Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

come mai gli ebrei invece di mettere i fiori sulle lapidi mettono dei sassi?

xfavore rispondete!!!

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    E' molto lungo da spiegare, ma la pietra, nella simbologia ebraica, è un elemento importante. La Roccia è Dio, ma meglio di me te lo potrà spiegare questo sito che coniuga il mito di Prometeo e tutto il significato ebraico legato alla simbologia della pietra.

    http://www.geocities.com/psychohistory20...

    Si tratta di un'usanza molto suggestiva, tra l'altro.

    E' emblematico il gesto che viene fatto da tutti i sopravvissuti del ghetto di Varsavia, salvati da Schindler, che nel film passano, uno dopo l'altro, sulla tomba del loro salvatore, a deporre una pietra che con quel gesto viene accolto nel seno di Israele.

    Si, in qualche modo, il significato potrebbe essere questo e ricordo un amico ebreo che in Gerusalemme, mentre passeggiavamo tra le tombe del cimitero dove vi è la tomba di Assalonne, ironizzò sul fatto che i sassi, da quelle parti, sono molto più economici dei fiori.

  • 1 decennio fa

    Così non li devono cambiare tutte le settimane...

    Fonte/i: Questa era terribile, lo so...
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Questa domanda è già stata posta.

    Ti riporto la risposta di un utente ebreo:

    E' un'usanza che risale all'esodo,i sassi coprivano le tombe per evitare che venissero profanate dagli animali, i sassi non deperiscono più ce ne sono su una tomba più quella persona in vita era amata,noi non portiamo fiori ma un sasso sotto il quale puoi mettere un foglio con una preghiera.

    Ha un'altro significato legato a D-o ,lo simboleggia perchè la pietra non deperisce.

    Saluti,

    Salaam

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Perche quando vagavano nel deserto in cerca di pascoli per il bestiame, ai loro morti potevano dare solo sassi.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ho trovato la tua domanda proprio mentre cercavo informazioni su tale uso. L'ho notato in un sacco di cimiteri ebraici visitati a Cracovia. Ho letto che e' un'usanza che risale al periodo nomade: quando vivevano nel deserto deponevano una pietra sulla tomba per evitare che la sabbia volasse via. Oggi e' testimonianza dell'affetto per il defunto in quanto per la loro religione ogni ostentazione del lutto e del dolore non e' decorosa. Non sono quindi ammessi decorazioni vistose, lumi fiori o simili (anche se non sono esplicitamente vietati). Un piccolo sassolino e' una dimostrazione di affetto per il defunti non ostentata. Anche oggi la tradizione e' molto rispettata almeno per quanto ho visto a Cracovia nei vari cimiteri.

    Ciao.

  • 1 decennio fa

    perché hanno le braccine corte, senza offesa per gli ebrei naturalmente....

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.