Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

il bambino che è in voi?

esiste ancora o è cresciuto prima del tempo...insomma siete un pò come peter pan o capitan uncino??? ;)

10 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Decisamente "Peter pan":

    guardo anime, leggo manga e fumetti, colleziono sorprese di merendine ovetti cerelai e patatine, colleziono giochi di carte (soprattutto Yugioh), colleziono bambole e peluche (ne ho 320 attualmente).

    Custodisco con gelosia quei pochi giocattoli che mio papà non ha buttato o regalato.

    Sbavo per personaggi degli anime "^^.

    Mi lascio cullare da fantasie e sogni (pur mantenendo la mia razionalità ed essendo pienamente cosciente del fatto che la realtà è tutt'altra cosa).

    In un mondo che diventa sempre più brutto e violento, in cui bambini la cui bocca puzza ancora di latte si danno arie da maturi e sanno diventare molto più cattivi di quanto si possa immaginare, si ha sempre meno stimolo nel voler crescere e "mischiarsi" agli "adulti".

    Non riesco a fare a meno di esasere infantile nei miei gusti e nei miei modi, nel preferire il gioco e le risate ai battibecchi e ai bronci.

    Non credo che "crescerò" mai...

    E' contro la mia natura e quando ho tentato di "forzarla" per "essere come gli altri" è stato come tradire il mio spirito...

    Teniamoci stretto il "bambino o la bambina che è in noi" perchè in pochi nel mondo hanno la possibilità e/o la libertà per farlo...

  • 1 decennio fa

    sono morta da bambina. a 6 anni dopo una violenza sessuale.

    lo sono stata per troppo poco tempo e adesso, a 24 anni neanche ricordo come è essere spensierati, giocare, divertirsi, sorridere alla vita con la trasparenza e l'ingenuità.

    ..dolce giorno..

  • Nio
    Lv 5
    1 decennio fa

    Pur giudicandomi una persona matura con un carattere e una visione della vita assolutamente compatibile con la mia età, ho dentro di me ancora un bambino che si manifesta in momenti particolari e ne sono felicissimo perché mi fa comprendere il punto di vista di mio figlio che ha solo sei anni.

  • 1 decennio fa

    beh io sono un po un misto...la bambina c'è sempre però mi sembra che più vado avanti nel tempo e più la sento lontana

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Personalmente ho quasi 28 anni e sono un'eterna peter pan,ciò si riflette in varie angolature del mio modo d'essere.L'importante penso che non sia esagerare,ovvero nascondersi dietro questo alibi,per fuggire alle responsabilità........ma nel complesso, conservare nella propria personalità un aspetto bambinesco, credo che non faccia altro che bene,ti aiuta a prendere la vita con una certa filosofia,che ti permette di riuscire a credere ancora che le cose non sono mai come ci appaiono!

  • 1 decennio fa

    ci sono momenti in cui mi rendo conto che è il momento di crescere, ma come fare a lasciare l'isola che non c'è?! Qui si sta lontani da tutti i problemi e anche dalle responsabilità.. essere peter pan nel mondo reale è quasi impossibile, il mondo lascia più spazio ai capitan uncino..

  • 1 decennio fa

    io ho 15 anni e certe volte ank'io mi comporto un pò da bambino giocando con il mio fratellino o x farlo ridere quindi credo che ancora nn è cresciuto il bambino ke è in me

  • Anonimo
    1 decennio fa

    certo che esiste! peter pan non è mai cresciuto, voleva restare per sempre bambino! e cosi sono anche io! bisogna pensare e agire per l'eta che abbiamo ma a qualsiasi eta bisogna essere anche un pò bambini dentro per avere quell'innocenza che le persone cattive non hanno

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Qualcuno sostiene che peter pan è già troppo vecchio rispetto a me... Io invece credo di essere un giusto compromesso!

  • 1 decennio fa

    non voglio che cresca il bambino che è in me..se cresce posso anche morire :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.