ricetta panna cotta!!!!!aiutatemi.....?

x domani sera che è san valentino.....allora.....dato che domani sera sono a cena dal mio amore avevo pensato di preparargli il suo dolce preferito,la panna cotta......domani io non sono in casa tutto il giorno....posso prepararla stasera x domani sera o va mangiata subito?avete una ricetta?grazie mille raga.......=)

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    La panna cotta è una sorta di budino bianco a base di panna, preparato tradizionalmente con la gelatina, anche se questo, a mio parere, non è di certo il modo migliore di prepararlo. Incredibilmente, in rete non si trovano che ricette che utilizzano esclusivamente la colla di pesce e addirittura anche le ricetta della panna cotta del disciplinare dei prodotti agroalimentari tradizionali, prevede l'uso della colla di pesce. Addensare la panna cotta solo con la gelatina alimentare conferisce al dolce una consistenza molto gelatinosa, che fatica a sciogliersi in bocca e che assume quell'antiestetico movimento traballante quando viene presentata sul piatto di portata. Un modo molto più efficace di addensare la panna cotta prevede l'uso di albumi d'uovo.La panna cotta viene servita classicamente con il caramello, oppure con salse di frutta zuccherate, o ancora con composte di frutta cotte. La panna può essere aromatizzata in vari modi, dalla classica vaniglia fino alla menta o allo zenzero. Nella ricetta tradizionale sono previsti anche il rhum e il marsala.Non ho mai pensato di poter alleggerire la panna cotta fino a 150 kcal per 100 g, vincolo dei dolci. Infatti la panna cotta tradizionale ha ben 350 kcal per 100 g ed è quindi un'impresa molto ardua dimezzare la densità calorica mantenendo una sufficiente appetibilità, senza snaturare l'essenza del dolce, cioè il gusto di panna che deve dominare, almeno nella base. Tuttavia, dopo qualche tentativo, sono riuscito a produrre una panna cotta con un gusto soddisfacente, ma con sole 150 kcal per 100 g.

    La panna cotta addensata con gli albumi d'uovo si può preparare in due modi, uno più veloce, l'altro meno, con risultati simili, solo con qualche differenza nelle consistenze.

    Ingredienti per 4 porzioni di panna cotta

    - 250 g di panna

    - 50 g di zucchero

    - 2 albumi d'uovo

    Preparazione veloce: mettere tutti gli ingredienti in una casseruola di acciaio a fondo spesso, cuocere a fuoco medio mescolando in continuazione con una frusta finché non si addensa. Mettere nelle coppette, far raffreddare in frigorifero e sformare su un piatto di portata. Nel caso si volesse aromatizzare la panna, prima bollirla insieme all'aroma scelto, quindi farla raffreddare leggermente, e infine unire albumi e zucchero e procedere con la ricetta.

    Preparazione a bagnomaria: bollire la panna in una casseruola insieme all’aroma prescelto, appena bolle spegnere e far raffreddare 3 minuti. Mescolare albumi e zucchero in una ciotola, quindi unirli alla panna, mescolare bene, versare la panna in 4 ciotole di alluminio monoporzione, mettere le coppette in una teglia con 3 dita di acqua bollente, e cuocere a bagnomaria in forno, a 120 gradi, per 1 ora. Far raffreddare in frigorifero e sformare su un piatto di portata.

    Versione con caramello: prima di mettere nelle coppette la panna cotta, preparare un caramello con 50 g di zucchero, quindi diluirlo con 3-4 cucchiai di acqua e versarlo nel fondo delle coppette, quindi versarvi sopra la panna cotta, sia che l’abbiate già preparata in casseruola, sia che debba ancora essere cotta a bagnomaria.

    Versione con frutta: frullare 250 g di fragole con 20 g di zucchero e versare la salsa attorno alla panna cotta già raffreddata e sformata.

    non va mangiata subito..anche domani sarà buonissima anzi ancor di+..!buon san valentino!

