promotion image of download ymail app
Promoted

Secondo voi sono un fallito?

Io mi ritengo un fallito per questi motivi:

1) ho perso un anno all'università perchè ho scelto una facoltà che non mi interessava;

2) ho rinunciato a molte delle mie passioni per cose infondate e senza senso;

3) non riesco più a divertirmi: nè con gli amici, nè davanti ad una partita di pallone, con niente;

4) sto sempre con gli stessi pensieri stupidi in testa.

Scusate lo sfogo e non troppo offensivi per piacere.

Aggiornamento:

E' che ho mollato questa facoltà perchè mi bocciavano agli esami, perchè non mi piaceva ciò che studiavo... volevo fare medicina, ma non ho fatto in tempo a fare i test d'ingresso e non sono entrato.... per questo sono un fallito.

Aggiornamento 2:

Anche da piccolo ero così perchè ho rinunciato a giocare a pallone, solo perchè non sapevo palleggiare così ho mollato la scuola calcio... a me giocare a pallone piaceva un sacco.

31 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Se tu ti ritieni un fallito allora io me devo sparà!?!?!

    Tranquillo di sbagli ne abbiamo fatti tutti quanti una vagonata. Cmq parlo per me, dunque a 17 anni ho abbandonato gli studi per riprenderli a 24 (medie superiori), di lavoro non sono riuscita a trovare sto granchè, per un certo periodo della mia vita ho fatto l'addetta alle pulizie in un ospedale, detto papale papale lavavo i cessi, nei bagni pubblici dell'ospedale poi era na meraviglia ci andavano persino i barboni alle volte faticavo a nn dare di stomaco a vedere come li conciavano. E pensa che ero anche "interinale" con contratto di 15 gg in 15 gg. Pensi che io in quel periodo non mi sia sentita una fallita neanche una volta? E mi sentivo anche sfigata alla grande. Poi però lavorando nell' ospedale la sera lavavo i pavimenti delle stanze dei degenti che si apprestavano ad andare a dormire chi con un intervento la mattina seguente, chi sperando di uscire da qualche malattia non facilmente debellabile, ognuno con i propri problemi e abbastanza gravi direi. Così ho iniziato a pensare "Raffaè che ti frega, tu alle 21 e 30 porti via i tuoi stracci e vai a dormire a casa tua, nel tuo letto, rivedi la tua famiglia, che ti frega!". E mi sentivo fortunata, che infondo mi guadagnavo da vivere faticosamente e dignitosamente quindi perchè sentirmi sfigata perchè faccio un lavoro umile per cui per gli altri potrei essere una "sfigata"? Non so se sono riuscita a farmi capire, non volevo dirti "l'importante è la salute", volevo farti capire che quel che pensi di te stesso conta di più molto di più di quel che pensano gli altr di te. Tutti chi prima o chi dopo ha fatto i propri sbagli ma è da essi che alle volte si impara qualcosa. Hai sbagliato indirizzo universitario? Evabbè dai, non tutti riescono a capire le proprie predisposizioni a 20 anni, io ne ho 35 e manco mi conosco ancora del tutto. L'importante è portare a termine un progetto e riconoscere di aver fatto un errore si impara la lezione e si volta pagina. Cambia facoltà anche mio cugino ha preso Economia e poi ha cambiato ed ora è ingegnere ma non ha perso il sonno anzi se ne è strafregato. Non ti arrendere anche se sbagli, perchè è proprio arrendendoti che sbagli, qualunque sia il risultato vittoria o no tu porta a casa il risultato. Nello sport e nella vita, non arrenderti mai, te lo dice una che non smetterà mai di sbagliare sprovveduta ingenua boccalona e un po' idiota (quanto mi amo!) come solo io so essere ho appena perso 5000 euro dati ad un impresa per dei lavori di ritrutturazione in casa e prontamente fregata (troppo lungo da spiegare). Certo non sono qua che brindo a 5000 euro persi, anzi è una settimana che mi sento una larva, ma non posso farci nulla ormai i soldi li ho persi, ho sbagliato si ma la vita va avanti e metto una "pezza" al mio costossissimo (grrr) errore. Quando ci saranno i prossimi test d'ingresso dovessi anche aspettare un anno, rifalli sono sicura che ti prenderanno, in bocca al lupo su con la vita non ti colpevolizzare così dai!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • no, non lo sei.

    sono periodi difficili ke passano sicuramente. probabilmente sei solo un po' depresso perkè ti sei reso conto di aver scelto una facoltà ke non ti piacevi. bhè, allora? inizia con un altra!!! già il fatto ke ti impegni e ke vai all'università significa ke non sei un fallito :)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    no,nn 6 un fallito...probabilmente queste cose ke hai fatto ti sentivi di farle...nn scoraggiarti xkè le cose migliori arrivano sempre quando - te lo aspetti...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Un fallito non ammetterebbe tutto questo...

    Non ti accorgi che sei solo triste?? Triste perchè sai di essere sceso a compromessi con te stesso, di aver rinunciato alla tua libertà e alla tua energia...Triste perchè non sai se hai ancora la forza di riprenderti chi sei e cosa vuoi!!!!

    Quanti anni hai?

