Sos maltrattamento animali: cane rinchiuso nel trasportino tutto il giorno?

Ciao a tutti ragazzi. Vorrei sapere chi di voi sa come muoversi in casi di maltrattamento animale. Vi spiego di che si tratta. Io e la mia amica abbiamo lavorato (lei ci lavora ancora ed io sono andata via) come baby sitters e per dare ripetizioni scolastiche in una famiglia davvero incredibile. E' una... visualizza altro Ciao a tutti ragazzi.
Vorrei sapere chi di voi sa come muoversi in casi di maltrattamento animale. Vi spiego di che si tratta.
Io e la mia amica abbiamo lavorato (lei ci lavora ancora ed io sono andata via) come baby sitters e per dare ripetizioni scolastiche in una famiglia davvero incredibile.
E' una famiglia ricca e insensibile, incasinatissima e davvero problematica.
La madre è la classica menefreghista donna in carriera che gestisce vari negozi in città e sta fuori tutto il giorno lasciando sole a casa le due bambine (una di 5 anni e l'altra di 13 anni).
Sebbene la casa sia piccola e senza verande, sebbene nessuno se ne possa occupare, per far compagnia alle figlie è convinta che ci vogliano gli animali.
Quindi è sua abitudine comprare cuccioli di cane e di gatto di razza (immaginate quanto conti per questa infame che gli animali siano all'altezza del suo portafogli) e lasciarli con le bambine da soli in casa. Questi sono quindi abbandonati a loro stessi perchè le figlie sono del tutto noncuranti di dar loro cibo o acqua.
Ora hanno 2 cani e un gatto e nessuno oltre alla mia amica (che ha orari lavorativi e quindi non può certo stare là a controllare 24 ore su 24) si occupa di loro.
Alcuni mesi fà la noncuranza di questa gente è già costata la vita ad un cane, morto perchè ababndonato a vivere in terrazza e sostituito subito dopo 2 mesi da un altro cane della stessa razza.
Questo è un cane di grossa taglia, un golden retriver, che è stato addirittura confinato a vivere dentro un trasportino per cani per evitare che rovinasse gli arredi della casa O_O!
Laddove una persona con un cervello e un cuore avrebbe optato per dare in adozione il cane a qualcuno migliore di lei (o non avrebbe ripreso animali vista la morte prematura del cane precedente), questa carnefice di una bastarda ha deciso di tenere il nuovo cane, ma di rinchiuderlo là dentro.
Il cane piange e si lamenta tutto il giorno, non può stare in piedi ma solo sdraiato, non può muovere le zampe nè leccarsi.Si è già ammalato di infezione da acari e nessuno si occupa di curarlo. Solo la mia amica, quando va a fare da baby sitter alle bambine, si impegna per farlo uscire, sfamarlo, dargli le medicine che lei stessa compra e portarlo a passeggio. Altrimenti il cane starebbe là dentro a vita.
Come se non bastasse la madre e le figlie sono ormai stufe di questo grosso, "povero e inutile" cane, e hanno deciso di prenderne un altro, un coker spaniel, che ora è cucciolo e quindi ha tutte le attenzioni su di sè (davanti agli occhi infelici del golden retriver che osserva il nuovo arrivato che gioca coi padroni da dentro il suo trasportino), ma poi farà presto la fine del golden retriver non appena cresciuto.
Cosa possiamo fare?
La polizia e i carabinieri ci dicono che se ne devono occupare i vigili urbani.
Questi ultimi ci dicono di rivolgerci alla Asl veterinaria. Questa a sua volta ci dice che deve essere un'azione doppia fatta da loro + i vigili e solo tramite dichiarazione o denuncia scritta da parte nostra.
Noi temiamo che una volta denunciati licenzieranno la mia amica e nessuno si occuperà + di quei poveri animali e non ne sapremo + nulla =_=.
Cosa dobbiamo fare?
Aiutatemi per favore.
Grazie da una amante degli animali disperata
Aggiorna: GRAZIE A TUTTI: AGGIUNGO DETTAGLI. ABBIAMO PAURA DI NON POTERCI + OCCUPARE DEGLI ANIMALI DI QUELLA CASA E NON CERTO DI PERDERE IL LAVORO! CI MANCHEREBBE. SONO DI CAGLIARI: robybunny@yahoo.it GRAZIE
17 risposte 17