  • La panna cotta è una sorta di budino bianco a base di panna, preparato tradizionalmente con la gelatina, anche se questo, a mio parere, non è di certo il modo migliore di prepararlo. Incredibilmente, in rete non si trovano che ricette che utilizzano esclusivamente la colla di pesce e addirittura anche le ricetta della panna cotta del disciplinare dei prodotti agroalimentari tradizionali, prevede l'uso della colla di pesce. Addensare la panna cotta solo con la gelatina alimentare conferisce al dolce una consistenza molto gelatinosa, che fatica a sciogliersi in bocca e che assume quell'antiestetico movimento traballante quando viene presentata sul piatto di portata. Un modo molto più efficace di addensare la panna cotta prevede l'uso di albumi d'uovo.La panna cotta viene servita classicamente con il caramello, oppure con salse di frutta zuccherate, o ancora con composte di frutta cotte. La panna può essere aromatizzata in vari modi, dalla classica vaniglia fino alla menta o allo zenzero. Nella ricetta tradizionale sono previsti anche il rhum e il marsala.Non ho mai pensato di poter alleggerire la panna cotta fino a 150 kcal per 100 g, vincolo dei dolci. Infatti la panna cotta tradizionale ha ben 350 kcal per 100 g ed è quindi un'impresa molto ardua dimezzare la densità calorica mantenendo una sufficiente appetibilità, senza snaturare l'essenza del dolce, cioè il gusto di panna che deve dominare, almeno nella base. Tuttavia, dopo qualche tentativo, sono riuscito a produrre una panna cotta con un gusto soddisfacente, ma con sole 150 kcal per 100 g.

    La panna cotta addensata con gli albumi d'uovo si può preparare in due modi, uno più veloce, l'altro meno, con risultati simili, solo con qualche differenza nelle consistenze.

    Ingredienti per 4 porzioni di panna cotta

    - 250 g di panna

    - 50 g di zucchero

    - 2 albumi d'uovo

    Preparazione veloce: mettere tutti gli ingredienti in una casseruola di acciaio a fondo spesso, cuocere a fuoco medio mescolando in continuazione con una frusta finché non si addensa. Mettere nelle coppette, far raffreddare in frigorifero e sformare su un piatto di portata. Nel caso si volesse aromatizzare la panna, prima bollirla insieme all'aroma scelto, quindi farla raffreddare leggermente, e infine unire albumi e zucchero e procedere con la ricetta.

    Preparazione a bagnomaria: bollire la panna in una casseruola insieme all’aroma prescelto, appena bolle spegnere e far raffreddare 3 minuti. Mescolare albumi e zucchero in una ciotola, quindi unirli alla panna, mescolare bene, versare la panna in 4 ciotole di alluminio monoporzione, mettere le coppette in una teglia con 3 dita di acqua bollente, e cuocere a bagnomaria in forno, a 120 gradi, per 1 ora. Far raffreddare in frigorifero e sformare su un piatto di portata.

    Versione con caramello: prima di mettere nelle coppette la panna cotta, preparare un caramello con 50 g di zucchero, quindi diluirlo con 3-4 cucchiai di acqua e versarlo nel fondo delle coppette, quindi versarvi sopra la panna cotta, sia che l’abbiate già preparata in casseruola, sia che debba ancora essere cotta a bagnomaria.

    Versione con frutta: frullare 250 g di fragole con 20 g di zucchero ..e versare la salsa attorno alla panna cotta già raffreddata e sformata.

    non mangiarla subito domani va bene kisses

    felice san valentino

  • 1 decennio fa

    Questa è quella che faccio sempre io... è perfetta!!

    Panna Cotta

    http://www.universocucina.com/site/html/News,file-...

    Ricetta per 8 persone:

    4 fogli di colla di pesce (del tipo Pane degli Angeli)

    1 litro di panna

    200 gr. di zucchero

    Ammorbidire 4 fogli di colla di pesce nell'acqua fredda mettere un litro di panna in una casseruola e farla scaldare insieme allo zucchero.

    Il segreto sta nel non portarla ad ebollizione altrimenti, a processo ultimato, troverste la separazione tra la parte grassa e quella acquosa!

    Aggiungere la colla di pesce e mescolare finché non sarà sciolta. Lasciar raffreddare pima a temperatura ambiente poi in frigorifero per almeno due ore.

    Per la salsa ci si può sbizzarrire in vari modi ad esempio una salsa di frutta si può preparare frullando 400 gr. di frutta a piacere (ad esempio fragole, frutti di bosco, pesche, albicocche), 200 gr di zucchero e 0,5 dl di acqua portarla ad ebollizione e lasciar sobbollire per qualche minuto finché non caramelli un pò. Allontanare dal fuoco ed aggiungere 1 dl di acqua calda per diluire il caramello.

    Ciaooo!!

