Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 1 decennio fa

sapete raccontarmi i libro L'ISOLA DEL TESORO? (X KI LA LETTO)?

VISTO CHE NN HO AVUTO IL TEMPO DI LEGGERLO MI DITE LA TRAMA DAL 1° CAPITOLO AL 6°. PER AVERE UNA VAGA IDEA..

SIETE MITICI ^-^

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Eccolo!!!

    Quando il vecchio capitano entrò nella locanda "Ammiraglio Benbow", decise che quella sarebbe stata la sua futura dimora. Da allora passò poco tempo perché egli cominciasse a fidarsi di Jim Hawkins, il figlio del padrone della locanda ; infatti diede a Jim l'incarico di avvertirlo se nella locanda fosse entrato un vecchio filibustiere con una gamba di legno. Quando però il capitano morì, la madre di Jim, che voleva essere pagata per la permanenza del capitano nella locanda, andò a rovistare tra la roba dell'uomo, trovando oltre ai suoi soldi, una mappa. Ma Jim sentì che un uomo cieco che, aveva incontrato qualche giorno prima e da cui era stato minacciato, scappò con sua madre. Infatti poco dopo alcuni uomini arrivarono alla locanda e la misero a soqquadro per cercare la mappa. Jim e sua madre riuscirono a scappare grazie all'aiuto di alcuni uomini e vennero portati dal conte Trelavney e dal dottor Livesey. Questi osservarono la mappa e decisero che sarebbero partiti alla ricerca dell'isola del tesoro. In poco tempo la spedizione fu preparata: fu trovata la nave, la Hispaniola e grazie all'aiuto del cuoco di bordo, Long John Silver, l'equipaggio venne trovato con facilità. Il viaggio di andata avvenne senza difficoltà, ma a pochi giorni dall'arrivo, Jim scoprì che gran parte dell'equipaggio, capitanata da Silver, stava complottando l'ammutinamento per tenere per se stessi tutto il tesoro. Subito andò ad avvertire Il conte e il dottore che assieme al capitano Smollet, quando furono sbarcati a terra, costruirono un fortino di legno dove trasportarono in fretta tutto il possibile. Intanto Jim, che era sbarcato a terra con Silver, scappò via e trovò sull'isola un uomo di nome Ben Gunn che era rimasto per tre anni da solo sull'isola. I due andarono al forte e dopo aver sostenuto una serie di battaglie con gli ammutinati, il ragazzo decise di esplorare l'isola da solo. Trovò così la canoa costruita da Ben Gunn con la quale andò sulla Hispaniola e dopo aver lottato con un uomo se ne impadronì. Dopo averla abbandonata in una baia tornò al forte. Al suo ritorno però trovò il fortino occupato dagli ammutinati. Il giorno dopo cominciarono da parte loro le ricerche del tesoro grazie alla mappa che avevano scambiato con il conte per il forte per un po' di provviste. Ma arrivati sul posto videro che il tesoro era già stato dissotterrato e portato via ; allora gli uomini di Silver si adirarono con il loro capitano che si mise vicino a Jim. Intanto era arrivato il dottore che sparò contro i rivoltosi. Silver, il ragazzo e gli altri superstiti allora seguirono il dottore che li portò nella grotta di Ben Gunn dove scoprirono che il tesoro era stato dissepolto da Ben e portato li. Dopo aver lasciato gli ammutinati, la Hispaniola salpò carica d'oro. Al primo porto però Silver scappò e nessuno seppe più niente di lui.

    Rapporto tra fabula e intreccio

    Il testo ha una struttura fabulare; infatti il racconto segue una linea del tempo precisa; soltanto all'inizio il protagonista ricorda tutta la sua avventura.

    I personaggi del racconto

    * Jim: Jim Hawkins è il protagonista del racconto ma potrebbe essere anche definito un aiutante perché spesso il conte, il dottore, il capitano e tutti i loro uomini si sono salvati grazie a lui. Nel testo viene introdotto con il discorso diretto e specialmente il discorso diretto legato.

    * Il vecchio capitano: Il vecchio capitano è un aiutante del protagonista perché gli permette di trovare la mappa del tesoro. Il vecchio capitano usa il discorso diretto legato e il discorso diretto libero. Questo discorso evidenzia in lui la sfrontatezza.

    * La signora Hawkins: La madre di Jim non ha un ruolo ben preciso: potrebbe essere considerata come l'antagonista del figlio perché a causa sua Jim rischia di morire. Questo personaggio usa il discorso diretto nelle poche volte che parla.

    * Il cieco e i suoi compagni: Il cieco e i suoi compagni sono i primi antagonisti di Jim. Sono tutti introdotti con il discorso diretto per delineare la loro durezza.