    Posso sapere cosa sono quelle "stupide" cose che hai in testa?????

    Non credo che siano stupide, ma importanti!

    Non arrenderti: riparti da oggi!!!

    Lo dico perchè se sei fallito tu, mi sa che dovrei esserlo anche io...ma io non sono d'accordo! Per niente!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Ahahaha... Voglio dirti una sola cosa:

    Se fossi un fallito nemmeno te lo chiederesti...

    Non ti porresti minimamente il problema...

    Ma il fatto che ti poni la domanda rappresenta il tuo essere molto riflessivo, il tuo non essere strafottente ed il tuo volerti bene anche se per il periodo che stai attraversando non riesci a rendertene conto e a volerti bene anche in modo conscio ;-)

    Evidentemente ci sono passioni che meritano il tuo interesse ancor più di quanto pensavi che lo meritasse il calcio... Non ti resta che scoprire quali sono ;-)

    Un abbraccio ed un grande in bocca al lupo...

    Chiunque.

    Fonte/i: L'esperienza con me stesso.
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Non dirlo neanche per scherzo. Ritenersi falliti solo per aver perso un anno all'università o per la scarsa passione verso determinate cose mi pare una follia. Cerca di cacciare i pensieri che ti tormentano, ritrova la passione per la vita e per ciò che ami. Non buttare tutto al vento, e soprattutto non pensare mai più a simili idiozie....

    Mi raccomando fatti forza e reagisci!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    fallito...uno è un fallito se sti pensieri non li fa! si è sempre pronti a rimettersi in carreggiata! la voglia va e viene... sarà un periodo buio..anche se magari va avanti da un po' di tempo.

    se hai scoperto che il corso non ti interessa finiscilo e poi non ci pensi più! magari poi ne fai un altro se trovi qualcosa che ti stimola di più e se ne hai voglia... oppure cambialo ora senza vergogna se proprio ti schifa! per le cose che hai rinunciato...forse era il caso se l'hai fatto, in fondo bisogna sempre abbandonare qualcosa prima o poi...anche se ciò che ottieni sul momento non sembra avere lo stesso peso, la stessa importanza.. e se senti la mancanza di quegli hobby, se la senti la voglia, la passione ogni tanto..riprendile!!! se invece non ti dicono più nulla... è giusto così, lascia andare il vecchio e accogli quel poco di nuovo che arriva..

    se non riesci più a divertirti...non so, capita anche a me da un bel po' in sto periodo, ma non me ne faccio una colpa..mi sento vecchio sotto sto punto di vista.. sarà che si è saturi, si ha voglia di qualcosa di nuovo...che magari dura poco comunque l'interesse... sarà che si sta crescendo e ci si deve adeguare a nuovi ritmi, che ne so... ma mica sei un fallito!! anche perchè se così fosse lo sarei anch'io! dato che per molti versi mi ci rispecchio... (non solo per il non riuscire a divertirsi)...

    e gli stessi pensieri...sono quelli che più pesano... basta riuscire a mandarli via, a spolverare...ma c'è bisogno di qualcosa...basta solo scoprire cosa... troviamolo!! prima o poi si capirà... io sono molto fatalista...quindi aspetto che venga da sè :) intanto...si continua e si guarda la vita col sorriso..che male non fa!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Non sei un fallito,solo un pò negativo. Dirti di riprenderti è una stupidaggine,perchè quando ci si sente così non sai da dove cominciare per tornare sereno.

    Però,puoi riprenderti pian piano ricominciando a rifare quello che prima ti piaceva. Pensa che tutti sbagliano,un anno di studi si riprende. Con qualche sforzo in più,ma si recupera,magari optando per un itinerario di studi a te più gradito. Perdonati e vedrai che ricomincerai a divertirti con gli amici. Allontana qualsiasi pensiero negativo.

    Spero di esserti stata d'aiuto!

    Vorrei fare di più,ma nn so come!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    no.. assolutamente no!!!! è un momento così di "non so bene quello che faccio"!! e x quanto riguarda l'università... beh mi sa che pure io cambierò quando sarà il momento!! come fai a decidere a 18/19 anni cosa farai dopo 6?? ci sta non ti preoccupare!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    1) per capire la propria vocazione non è mai tardi...io avrei voluto fare l'artistico ma non rimpiang quello che ho fatto è pur sempre un sperienza...

    2) le passioni si possono sempre riprendere sta alla TUA VOLONTà e se non ti sembra il caso vuol dire che non erano poi tanto passioni...

    3) cerca qualcosa che ti stimola ...magari hai bisogno di cambiare qualcosa

    4) i pensieri non sono stupidi giacchè sono pensieri non possono essere chiamati stupidi

    ...mi spiace che ti senti così ...l'unico modo è reagire...prendila come una proovocazione della vita...cosa fai quando qualcuno ti provoca???

    se non ti piace quello che fai cambia...all'inizio è duro ma non poi cositanto ci sono passata anche io qualche anno fa...ho capito che l'unico modo per "ARRIVARE" è di VOLERLO VERAMENTE...fatti coraggio e ricorda che nella vita non è mai troppo tardi x iniziare a fare qualcosa ;)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.