  • 1 decennio fa

    panna cotta classica

    500 ml. di panna

    100 ml. di latte

    100 g. di zucchero semolato

    12 g. di colla di pesce

    Una bustina di vanillina

    Mettere a bagno i fogli di colla di pesce in acqua fredda una decina di minuti per farli ammorbidire.

    In un pentolino scaldare il latte a fiamma moderata senza farlo bollire, quindi toglierlo dal fuoco ed immergervi i fogli di colla di pesce sgocciolati e strizzati, mescolando di tanto in tanto per farli sciogliere bene.

    Versare la panna in un tegamino insieme allo zucchero ed alla vanillina e, a fiamma moderata, mescolando continuamente, portare il tutto a bollore; ritirare quindi immediatamente il tegamino dal fuoco ed unirvi il latte con la colla di pesce amalgamando bene gli ingredienti.

    Versare il composto in quattro stampini precedentemente bagnati con acqua ghiacciata e sgocciolati, e dopo averlo fatto raffreddare a temperatura ambiente metterli in frigorifero per alcune ore affinche' il composto si rassodi.

    Per sformare piu' facilmente, immergere per trenta secondi ogni stampino in acqua bollente, quindi scuoterlo leggermente per staccarne i bordi e capovolgerlo sul piatto di portata dando dei colpetti sul fondo.

    N.B.:

    Seguendo le dosi di questa ricetta (che prevede 500 ml. di panna), si otterra' una panna cotta dalla consistenza piuttosto solida e gommosa (tipo "Mou"); se invece si preferisce una consistenza piu' simile a quella del budino o del Creme Caramel bisogna diminuire la dose della panna e integrarla con il latte (250 ml. di panna e 250 ml. di latte).

    Il composto della panna cotta puo' anche essere messo in un unico stampo da plum-cake e servito poi, una volta sformato, tagliato a fette su piattini individuali.

    panna cotta al lampone

    Ingredienti per 8 persone :

    1 litro di panna liquida

    250 g zucchero

    ½ stecca di vaniglia aperta in due

    12 g di colla di pesce

    3 cucchiai di zucchero per il caramello

    o 20 g di lamponi e ½ limone per una salsa di lampone

    Mettete ad ammorbidite i fogli di gelatina in acqua fredda.

    Con un coltellino affilato, tagliate a metà nel senso della lunghezza la stecca di vaniglia e raschiate i semi contenuti che unirete con la stecca aperta alla panna.

    Portate panna, zucchero e vaniglia (con un cucchiaio di rum facoltativo) a bollore.

    Quando la panna bolle sciogliete dentro la gelatina (ben strizzata) fuori dal fuoco

    Togliete le stecche di vaniglia e versate in uno stampo e lasciate raffreddare a temperatura ambiente coperto da un canovaccio poi trasferite lo stampo per almeno 4 ore in frigorifero.

    A parte preparate una salsa con 20 g di lamponi e il succo di ½ limone

    Aggiungete 2 cucchiai di zucchero e 3 cucchai di acqua, frullate e passate al colino.

    Una volta raffreddato il composto rovesciate la mattonella in una teglia, avendo ripassato i bordi con un coltellino o bagnando il fondo e le pareti dello stampo con un canovaccio bagnato con acqua calda

    I semi della vaniglia si saranno depositati sul fondo dello stampo.

    Filtrate e nappate con la salsa di lamponi

    In alternativa al lampone, se si usa uno stampo di metallo (alluminio o acciaio) potrete preparare direttamente sul fondo del caramello, sul quale una volta raffreddato verserete direttamente il composto liquido

    Panna cotta al cioccolato

    Ingredienti:

    500 gr. di panna

    50 gr. di latte

    200 gr. di zucchero a velo

    100 gr. di zucchero

    1/2 bastoncino di vaniglia

    2,5 fogli di colla di pesce

    cioccolato fuso

    Mettere sul fuoco la panna con la vaniglia e lo zucchero a velo; mescolare bene fino a che lo zucchero non si sia sciolto e poi togliere dal fuoco. Sciogliere la colla di pesce in 2 cucchiai di latte e poi unire il tutto alla panna. Distribuire il cioccolato fuso nei vari stampini; versarci la panna e mettere a raffreddare in frigo per qualche ora

