promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Bellezza e stileBellezza e stile - Altro · 1 decennio fa

Come si curano le mani di una onicofaghe?

una ricostruzione non verrebbe un po maluccio???

Aggiornamento:

si sarina ma se devo fare una ricostruzione dove la metto la tip perkè cmq ha poca tesa di unghia non è lunga

1 risposta

Classificazione
  • Sariin
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    ti posso consigliare di fare almeno una volta alla settimana una bella manicure (maniluvio di 10 min in acqua tiepida e bicarbonato, scrub con sale grosso, olio di mandorle intorno alle cuticole che poi spingerai indietro con un bastoncino di legno d'arancio e toglierai quelle in eccesso con una tronchesina e infine massaggio per le unghie con olio d'oliva e limone), prenditi molta cura delle tue cuticole perchè di solito le ex onicofaghe hanno molte pelicine anche sulla parte iniziale dell'unghia (il termine tecnico è pterygium). ti consiglio di non limarle spesso e non dare una forma squadrata in quanto rende gli "angolini" delle unghie naturali molto fragili e si spezzerebbero...opta per una forma arrotondata, a mandorla.

    arricchisci la tua alimentazione di cibi che favoriscano la produzione di cheratina (sostanza di cui sono fatte le unghie) quindi molti crostacei, la pelle del pollo arrosto, formaggio e cerca di evitare il bianco dell'uovo perchè se non è ben cotto impedisce la corretta produzione di cheratina.

    un ultimo consiglio...se non vuoi più ricaderci cerca di avere sempre le unghie belle curate così ti "dispiacerà" di più rosicchiarle, usa smalti scuri che "saltano all'occhio" così ti renderai conto immediatamente di avere le dita in bocca!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.