    * Il conte Trelavney: Il conte Trelavney è l'aiutante di Jim perché prepara la spedizione che lo porterà sull'isola del tesoro. Il conte parla con il discorso diretto che lo rende un uomo importante e sicuro di se.

    * Il dottor Livesey: Il dottor Livesey è l'aiutante del protagonista perché durante il racconto gli salva spesso la vita. Inoltre è l'aiutante di alcuni personaggi come il vecchio comandante che salva dalla morte per aver bevuto troppo rum. Parla con il discorso diretto per esprimere meglio la sua competenza.

  • 1 decennio fa

    guarda il film o il cartone animato

  • Kasumi
    Lv 5
    1 decennio fa

    ti conviene leggerlo nn si sa mai tu possa imparare la grammatica (L'HA LETTO....)

  • 1 decennio fa

    Il romanzo è ambientato nell'età d'oro della pirateria nella prima metà del Settecento, e narra di una vecchia mappa del tesoro ritrovata fortuitamente dai protagonisti e che li condurrà in un movimentato viaggio dal porto inglese di Bristol fino a una remota isola del Mar dei Caraibi.

    Il protagonista e voce narrante del romanzo, Jim Hawkins, è un ragazzo che vive con i genitori nella locanda Ammiraglio Benbow, sul mare, vicino a Bristol. Un capitano di nave dall'aspetto minaccioso, Billy Bones, prende alloggio nella locanda, e, dopo la morte del padre di Jim per cause naturali, vi muore anch'egli di infarto. Jim e sua madre aprono il baule lasciato da Bones, e vi trovano una mappa.

    Jim mostra il ritrovamento ad alcuni amici, il dottor Livesey e lo squire, comprendono che si tratta della mappa in cui è nascosto il leggendario tesoro del Capitano Flint. Nell'assoldare la ciurma per il viaggio, senza saperlo, scelgono alcuni vecchi soci di Flint, fra cui Long John Silver. Durante il viaggio, Jim viene a sapere che Silver ha intenzione di ammutinarsi con un gruppo di altri marinai. Il capitano della nave, Smollett, decide di liberarsi di Silver e dei suoi soci concedendo loro di sbarcare sull'isola del tesoro e di prendersi del tempo libero (con l'intento di abbandonarli). Senza dirlo a nessuno, però, Jim scende a terra con i pirati, dai quali però poi fugge, nascondendosi nella foresta. Addentrandosi nell'isola, Jim incontra un individuo bizzarro di nome Ben Gunn, altro ex marinaio di Flint, abbandonato sull'isola tre anni prima, da alcuni mariniai a cui aveva rivelato che sull'isola era presente un tesoro.

    Nel frattempo anche Smollett e gli altri mebri dell'"equipaggio fedele" sono sbarcati e si sono insediati nel vecchio rifugio di Flint. Jim li raggiunge e racconta loro dell'incontro con Gunn. Segue una battaglia in cui gli ammutinati assaltano il rifugio. Ansioso di partecipare all'azione, Jim esce dal rifugio e con la canoa di Ben Gunn va verso l'Hispaniola, ne taglia gli ormeggi e la porta ad arenarsi in un luogo sicuro, sfuggendo al tentativo di Israel Hands di ucciderlo. Tornato al rifugio dei suoi, scopre che i pirati l'hanno infine conquistato, e viene fatto prigioniero.

    Mentre Jim è prigioniero, Silver viene deposto dai suoi stessi uomini, e si trova in pericolo di vita; riesce però a farsi riaccettare come capo e, in questa operazione, salva anche la vita a Jim.Così Jim è costretto a restituglirli il favore a Silver.

    Silver e i suoi, incluso Jim, giungono infine nel luogo dove il tesoro è nascosto, scoprendo che qualcuno li ha preceduti (si tratta dell'abbandonato Gunn, che aveva dissotterrato il tesoro due mesi prima del loro arrivo). In quel momento i pirati vengono attaccati dall'"equipaggio fedele". Nello scontro, questa volta, hanno la peggio i pirati. Silver, che si è redento salvando la vita a Jim, viene reinserito nel gruppo dei vincitori.

    Dopo aver riportato il tesoro alla nave, il gruppo riparte, lasciando gli ammutinati sull'isola e concedendo a Silver di seguirli fino a un porto vicino, dove però l'ex pirata fugge con parte del bottino.

    Alla fine del romanzo Jim dirà che su quell' isola non ci avrebbe mai più messo piede.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    dei tizi trovano una mappa del tesoro, prendono una nave e vanno a cercarlo.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    allora c'è un pirata con i denti doro con un pappagallo verde sulla spalla (LEGGI KE TI FA BENE)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.