    PANNA COTTA AL CAFFE⿿ INGREDIENTI: * 5 dl di panna fresca * 1 dl di latte * 1 dl di caffé molto, molto forte * 300 o 400 gr di zucchero * 10 12 gr di gelatina in foglie (io ne ho usato una quantità maggiore, ma sinceramente avrei potuto usarne meno) * Cioccolato fondente per la decorazione PROCEDIMENTO: Mettere i fogli di gelatina ad ammorbidirsi in acqua fredda. Mischiate la panna, il latte ed il caffé in una piccola pentola, aggiungere lo zucchero e portate ad ebollizione. Strizzate i fogli di gelatina e mischiateli molto bene alla crema al caffé calda. Lasciate raffreddare il tutto per un po. Versate la crema nelle ciotole o negli stampi o in qualsiasi altra cosa voi vogliate usare. Quando si sono raffreddati potete metterli nel frigorifero dove devono restare per almeno 2 o 3 ore. Nel frattempo sciogliete il cioccolato e create le decorazioni. Io uso un cucchiaio e dipingo cuori sulla carta forno che dopo metto in frigo fino al momento di servire la panna cotta. Capovolgete gli stampi con la panna cotta sui piatti, per facilitarne luscita potete immergere gli stampi in acqua fredda o usare un coltello per allentare la presa della panna cotta alli

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    eccoti le ricette che conosco io:

    PANNA COTTA (ricetta classica):

    Ingredienti per 4 persone :

    400 ml di panna

    120 ml di latte fresco

    50 grammi di zucchero

    10 grammi di colla di pesce (gelatina in fogli)

    aroma di vaniglia

    per guarnire: frutti di bosco/fragole/panna montata

    Procedimento:

    Metti la gelatina in fogli a bagno per almeno 5 minuti nel latte cercando di fare in modo che questa ne sia completamente coperta. In una pentola versate la panna e scioglici lo zucchero versandolo molto lentamente assieme all'aroma di vaniglia, mettila sul fuoco mescolando sempre aggiungendo subito la colla di pesce ed il latte. Una volta vicino l'ebollizione (ma senza averla raggiunta), spegni il fuoco e continua a mescolare per circa 2 minuti. Fatto ciò, metti il tutto in 4 stampi monodose o in uno stampo unico (magari con del caramello o altrimenti bagnati/o) e lascia riposare nel frigorifero per 8 ore.

    Se vuoi guarnire questo dolce, utilizza delle salse ai frutti di bosco o alle fragole o (massimo della golosità) al cioccolato con magari una spruzzata di panna montata.

    PANNA COTTA AL CAFFE’

    Ingradienti:

    5 dl di panna fresca

    1 dl di latte

    1 dl di caffé molto, molto forte

    300 o 400 gr di zucchero

    10 – 12 gr di gelatina in foglie

    Procedimento:

    Metti i fogli di gelatina ad ammorbidirsi in acqua fredda.

    Mescola la panna, il latte ed il caffé in una piccola pentola, aggiungi lo zucchero e porta ad ebollizione.

    Strizzate i fogli di gelatina, aggiungili mescolando molto bene alla crema al caffé calda. Lascia raffreddare il tutto.

    Versa la crema in uno stampo grande o in degli stampini monoporzione, mettili nel frigorifero dove devono restare per almeno 2 o 3 ore.

    PANNA COTTA AL CIOCCOLATO

    Ingredienti per 6 persone:

    150 gr di cioccolato fondente

    6 dl di panna fresca

    1,5 dl latte

    70 gr zucchero

    1 bustina di vanillina

    10 gr gelatina in fogli

    Procedimento:

    Metti i fogli di gelatina in acqua fredda ad ammorbidirsi.

    Trita il cioccolato e mettilo in un padellino con il latte, la panna, lo zucchero e la vanillina.

    Porta a bollore mescolando con un cucchiaio di legno. Togli dal fuoco ed unisci la gelatina strizzata.

    Mescola bene per far sciogliere la gelatina.

    Inumidisci degli stampini individuali e riempili con la crema.

    Lascia raffreddare e metti in frigo almeno 3 - 4 ore.

  • Marla
    Lv 6
    1 decennio fa

    Si può fare anche senza gelatina o colla di pesce.Devi far bollire la panna a lungo e molto lentamente perchè nella panna c'è un agente tirante che se si fa bollire l'acqua evapora e dovrebbe addensare.

    50 ml Latte

    250 ml Panna liquida

    1 bustina di Vanillina

    120 g Zucchero

    in una pentola sciogliere lo zucchero con la vaniglia nella panna a fuoco moderato. Aggiungere alla panna il latte fresco . Versare il tutto in una forma bagnata e lasciar riposare in frigo per almeno 12 ore.

    Servire con salsa di frutta fresca.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.