cricri ha chiesto in Mangiare e bereVegetariani e vegani · 1 decennio fa

ho bisogno di consigli....??

allora vi spiego, da ormai 5 anni nn mangio carne, all inizio ero ovo-latto vegetariana, poi ho ripreso a mangiare il pesce. ho sbagliato lo so, infatti ora voglio rimediare all'errore e non mangiarne più. però ho dei dubbi circa il formaggio e il pane...infatti sbaglio o il pane ha lo strutto?? e poi il formaggio non è fatto col caglio animale? rinunciare del tutto al formaggio mi pare un pò eccessivo, sinceramente nn me la sento, xò vorrei evitare almeno quello fatto col caglio. mi dite quali formaggi sono senza il caglio? idem x il pane?

e poi...voi come vi comportate con il cuoio x scarpe e cinture ecc...io ad es nn prendo mai borse in vera pelle, nn compro mai giacche con inserti in pelliccia, xò con le scapre invernali o le decolltè ho qualche difficoltà, ho provato a comprarle sintetiche ma nn sono di buona qualità. voi come fate? no risposte idiote grazie 1000.

8 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    ciao!finalmente una domanda interessante oggi (a parte quella du Ukraino chiaramente...)

    - il pesce: brava eliminalo

    - pane: non tutto ha lo strutto, anzi dalle mie parti lo strutto non c'è mai nel pane. ma a volte lo mettono nelle focacce. cmq ti basta chiedere le prime volte, o se fai la spesa al supermercato leggi le etichette, dopodichè compri solo quello senza strutto

    - tutti i formaggi dop hanno per legge il caglio animale. invce ricotta, philadelphia burro e mascarpone non lo hanno mai. per la mozzarella devi vedere, alcune la hanno e altre no, cmq qualcuno sicuram ti posterà un link dettagliato, o cmq trovi l'elenco completo sui formaggi senza caglio sul sito dell'avi

    - per l'abbigliamento: me ne frego della moda, e copro solo ciò che non richiede un cadavere. come dici tu borse giacche ecc è facile, pr le scarpe è più complicato, ma sinceram preferisco non abbassarmi a prendere scarpe di animale solo per moda. indosso le all star e degli anfibi in ecopelle. ho ancora alcune scarpe non veg e me le tengo, orami le ho pagate e non le butto via!

    il caglio non è fatto dal latte, ma è stomaco di vitellino o capretto lattante essiccato!basta con questa ignoranza!

    Fonte/i: vegana
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ciao, dunque guarda ti parlo per me. Io non mangio niente di origine animale. Mangio il pane semplice. A volte lo faccio in casa da me. Farina, olio, acqua, e sale. Tipo quello indiano. Buonissimo consiglio.

    Non compro cose che provengono da animali. Niente di tutto cio'. Non mi manca niente. Ma non ho bisogno di queste cose. E' una scelta. E quando compro qualcosa mi interessa anche sapere che non venga da schiavitù umana. Faccio quel che posso. Non compro alla cieca per quanto mi e' possibile. Ma cose di origine animale sono escluse. E lo sarebbero anche quelle provenienti dalla schiavitù umana, se gli uomini fossero meno bugiardi contro se stessi e con tutto il resto dei viventi. Buona Domenica.

  • ?
    Lv 7
    1 decennio fa

    Per quanto riguarda il pane, guarda sempre la lista degli ingredienti. Se c'è lo strutto viene indicato. Generalmente il pane di tipo "toscano" è privo di strutto. Se vai dal fornaio chiedi gli ingredienti: è tuo diritto conoscerli! I formaggi generalmente contengono caglio. Anche in questo caso se tra gli ingredienti non compare, il caglio non c'è. Un formaggio senza caglio è il Philadelphia. Ci sono anche formaggi a caglio vegetale. Li trovi principalmente nei negozibiologici (tipo Naturasì). Se un formaggio ha caglio vegetale questo viene esplicitamente specificato negli ingredienti. Se c'è scritto semplicemente "caglio" si deve intendere che si tratta di caglio animale.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Normalmente il pane fresco non contiene strutto.

    Ecco la lista delle marche che producono formaggi senza caglio animale :

    GRANAROLO: mozzarella 125 g in busta

    OSELLA: linea, primo sale, primulo, cestella, bergera, ravigiolo, alpino, toma bianca

    CAMOSCIO D'ORO: Camoscio d'oro forme (venduta al banco da taglio), Camoscio d'oro fette 150 g e Camoscio d'oro porzione 150 g

    KRAFT: Philadelphia, Lindemberger e fette "buone da mordere" INVERNIZZI: mozarì in busta

    FRANCIA: hanno caglio animale la mozzarella di bufala e la Zarina; hanno caglio microbico tutti gli altri prodotti

    BEL: babybel

    FROMAGER D'AFFINOIS: Le Brin

    PAVE' D'AFFINOIS: Brebis

    ENTREMONT: Emmental francais, Edamer, Gouda, "Idea per gratin" e "Idea per insalate"

    GRANA: Desiderio con latte di bufala e caglio vegetale della Mauer BRIE/CAMEMBERT: Reverend, Chambrie, Paysan Breton EMMENTAL: Leerdammer, Entremont emmental francais, President, Carrefour

