lina ha chiesto in Mangiare e bereCucina etnica · 1 decennio fa

Sapete dirmi un:antipasto un primo piatto un secondo piatto e un dessert francese?

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    ANTIPASTI

    Cocktail de homard Cocktail di astice

    Moules à la Francillon Cozze alla Franciollon

    Mousmé

    Mousse de saumon Mousse di salmone

    Rissoles ai funghi

    Rissoles al fegato d'oca

    Soufflé al formaggio

    PRIMI

    Zuppe

    Bouillabaisse marseillaise Bouillabaisse alla marsigliese

    Bourride provenzale

    Cotriade

    Crema di zucca

    Zuppa al formaggio

    Zuppa di cipolle

    Zuppa parmentier

    SECONDI

    Aïado

    Costolette di maiale alla Normanna

    Costolette di vitello Bonne Femme

    Daurade à la crème d'oursins Orata con crema ai ricci di mare

    Encornets à l'étuvée Calamari in umido

    Filetto in crosta

    Flan de baudroie

    Fricandeau di vitello all'acetosella

    Gamberi alla francese

    Mérou au Bresse Bleu Cernia al Bresse Bleu

    Morue à la biscaïenne Baccalà alla biscaïenne

    Pintade en capitolade

    Rougets à la niçoise Triglie alla nizzarda

    CONTORNI

    Cardi alla provenzale

    Pomodori alla provenzale

    Ratatouille

    CIAO

  • 1 decennio fa

    se vai su questo sito trovi tutte le ricette francesi

  • 1 decennio fa

    Il Flan, una specie di soufflè di uova besciamella e formaggio, cotto al forno, estremamente sofficie

  • 1 decennio fa

    Allora fammi spazzolare nei cassetti della memoria mmm...

    ah si!

    PATÈ DE FOIE GRAS D'ANATRA TARTUFATO (da aggiungere se vuoi della scorza d'arancia)

    RATATOUILLE EN SALADE (e qui cade il sipario ragazzi!)

    GALETTE BRETONNES (crepes salate alla bretone)

    CLAFOUTIS (crostata morbida con ciliegie o albicocche)

    Va bene? XD

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ANTIPASTO: Soufflè al formaggio

    100 g di burro, 40 g di farina, ¼ di lt di latte, 4 uova, 100 g di formaggio svizzero grattugiato, noce moscata, sale, pepe, pepe di cayenna

    Far fondere il burro, unire la farina ed il latte. Condire con sale ed una puntina di pepe di cayenna. Ridurre l'impasto ad una massa densa come la besciamella, continuando a battere con la frusta sul fuoco. Al primo bollore, ritirare dal fuoco; aggiungere la noce moscata grattugiata ed i rossi d'uovo. Raffreddatosi il composto, unire 4 albumi montati a neve e, rimestando con un cucchiaio di legno, anche il formaggio grattugiato. Con questo impasto riempire per ¾ uno stampo imburrato e spolverato all'interno di formaggio grattugiato. Cuocere in forno a temperatura moderata e portare subito in tavola.

    PRIMO: Bourride provenzale

    1,5 di pesce misto a carne bianca, 2 tuorli d'uovo, 2 cipolle, 2 pomodori maturi, 2 patate, 4 spicchi d'aglio, timo, 1 foglia di alloro, prezzemolo, zafferano, olio extravergine d'oliva, sale e pepe, pane casareccio

    Pulite i pesci, lavateli e tagliate a pezzi quelli più grandi. Sbucciate le cipolle e 2 spicchi d'aglio; pelate i pomodori e privateli dei semi. Tritate tutto, unitevi le patate sbucciate e tagliate a fette, condite con qualche rametto di timo, l'alloro, sale e pepe, un pizzico di zafferano sciolto in acqua e qualche cucchiaio d'olio. Rosolate, poi coprite tutto con acqua, aggiungete i pesci e portate a bollore su fiamma vivace, lasciando cuocere per 15 minuti.

    Con un mestolo forato prelevate il pesce e mettetelo da parte, tenendolo al caldo; quindi passate il brodo e le verdure e rimettete sul fuoco. Tritate finemente gli spicchi d'aglio rimanenti e mesoclateli con i tuorli d'uovo, diluite con un mestolo di brodo e unite la salsa alla zuppa, insaporendo anche con un po' di prezzemolo tritato.

    Servite la zuppa prima che riprenda il bollore, contemporaneamente al pesce e accompagnando con crostini di pane.

    SECONDO: Filetto in crosta

    1 filetto di circa 1,2 kg, 400 g di fegato grasso tartufato, 300 g di funghi champignons sbollentati, 1 kg di pasta per la crosta, 3 dl di salsa al madera, 1 tuorlo d'uovo, 50 g di burro, 3 cl di olio

    Salare ed insaporire con pepe il filetto, lasciato intero, e arrostirlo a fuoco molto vivace in burro e olio. Quando è cotto toglierlo dal fuoco e metterlo in disparte al caldo. Stendere intanto la pasta ad uno spessore di 4 mm circa dandole una forma rettangolare atta ad accogliere l'intero filetto. Disporvi sopra la carne e ricoprirla con il fegato. Circondare e coprire parzilamente con i funghi affettati sottilmente ed in precedenza saltati nel burro.

    Coprire il tutto, alzando i bordi della pasta, e sigillare. Spennellare la superficie del composto con il tuorlo d'uovo sciolto in una tazzina e porre in forno a calore piuttosto elevato.

    A cottura ultimata servire il filetto in crosta con la salsa al madera, a parte, ben calda.

    DESSERT: Crepes suzette

    2 uova

    45 cl di latte

    200 g di farina

    100 g di zucchero

    150 g di burro

    1 bicchierino di acqua di fiori d'arancio

    1/2 bicchiere di liquore all'arancia

    1 pizzico di sale

    Mettete in una terrina la farina, le uova intere, un pizzico di sale e un cucchiaio di zucchero.

    Mescolate energicamente, servendovi di una frusta, quindi, sempre rimestando, aggiungete 20 g di burro fuso, freddo, e metà latte.

    Lavorate ancora il composto e, quando avrete ottenuto una crema fluida, diluitela col resto del latte e con l'acqua di fiori d'arancio.

    Ungete di burro una padella, mettetela sul fuoco medio e versatevi mezzo mestolino della pastella che avete preparato, muovendo la padella in modo che si espanda uniformemente su tutto il fondo.

    Fate dorare la frittatina così ottenuta da ambo le parti (occorrono complessivamente due minuti), quindi toglietela dalla padella.

    Ungete questa con un altro pezzo di burro e cuocetevi altra pastella.

    Man mano che le crepes vengono pronte, disponetele una sopra l'altra su un piatto e tenetele in caldo.

    In una scodella lavorate a crema 80 g di burro ammorbidito con il resto dello zucchero, quindi incorporatevi delicatamente un bicchierino di liquore all'arancia, facendo attenzione a non smontare il composto.

    Spalmate su ogni crepe uno strato sottile di crema al burro, aiutandovi con una spatolina, quindi piegatele in quattro e disponetele su un piatto di portata.

    Fate scaldare in un pentolino il liquore rimasto, a calore moderato, poi versatelo, ben caldo, sulle crepes e fiammeggiate.

    Servite le crepes ancora in fiamme.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    il secondo

    chateau brian non ricordo come si scrive...ma è un doppio filetto al sangue servito con le patate fritte, la particolarità e tagliarlo daventi al cliente

    purtroppo non ricordo un antipasto, neanche il primo...perdono

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.