Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

plz ki mi fa un favore enorme?

vi leggete il tema e mi dite se lo ftt bn? poi mi servirebbe come parte finale un mio pensiero, xò nn so proprio ke mettere ki mi aiuta?? il tema è....

In questi ultimi anni, ascoltando telegiornali, leggendo riviste, si discute su problemi molto gravi: l'inquinamento e il degrado ambientale. Il termine inquinamento indica l'introduzione nell'ambiente di sostanze in grado di provocare pericoli per la salute dell'uomo oppure di minacciare l'esistenza di animali e piante.

In questi ultimi due secoli nei paesi ricchi e sviluppati, il "progresso" ha influito pesantemente sull'ambiente, procurando conseguenze anche drammatiche per la sopravvivenza dell'uomo.

Negli ultimi anni, fortunatamente, ci si è accorti che gli spazi verdi sono indispensabili sia per un fattore estetico ma soprattutto per un benessere comune. Il progresso scientifico e soprattutto tecnologico ha posto alla portata di tutti elettrodomestici di vario tipo, senza i quali non riusciremmo a vivere; noi giovani per esempio riteniamo quasi indispensabili computer, televisione, video giochi, impianti stereoe cellulari, perchè nessuna casalinga riuscirebbe a fare a meno di lavatrice, frigorifero, forno, frullatori e così via. Oggi l'opinione pubblica si mostra più sensibile al problema ambientale e collabora con le iniziative prese dalle varie amministrazioni per migliorare la situazione, per esempio i Comuni hanno attuato la raccolta differenziata per i rifiuti.

Questa conferenza è stata importante perché ha messo a confronto la situazione degli Stati più industrializzati con quella degli Stati poveri.

Si è arrivati alla conclusione che una crescita economica tanto rapida, basata sullo sfruttamento delle risorse naturali non rinnovabili, per esempio minerali e petrolio, può portare in tempi brevi al loro rapido esaurimento e che lo sfruttamento delle risorse apparentemente rinnovabili, come il suolo coltivato, se non si tiene conto delle capacità e dei tempi di rigenerazione, può condurre a una diminuzione della fertilità del terreno. Successivamente fu affermato che lo sviluppo tecnologico ed economico è concepibile con la salvaguardia dell'ambiente e fu introdotto il concetto di sviluppo sostenibile, incentrato sulla possibilità di produrre un miglioramento che possa soddisfare i bisogni delle attuali generazioni senza togliere a quelle future i mezzi per soddisfare i loro. Questo problema è molto grave, coinvolge tutto il mondo e non è facilmente risolvibile, è comunque positivo che ci si sia accorti che le risorse non sono inesauribili e quindi bisogna trovare una soluzione a livello mondiale.

Un'altra catastrofe ambientale è anche il buco dell'ozono, perchè lo strato di ozono agisce come filtro per le radiazioni ultraviolette, che possono essere dannose per la pelle. L'ozono è un gas composto da tre atomi di ossigeno che svolge l'importante funzione di protezione dalle pericolose radiazioni ultraviolette, la scomparsa della fascia dell'ozono potrebbe determinare la fine della vita terrestre.

Uno scrittore di nome Fabrizio Carbone ci ha parlato della foresta amazzonica, la più grande riserva di ossigeno della Terra, che è chiamata " il polmone verde del mondo ". La sua distruzione costituirebbe una vera catastrofe ecologica, non soltanto per la perdita dell'ossigeno ma anke x le specie animali e vegetali che vivono nel suo ambiente.

Il suo tasso di disboscamento era tra i 15.000 e i 20.000 chilometri quadrati all'anno.

Il giornalista, Leonardo Bizzarro, ha scritto un articolo, dove dice che L'Everest, "il tetto del mondo", ha raggiunto un primato, perchè è diventato la pattumiera più grande del mondo. Il naturalista Antonio Canu ha scritto una lettera a sua figlia che assomiglia a un diario, in cui riassume il racconto di una vita. Egli viaggiando nel mondo ha vissuto esperienze con la natura, infatti, l'autore spera che un giorno anche la figlia possa amare la natura e non disprezzarla mai. Il poeta Bertolt Brecht nella poesia "C'era ogni anno il tempo degli alberi ci fa capire chiaramente che la primavera tornava ogni anno prima della tecnologia.

Tutti si ricordano che le giornate si allungavano e che l'aria era più mite. Adesso l'arrivo della primavera lo leggiamo nei libri, gli unici ad osservarla sono le persone nei treni, perchè i treni attraversano pianure e campagne, dove gli alberi mostrano la propria bellezza.

In un recente documento la Conferenza Episcopale Lombarda ricorda i principi etici, il primo criterio è quello di rispettare l'ambiente, perchè rispettare l'ambiente significa custodire tutto ciò che il Creatore ci ha donato. Il secondo criterio è quello della moderazione, perchè non tutte le risorse naturali sono rinnovabili e per questo non possono essere sottoposte a sfruttatamenti indiscriminati.

Infine un terzo criterio è l'attenzione alla qualità della vita, l'uomo non deve essere solamente rispettoso verso l'ambiente, ma anche dell'ambiente vitale quotidiano, con particolare rif

Aggiornamento:

NN è VENUTO TT QST è IL CONTINUO....

Infine un terzo criterio è l'attenzione alla qualità della vita, l'uomo non deve essere solamente rispettoso verso l'ambiente, ma anche dell'ambiente vitale quotidiano, con particolare riferimento alle zone fortemente industrializzate.

Il poeta francese Jacques Prévert che ha scritto la poesia "tante foreste" sottolinea con ironia che molte volte le parole non seguono i fatti. In questo caso di riferisce a una campagna pubblicitaria, la quale si riferisce al non disboscamento delle foreste, mentre sono essi stesso a sfruttare gli alberi per le proprie pubblicità.

Aggiornamento 2:

infine che posso mettere?? CM MIA opionione sul tema scritto cioè sull'inquinamento, ecc... vi prego un pensiero sull'ambiente e inquinamento!

Aggiornamento 3:

grz mille ...::VirTu@L InS@NiTy::... i 10 pt sn tuoi! mi hai aiutato tntx!

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Leggendo il problema ci si accorge subito che è discontinuo.

    Allora io eliminerei "Il progresso scientifico e soprattutto tecnologico ha posto alla portata di tutti elettrodomestici di vario tipo, senza i quali non riusciremmo a vivere; noi giovani per esempio riteniamo quasi indispensabili computer, televisione, video giochi, impianti stereoe cellulari, perchè nessuna casalinga riuscirebbe a fare a meno di lavatrice, frigorifero, forno, frullatori e così via." perchè non c'entra niente con l'argomento in questione.

    Nel secondo pezzo si parla di una conferenza: ma a quale ti riferisci?

    Io introdurrei il quarto pezzo con: "A causa dello smog e dei fumi emessi da auto e industrie vi sono numerose catastrofi naturali nel nostro pianeta; la più grave è il buco nell'ozono."

    E continui "L'ozono è un gas composto da tre atomi di ossigeno che svolge l'importante funzione di protezione dalle pericolose radiazioni ultraviolette; la scomparsa della fascia dell'ozono potrebbe determinare la fine della vita terrestre."

    Il pezzo " Uno scrittore di nome Fabrizio Carbone (...)" lo introdurrei con "Numerosi scrittori si sono occupati del problema dell'inquinamento ambientale; "

    Per le considerazioni personali te la devi cavare da solo... io scriverei

    "Io mi trovo perfettamente in accordo con gli scrittori e sopratutto con la conferenza episcopale lombarda perchè (...) "

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.