo stracchino durante la cottura, e si inforna.

    Quella che ti ho indicato io è proprio tipica ligure, si rova in tutti i forni... ma non l'ho mai vista con il prosciutto o con la mozzarella...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.