Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

cosa posso fare per risolvere questo problema?

non posso dirlo ai miei perchè la prenderebbero male...sono uscita dall'anoressia da poco...ma ecco ke ricomincio a mangiare e vomitare...mi stringo la pancia così forte ke mi torna su tutto...non ce la faccio a smettere di farlo perchè quando lo faccio mi sento soddisfatta mi sento come se dimagrissi e mi toglessi un peso dallo stomaco...solo ke on ce la faccio più aduscire dal bagno con gli occhi gonfi come se fossi malata ma allo stesso tempo mi vedo grassa schifosamente grassa anke se sono sotto i 50 kili...non ce la faccio più...ho paura della bilancia...come posso essere aiutata senza far scoprire nulla ai miei???

9 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    E' inutile perdere tempo nel cercare le parole giuste da dirti, il tuo è un problema molto molto serio, e sinceramente nessuno qui può darti una mano, l'unica cosa che mi sento di dirti è che se veramente ne vuoi uscire parlane con i tuoi, sono loro i primi che possono aiutarti, poi ovviamente dovrai chiedere aiuto anche ad un professionista, ma, anche se non so quanti anni hai, ti dico che dovresti davvero parlarne con i tuoi e se non ci riesci da sola, parlane prima con una zia o una cugina, e poi andate insieme a parlare con i tuoi genitori, ma ti consiglio davvero di parlarne con i tuoi, loro possono darti un grande aiuto e soprattutto comunque potranno starti vicino dopo. Ti auguro davvero di uscire da questo problema e spero tu faccia la cosa più giusta.

  • 1 decennio fa

    Non ho parole giuste per aiutarti solo tu puoi farlo e secondo il passo giusto che stai facendo e quello di confidarti...brava!!! Comunque abbi la forza di parlarne con i tuoi perché solo solo che veramente ti amano e possono fare tanto per te....ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    il tuo problema (anche se probabilmente non mi crederai mai) deriva proprio dal rapporto che hai con i tuoi genitori.

    hai pensato di frequentare seriamente uno psicologo?

  • 1 decennio fa

    diillo ai tuoi assolutamente e ti prego butta la bilancia

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    ammettere che hai un problema è il primo passo che ti aiuta a risolverlo. butta via quella schifosa bilancia! dovresti dire ai tuoi il tuo problema anche se la prenderebbero male, perchè penso che starebbero ancora più male vedendoti infelice! Lo so che non sembra bello da dire, ma forse dovresti farti portare da uno psicologo, perchè qst problemi molto diffusi e seri non si risolvono velocemente, perciò rischi di trascinartelo per parecchi anni. buona fortuna!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non sono mai stato anoressico e non comprendo esattamente come tu vivi questa situazione, ma sappi che vedere una ragazza mangiare è una delle cose più belle cose che ci siano. Il cibo è fatto per essere mangiato, digerito e magari messo un po' sulla pancetta. Non so se ti potrò essere d' aiuto ma sappi che un ragazzo preferisce mille volte di più una ragazza simpatica un po' più rotondetta che una di quelle secche secche e altezzose... sono sicuro che tu non appartieni a questa categoria, per cui mangia che diventi molto più carina e ti fa bene. Chi ti dice che la magrezza e la bellezza sono sinonimi puoi considerarla una persona decisamente cretina o che non ti vuole bene. Che senso ha andare a vomitare tutti i giorni per stare ulteriormente male? Spero che guarirai presto e che la tua prossima foto nel profilo sia quella di una simpatica ragazza con una bella fetta di torta pronta per essere mangiata (e non risputata poco dopo per paura di una bilancia) :-)

  • Anonimo
    1 decennio fa

    stai facendo il PEGGIOR errore che potresti fare

    1 perché mangiare e vomitare ti distruggerà lo stomaco e l'esofago, guarda che non scherzo... il vomito è una reazione estrema del corpo e provocarlo spontaneamente fa danni gravi

    2 leggi attentamente ciò che ti dico adesso:

    L'anoressia e la bulimia (ossia mangiar tantissimo per poi vomitare) nascono da una "richiesta di amore autentico" che non si riesce ad avere o a chiedere dai genitori, perché in famiglia c'è incomunicabilità.

    Cosicché, il martoriare il proprio corpo dimagrendo mostrusamente è l'UNICO MODO per attirare l'attenzione...il meccanismo più o meno in termni psicologici è questo

    Il fatto che l'anoressica rischia la morte, deve attirare i genitori affinché si sveglino e capiscano che il figlio ha bisogno di aiuto SUBITO. e ha bisogno di amore, non di VIZI e di 3000 attenzioni inutili, ma di quell'amore che crea stabilità affettiva nel'intera vita del figlio.

    per cui, se tu non dici nulla a mamma e papà non risolvi il tuo problema. Chi può aiutarti se non chi ti dovrebbe volere più bene in assoluto?

    Invece di vomitare ossessivamente impara ad urlare il tuo bisogno di amore, a non tenerti più la disperazione dentro, fatti sentire da loro!!!

    Io capisco la tua vergogna che ti impedisce ogni atto ragionevole, puoi chiedere aiuto all'associazione contro l'anoressia

    http://www.bulimianoressia.it/fabioladeclercq.asp

    per un contatto-aiuto http://www.bulimianoressia.it/contattaci.asp

    Per favore informati, essere coscienti può aiutare ad avere meno schifo di se stessi, e meno vergogna.

    e comprati un libro, <<Fame d'amore>> di Fabiola De Clercq, in cui vengono spiegati in termini molto comprensibili e alla portata di tutti, i sintomi che vivi tu spiegando le possibiloi soluzioni

    http://www.ibs.it/code/9788817117081/de-clercq-fab...

    ciao

    Claudio

  • Anonimo
    1 decennio fa

    se hai detto ke sei uscita dall'anoressia da poco dovresti sapere ke è una cosa lun ga da superare...anke se volessi farlo di nascosto i tuoi ti scoprirebbero..anke se darai loro delle preoccupazioni però ti vogliono bene e faranno di tutto per aiutarti....è un problema grosso ke porta spesso a conseguenze irreversibili e alla morte...è una cosa più grande di te..parla con loro e vai da qualche psicologo e dottore..in bocca al lupo...e cmq ci vuole una buona dose di buona volontà..se veramente vuoii uscirne ti farai aiutare e lascerai farti aiutare...si può essere magre anke senza essere anoressiche..baci

  • 1 decennio fa

    E' un problema psicologico...non lo devono sapere per forza i tuoi ma almeno un amico accanto che ti aiuta ce l'hai???E poi per favore non ti nascondere...non è la fine del mondo,meglio saperle prima certe cose che quando è troppo tardi e ti ritrovano attaccata ad una flebo in ospedale...non sarebbe peggio???Se puoi vai in un consultorio e parla con uno psicologo...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.