fumatore per un anno, cosa mi sono fatto?

22 anni,10 sigarette al giorno circa per un anno, ma quanto catrame mi sono messo nei polmoni? andrà mai via?

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il tuo sangue è già pulito dopo alcune ore dall'ultima sigaretta. Sono i tuoi polmoni a metterci di più a sgomberare di catrame i loro alveoli. Il tempo stimato per un fumatore accanito di mezza età è di 10 anni. Probabilemente tu ci metterai un po' meno.

    Per quanto riguarda i danni all'epitelio della trachea, li hai già subiti ma dovrebbero rientrare anche quelli in poche settimane.

    Tuttavia, è mio parere che una sigaretta si sempre un "mini danno irreversibile". Lo dico non per fare allarmismo, ma perchè, avendo visto polmoni di non fumatori, al giorno d'oggi anche solo lo smog delle nostre città ci dà "mini danni irreversibili".

    Non ho mai visto polmoni intonsi in non fumatori deceduti oltre i 40 anni.

  • 1 decennio fa

    vai tranquillo ti fa benissimo tutta' al piu muori

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non lo so, non credo che per un anno di fumo ti sia fatto granché, ma sei ancora giovane e se non vuoi, non in un anno ma con gli anni, causarti i problemi che io smetti presto. A causa del fumo soffro di broncopneumopatia cronica ostruttiva, enfisema polmonare, dispnea respiratore (ti manca il respiro). In compenso, possono venire problemi peggiori (disturbi cardiaci, tumori ai polmoni, alla gola, ecc.)

  • 1 decennio fa

    Se vuoi sì: devi purficare il sangue: usa molta acqua e fai sport per ossigenare il corpo. Andrà via ;=)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    dopo 5anni che uno smette di fumare i polmoni ritornano come prima

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.