PRIMO ACQUARIO:come iniziare?

Mi hanno regalato un acquario da 65 litri, con pompa e termoriscaldatore.

premetto che sono totalmente inesperta, sapete dirmi passo passo come devo procedere, i tempi, le procedure per crearne uno tropicale di acqua dolce, con piante vere...

Ho gia' comprato i cannolicchi e la lana filtrante...sono solo all'inizio.

Quali pesciolini potrei mettere? Mi piacciono molto i Guppy e anche gli scalari...sono carini, ma non so niente di queste specie, ne se possono convivere ne le caratteristiche.

Vorrei fare qualcosa di sensato, non mettere dentro pesci a muzzo.

Chiedo informazioni a chi se ne intende davvero, posso anche dare il mio contatto per maggiori info.

Aggiornamento:

PS1: vorrei sapere ma quindi posso farlo anche senza piante vere?????

non ho ben capito se le piante sono indispensabili o no...

10 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Innanzi tutto devi lavare bene tutto senza usare prodotti chimici, poi metti la ghiaia di fondo e le piante. Come piante ti consiglio le classicissime Anubias nana, Anubias barteri e qualsiasi varietà di Microsorium che non hanno esigenze particolari e si coltivano che una meraviglia. Se metti queste piante sotto il ghiaino non devi mettere il fondo fertilizzato.

    E' importante disporre le piante più alte nella parte posteriore della vasca e le più piccole nella parte anteriore creando un effetto scalato e ordinato.

    Riempi il filtro con: se c'è un sistema ad anelli nel primo scompartimento il termoriscaldatore e la lana filtrante in fondo, se non c'è il scompartimento per il termoriscaldatore metti la lana direttamente nel primo scomparto. Poi sopra la lana filtrante ci metti i cannolicchi, la lana e i cannolicchi dovrebbero essere divisi da una griglia in plastica compresa nella vasca, e infine le spugne. In questo modo l'acqua viene filtrata prima dalle spugne per le particelle più grosse, poi biologicamente dai cannolicchi e infine dalla lana per le particelle più piccole. Infine sistemi la pompa con il tubo d'uscita, assicurati che la pompa sia messa abbastanza sott'acqua da non risucchiare l'aria.

    Poi si riempe la vasca di acqua biocondizionata. Usa un biocondizionatore per l'acqua come Tetra Aquasafe o il Sera Aquatan in modo da togliere gli effetti del cloro e dei metalli pesanti contenuti nell'acqua di rubinetto e che sono velenosi e irritanti per i pesci e gli altri organismi acquatici. I biocondizionatori consistono in gocce che vanno aggiunte all'acqua un giorno prima di metterla nell'acquario rendendo l'acqua di rubinetto idonea ai pesci. Il biocondizionamento va fatto 24 ore prima di mettere l'acqua nell'acquario.

    Il livello d'acqua dev'essere sufficiente e raggiungere tutte le feritorie del filtro.

    Poi si accende tutto l'ambarabam e lo si lascia agire per 3-4 settimane. Niente va spento nell'acquario tranne la luce che deve rimanere accesa circa 8-9 ore al giorno. tutto il resto è vitale che rimanga acceso. Durante queste 3-4 settimane non devi introdurre i pesci, lo so che è sura aspettare ma va fatto. Questo perchè?

    Per la fomrazione dei nitriti: i nitriti e i nitrati sono tutti trasformazioni dell'ammoniaca o/e dell'ammonio ed é regolato da un preciso ciclo: i pesci mangiano le piante o altripesci, producono rifiuti organici tra cui l'ammoniaca e l'ammonio che vengono trasformati dai bateri azoto fissanti in nitriti e in seguito in nitrati che servono a nutrire le piante che a loro volta costituiscono l'alimento dei pesci, ecc... E' importante creare questo ciclo biologico nell'acquario in quanto l'ammoniaca e l'ammonio sono tossici per i pesci e i nitriti sono nocivi mentre i nitrati sono quasi innoqui e vengono assimilati dalle piante. Per creare questo ciclo biologico nell'acquario ci vogliono i cannolicchi (cilindretti) di ceramica porosa dove questi tipi di bateri si insediano e moltiplicano garantendo l'equilibrio biologico dell'acquario.

    Il problema è che questi batteri si devono formare prima di mettere i pesci, altrimenti muoiono avvelenati dall'ammoniaca o dai nitriti.

    Infine, dopo le 3-4 settimane fai il test per i nitriti, se i nitriti sono a 0 puoi inserire i pesci facendo l'adattamento. L'acqua nel sacchetto NON deve assolutamente essere riversata nell'acquario.

