Anonimo
Anonimo ha chiesto in Musica e intrattenimentoCinema · 1 decennio fa

Riassunto de "Il bambino con il pigiama a righe"...mi aiutate gentilmente?

Ciao ragazzi!..Sonon andato al cinema con la scuola a vedere questo fantastico film..e la professoressa sicuramente ci farà fare un riassunto/tema..ma a scrivere e/o a raccontare, sono decisivamente una frana! Gentilmente mi potreste dare delle tracce o ancora meglio, mi potete fare un piccolo riassunto? Grazie a tutti quelli che mi aiuteranno..e per favore, NON SCRIVETE CHE DEVO FARMELO IO, CH DEVO ANDARE A SCUOLA O ALTRO! grazie e buona domenica!

Aggiornamento:

x SAMY: Grazie 1000..Per ora, il migliore è il tuo, ma potresti anche aggiungere quando Bruno, riesce ad entrare nel recinto e muore?..X favoreeee!

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Nel 1942, Bruno è un bambino curioso di otto anni, figlio di un comandante nazista di un campo di sterminio. Dopo aver vissuto in un palazzo di Berlino, il padre padrone decide che tutta la famiglia si dovrà trasferire ad Auschwitz (luogo di cui Bruno non riesce a pronunciare il nome). Confuso e arrabbiato per la sua nuova casa, Bruno passa il suo tempo chiuso nella sua stanza, senza amici con cui giocare e senza compiere esplorazioni, che sono la sua grande passione. Dalla finestra della sua camera da letto, Bruno vede delle persone all'interno di un recinto con addosso un pigiama a strisce, egli non sa che sono ebrei rinchiusi in un lager.

    Un pomeriggio Bruno si avventura alla scoperta degli uomini in pigiama, arrivato al recinto di filo spinato fa la conoscenza di Shmuel, un bambino ebreo dall'altro lato della rete. Tra i due bambini inizia un'amicizia fatta di viste quotidiane e chiacchierate, ma il tempo di permanenza della famiglia di Bruno ad Auschwitz è terminato e il ritorno a Berlino è imminente.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ti aiuto perchè è domenica :D

    questa è un piccolo riassunto ti aiuterà moltissimo:

    Bruno è un tranquillo ragazzo di otto anni figlio di un ufficiale nazista, la cui promozione porta la famiglia a trasferirsi dalla loro comoda casa di Berlino in un’area desolata in cui questo ragazzino solitario non trova nulla da fare e nessuno con cui giocare. Decisamente annoiato e spinto dalla curiosità, Bruno ignora le continue indicazioni della madre, che gli proibisce di esplorare il giardino posteriore e si dirige verso la ‘fattoria’ che ha visto nelle vicinanze. Lì, incontra Shmuel, un ragazzo della sua età che vive un’esistenza parallela e differente dall’altra parte del filo spinato. L’incontro di Bruno col ragazzo dal pigiama a strisce lo porta dall’innocenza a una consapevolezza maggiore del mondo degli adulti che li circonda, mentre gli incontri con Shmuel si trasformano in un’amicizia dalle conseguenze terribili.

    ciao e buono studio..10 puntiii!!!:D

  • BREVE RIASSUNTO

    :

    Bruno è un tranquillo ragazzo di otto anni figlio di un ufficiale nazista, la cui promozione porta la famiglia a trasferirsi dalla loro comoda casa di Berlino in un’area desolata in cui questo ragazzino solitario non trova nulla da fare e nessuno con cui giocare. Decisamente annoiato e spinto dalla curiosità, Bruno ignora le continue indicazioni della madre, che gli proibisce di esplorare il giardino posteriore e si dirige verso la ‘fattoria’ che ha visto nelle vicinanze. Lì, incontra Shmuel, un ragazzo della sua età che vive un’esistenza parallela e differente dall’altra parte del filo spinato. L’incontro di Bruno col ragazzo dal pigiama a strisce lo porta dall’innocenza a una consapevolezza maggiore del mondo degli adulti che li circonda, mentre gli incontri con Shmuel si trasformano in un’amicizia dalle conseguenze terribili.

  • 1 decennio fa

    allora parla della Berlino della Seconda Guerra Mondiale, il piccolo Bruno, un bambino di 8 anni figlio di un ufficiale nazista, si trasferisce con la famiglia in una casa di campagna, a poca distanza da un campo di concentramento. Per sfuggire ad una noiosa quotidianità, si spinge fino alla palizzata del campo e fa amicizia con un bambino ebreo che 'vive' oltre il filo spinato. Il loro rapporto porterà il piccolo Bruno a sfidare l'odio degli adulti che vorrebbero tenerlo lontano dal suo nuovo amico.spero di esserti stato d'aiuto ciao

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    dsafaddff

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.