BRUNO VESPA - E' GIORNALISMO QUESTO?

l Parlamento sta allegramente abolendo il diritto di cronaca. I giornalisti non potranno più pubblicare, nemmeno in maniera «parziale o per riassunto o nel relativo contenuto, atti di indagine preliminare, nonché quanto acquisito al fascicolo del pm o del difensore, anche se non sussiste più il segreto» fino al processo, che di solito inizia 4-5 anni dopo le indagini. Se lo fanno, rischiano l’arresto fino a 1 anno o una multa fino a 10 mila euro. Con questa porcata, non sapremmo ancora nulla del perché degli arresti di politici napoletani nello scandalo Romeo, del governatore De Turco, del sindaco D’Alfonso, di Angelucci, ma anche dei giovinastri che hanno stuprato ragazze e incendiato immigrati a Roma e dintorni (per citare gli ultimi fatti).

Bruno Vespa esulta: «Ho sempre usato intercettazioni di vicende giunte a dibattimento». Balle: un mese fa dedicò un intero Porta a Porta alle telefonate del caso Romeo. Ma sentite quest’altra, che è strepitosa: «Bisogna evitare di processare le persone in tv prima che lo facciano i giudici». A parte i processi di Cogne, Erba, Rignano Flaminio, Garlasco e Perugia, celebrati e ricelebrati in anteprima a Porta a Porta, l’insetto ha ragione: lui, prima del processo, processa direttamente i giudici.

http://www.unita.it/rubriche/Travaglio

10 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Bruno Vespa giornalista? Da quell'aborto umano non mi farei nemmeno pulire le scarpe, in un altro paese la gente gli sputerebbe in faccia per la strada, dovrebbero condannarlo a morte, anzi non vale neanche la corda con cui lo farei impiccare...solo uno squallido servo dei potenti che organizza falsa informazione.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    mi piacerebbe prenderlo a calci nei denti, lui, fede e papi... mi stomacano..

  • 1 decennio fa

    L'informazione va a *******.Alleluia.

  • 1 decennio fa

    il pungiglione non sa più quale è la differenza tra realtà e fantasia, leggendo che esultava, mi sono sorti dei dubbi .... forse non ho compreso l'articolo, rileggo e rileggo ancora ma .... esulta perchè dovrà abbandonare la trasmissione? Chissà!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    No, non è un giornalista, è un pornografo e, come tale, diventa noioso dopo due minuti.

  • 1 decennio fa

    e che volete....

    c'ha famiglia anche lui...

    non avrà il figlio che deve fare carriera in cai, ma la moglie che fa carriera nel ministero ce l'ha sempre....

  • Gioia
    Lv 5
    1 decennio fa

    Tempo fa girava la voce che suo padre è mussolini.Che sia vero?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    "La scomparsa dei fatti"

    Si comprende che il vero maggiordono negli studi di "Porta a Porta" è proprio il vespone. Peccato che non abbia la dignità necessaria per poter esercitare. Lo avrei assunto. Ed è così che il buon Vespa distribuisce le sue purghe serali....

    Baci

  • 3 anni fa

    pessimo, perchè almeno fede e santoro hanno l'onestà di essere apertamente schierati.. lui finge di essere great partes ed intanto la moglie fa carriera nel ministero... ed in più rappresenta quel tipo di giornalismo, che io odio, che è comunque servile nei confronti dei potenti e non si permette di fare domande imbarazzanti (se no, non vanno più in trasmissione) cioè, si vede che ha uno sguardo romantico nei confronti della destra, ma non sia mai che si permetta di fare una domanda dura ai politici di sinistra! preferisco un giornalista di destra che mette in croce i politici avversari con domande serie (escluso quindi il giornale) advert uno del genere. viscido, perchè inculca nella mente delle persone delle idee, fingendo di non essere schierato. @vedo dai pollici che è passato un collega leccaculò di vespa

  • 1 decennio fa

    a prescindere da Bruno Vespa ritengo sia giusto tenere protette le indagini dei magistrati,spesso i giornalisti con le loro esternazioni bruciano tutto il lavoro svolto , le stesse intercettazioni una volta rese pubbliche nel processo servono poco e niente perchè ormai non piu credibili in quanto spesso vengono usate in maniera impropria, i giornalisti facessero il loro mestiere di denuncia, di cronaca e no di censori della legge per fare giornalismo non c'è bisogno di usare materiali riservati delle indagini il sig, Travaglio invece ne ha bisogno per guadagnarci nel senso che se no non avrebbe nulla da manipolare

    .

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.