    Il tuo acquario per gli scalari è troppo piccolo, ma i guppy vanno più che bene. Purtroppo queste 2 speci non vanno d'accordo. Insieme ai guppy ci puoi mettere platy, portaspada, ancistrus, molly, corydoras, crosscheilus e pangio. Se ti interessa qualcuna di questi pesci basta che inoltri un'altra domanda o mi scrivi in privato (indirizzi mail nel mio profilo).

    Grazie per la paziente lettura.

    OK? Ciao

  • giu
    Lv 5
    1 decennio fa

    occhio agli scalari con i guppy perche' tendono ad attaccarli per le loro bellissime code

  • 1 decennio fa

    Allora...all' inizio devi mettere prima i cannolicchi poi sopra metti 100g di carbone attivo sopra ancora la lana filtrante.poi metti 2 misurini di acqua amica solo x il primo giorno,poi metti 2 misurini di askol cycle questo prodotto lo devi mettere x 4 giorni di fila poi x una volta a settimana x 4 volte.dopo 15 giorni da qst cure porti un poco di acqua al negozio di animali lui ti dirà se aggiungere i pesci. se per te è troppo complicato fare questo procedimento,anzichè di mettere acqua amica e askol cycle ci sono delle fiale chiamate bio digest ne metti una all'inizio poi l'altra dopo 15 giorni.dopo un mese dall'attivazione devi cambiare lana e carbone...quindi devi togliere 4 dita di acqua,prepari l'acqua il giorno prima in una bacinella con 2 misurini di acqua amica ke servirà ad eliminare il cloro...il giorno dopo togli le 4 dita di acqua dall'acquario è aggiungi l'acqua ke ti sei preparata!!! io ho 1 acquario da 60 litri lo mantengo in ottimo stato ho molti guppy,balloon,pesci neon i pesci vaticano,i corridas sn tutti bellissimi pesciolini...buona fortuna!!!ciao spero di esserti stato di aiuto

  • 1 decennio fa

    gli scalari in 65 litri sono un pò poki ce ne vanno 1 coppia ma nn i figli

    ti consiglio di prendere 2 femmine e 1 maschio di guppy, un pesce ventosa ( ancistrus ) oppure altri pesci pulitori : coridoras ecc...

    cmq metti i guppy e aspetta che fanno i figli cosi si popola l'acquario

    così spendi anche poko :)

    ciao ciao

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    se metti gli scalari ,devi scegliere altri pesci "territoriali".

    gli scalari ti consiglio di metterli all'incirca tutti della stessa grandezza

    la temperatura deve essere tra i 25-28 gradi

    se hai intenzione di mettere piante vere,devi prima mettere uno strato di fertilizzante(non sono sicura però che si chiama così)...comunque serve per fare andare avanti bene le piante, e poi devi scegliere un neon particolare,che aiuta la crescita delle piante(se lo chiedi al negoziante capirà subito...io i nomi non li ricordo)

    1 volta al mese devi aspirare il fondo e cambiare l'acqua togliendone un quarto e mettendo altra acqua ad osmosi.

  • 1 decennio fa

    mandami una mail e ti spiego passo passo senza fretta così ti posso mandare foto e consigli, e se vuoi possiamo rimanere in contatto

  • Anonimo
    1 decennio fa

    seconodo me dovresti mettere un betta molto bello..se no i guppy ke sn anke loro belissimi xo ti troverai con un mukkio di pesci dopo xk ne partortiscono tanti..anke i neon sn belli ,i testa di leone,i corydras x il fondo,scalari etc..10 pt pleas!!

    Fonte/i: testa
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ghiaietto per le piante (va messo sul fondo, è leggero e forellato e serve alle piante per "ancorarsi). Io ho fatto uno strato di circa 2-3 cm mediamente, più alto sul fondo (dove avevo intenzione di mettere le piante) e più basso davanti.

    - ghiaietto per il fondo: c'è chi lo mette colorato blu, rosso, ecc ... io sinceramente lo preferisco "normale", per ricreare il più possibile un ambiente naturale. Questo va lavato più e più volte, perchè di solito è abbastanza "schifoso"!! Con questo ricopri lo strato sottostante per circa 2-3 cm di altezza. Ps. tieni conto che se metti poco "fondo" poi le piante si cavano!!

    Per tutto il ghiaietto (c'è anche nei supermecati, e va benissimo!) si va circa sui 20 euro in tutto.

    PER IL FILTRO

    - cannolicchi ceramici: vanno nello scomparto centrale, più ce ne metti meglio è, mettine almeno fino a lasciare circa 10 cm dal bordo del filtro

    - lana filtrante: serve a "catturare" le impurità, e va messa in cima ai cannolicchi, nei 10 (circa) cm che avanzano

    Cannolicchi e lana ci sono al supermercato: il tutto circa 15 euro.

    ACQUA

    se vuoi qualcosa di semplice, poco esigente (rispetto agli altri, ma comunque da seguire), puoi fare come me, cioè fare un acquario con Guppy e Platy.

    Io per ora ho messo solo acqua del rubinetto con biocondizionatore (un prodotto che serve per eliminare il calcare che danneggierebbe i pesci).

    Però ho il PH abbastanza altino, anche se comunque i pesci sono a posto e hanno fatto diverse volte i piccoli !

    Altrimenti puoi mettere una parte del rubinetto ed una parte di acqua da osmosi: la trovi nei negozi di acquariofilia, da me 0,15 al litro.

    PER INIZIARE

    prima si allestisce il fondo SENZA METTERE L'ACQUA.

    Quindi sistema i 2 tipi di ghiaetto.

    Poi metti l'acqua: prendi un piatto piano e lo appoggi sul fondo, e versi lì l'acqua, altrimenti ti si sposta tutta la ghiaia !!

    Poi riempi il filtro con pompa, riscaldatore, cannolicchi, lana.

    Solo a questo punto fai partire tutto.

    Ricordati che la resistenza deve sempre essere accesa solo se è sommersa, altrimenti rischia di espoldere!

    A questo punto puoi mettere qualche accessorio, rigorosamente adatto ad acquari, come sassi, anforette in coccio (vanno bene anche quelle dei garden center, basta che siano grezze), e figure varie che ora fanno in resina.

    Occhio a non mettere cose "strane" che rischiano di rilasciare sostanze tossiche per i pesci.

    Vendono anche dei "rami" di legno veri ... ma ho sentito molte lamentele su questi,perchè rilasciano il colore e fanno ingiallire l'acqua, anche se li fai bollire per ore ... io eviterei, poi vedi tu! Li fanno anche in resina! Io in resina ho preso una roccia bellissima, sembra vera!!

    E puoi mettere le piante, che aiutano l'acquario a "partire"

    Inizialmente, appena "acceso" ci sarà ... un gran casino!!

    Un sacco di "pulviscolo", e ti si riempiranno i vetro di "bollicine"!

    Pian piano il filtro farà il suo lavoro ed avrai l'acqua limpida.

    Questa è solo una prima infarinatura.

    Di solito ci vogliono almeno 20/30 giorni perchè il filtro inizi a funzionare come si deve, si formino i "batteri buoni" e si possano iniziare ad inserire i primi pesciolini.

    NON AVERE FRETTA, se non è tutto a posto rischi una strage!!

    --------------------------------------------------------------------------------

  • 1 decennio fa

    Fase 1:lavare benissimo tutto il fondo (ghiaia, ciottoli, etc...) tranne l'eventuale strato di torba (la torba si mette solo se si devono mettere piante, e "non si lava").

    Fase 2 :sistemare la torba sul fondo dell' aquario, in modo da ricoprire tutto il fondo.

    Fase 3 :sistemare il fondo con ghiaia o ciottoli, senza lasciare spazi vuoti.

    Fase 4 :prendere le piante, togliere la spugnetta protettiva e infilarle nel posto nella quale si vogliono posizionare.

    Fase 5: sistemare gli ornamenti come pietre e legni vari.

    Fase 6: sistemare un piatto preferibilmente di vetro sul fondo e cominciare a versare l'aqua sopra il piatto(senza ques't ultimo la torba uscirebbe da sotto il fondo sporcando l'acqua).

    Fase 7: appena riempito l'acquario di acqua attivare il filtro e lasciarlo girare a vuoto senza mettere pesci o altri esseri viventi per una settimana.

    Fase 8: dopo questo tempo cominciare a mettere i primi pesci.

    Come pesci per iniziare ti consiglio : PLATY (1,50€ cad), GUPPY(1,50€ cad), BLACK MOLLY(1,50€ cad) e per poi passare quando sei piu esperto/agli scalari (i piu piccoli sono almeno ... 3,50 cad)e poi agli splendidi e magnifici DISCUS (anche 40,00€ cad x i piu piccoli " 5 cm "). cmq spero tu ci riesca, ciao ANTONIX

    Fonte/i: esperienza del mio 120 lt
  • 1 decennio fa

    i pesci rossi cosi almeno se muoino nn ti vengono a costare molto

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.