    EDAMER: Entremont

    GOUDA: Entremont

    FORMAGGI SPALMABILI: Philadelphia; Formaggio Fresco Alpina; Bacio di mamma mucca Carioni

    COOP: Mozzarella coop, Mozzarella bio coop, Mozzarella per pizza coop

    LIDL:Emmental francais rapé, portion e Gruyere de france comté marca Etoile d'or

    Per il cuoio è semplice, non ne compro mai.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ushas
    Lv 5
    1 decennio fa

    ciao cara

    dunque io sono vgetariana da 11 anni

    non mangio carne pesce

    non mangio formaggi con caglio animale ovviemente

    le uova mangio solo quelle di amici che hanno galline in campagna e le tengono benissimo

    ovviamente non indoso nulla di pelle e pelliccia

    faccio volontariato al canile ma quasto è un altro discorso

    ora per quanto riguarda il discorso del caglio ti do un link dove è tutto speigato perfettamente

    http://www2.offed.it/cerca/index.php?id_topic=4&q=...

    i sono anche le liste dei prodotti

    un bacione ciao

  • 1 decennio fa

    Premetto che sono vegetariana e non vegana!

    -Pane: io lo faccio da me, con la macchina del pane, senza strutto ovviamente!! ti consiglio di comprarla, fa tutto lei e il pane è buonisssssimo^^ Altrimenti, prima di comprarlo, chiedi in panetteria quali pagnotte contengono lo strutto e quali no!

    -Formaggio: io cerco di comprare solo formaggi senza caglio, c'è una lista, eccola:http://www.vegetariani.it/vegetariani/articles/189...

    -Scarpe e abbigliamento: ti consiglio i vestiti equo e solidali, quelli biologici o quelli di cotone riciclato. Ci sono tanti siti^^ Per la pelle, idem, ci sono molti negozi che vendono apposta prodotti per i vegani, ad esempio guarda qui:http://www.veganhome.it/negozi/abbigliamento/

    Spero di esserti stata utile!!!!!^-^

  • il problema del formaggio non è solo di contenere in sè materialmente derivati animali, ma il fatto è che le mucche (anche di allevamenti biologici), per il latte, dopo essere state sfruttate in maniera terribile, quando non più produttive (come le galline per le uova) vengono portate al macello

    per le scarpe clicka sulle immagini di questa pagina, ti si apriranno vari link: http://www.viverevegan.org/guida/scarpe.htm

    oppure chiedi scarpe (o cinte o altro) in ecopelle dai negozi più forniti

    il pane in alcune zone d'Italia si fa spesso con lo strutto, chiedi al fornaio o guarda l'etichetta nei supermercati

    complimenti per la scelta e la determinazione nel preferire l'etica alla vita facile come tutti i vegetariani e vegani, ti lascio questo estratto . un motivo per essere vegani e non solo vegetariani (d'altronde il latte è più innaturale della carne, nessuna specie ruba il latte di altri cuccioli per berlo dopo lo svezzamento, possiamo farne benissimo a meno):

    "Le mucche "da latte" sono selezionate geneticamente ed inseminate artificialmente per produrre quanto più latte possibile. Dall'età di circa due anni, trascorrono in gravidanza nove mesi ogni anno. Poco dopo la nascita, i vitelli sono strappati alle madri (provocando in entrambi un trauma), perché non ne bevano il latte, e rinchiusi in minuscoli box larghi poche decine di cm, in cui non hanno nemmeno lo spazio per coricarsi, e quindi neanche la possibilità di dormire profondamente. Sono alimentati con una dieta inadeguata apposta per renderli anemici e far sì che la loro carne sia bianca e tenera (come piace ai consumatori) e infine sono mandati al macello. La mucca verrà quindi munta per mesi, durante i quali sarà costretta a produrre una quantità di latte pari a 10 volte l'ammontare di quello che sarebbe stato necessario, in natura, per nutrire il vitello. Non sorprende che ogni anno un terzo delle mucche sfruttate nei caseifici soffra di mastite (una dolorosa infiammazione delle mammelle).

    Per aumentare la produzione di latte, la mucca è alimentata con proteine molto concentrate, ma neppure queste spesso sono sufficienti, tanto da provocare lacerazione dei tessuti per soddisfare la continua richiesta di latte (in Inghilterra hanno coniato un termine per definire questa pratica: "milking off the cow's back", ossia mungitura del posteriore della mucca). Ciò provoca una condizione chiamata acidosi, che può rendere zoppo l'animale e ciò ogni anno al 25% delle mucche sfruttate nei caseifici. A circa cinque o sei anni d'età, ormai esausta e sfruttata al massimo, la mucca verrà macellata. La durata della sua vita, in natura, sarebbe stata di circa 20 anni."

  • 1 decennio fa

    Ciao! Io non sono vegetariana ne vegana, ma conosco molte persone che lo sono.... Per quanto riguarda il pane, se compri quello fresco e di buona qualità non avrà lo strutto! Almeno qui al sud non ce l'ha, è solo farina acqua lievito e sale. Per quanto invece riguarda il formaggio, il caglio è fatto dal latte...quindi non nuoce agli animali! La mungitura aiuta gli animali: espellere il latte è una azione fisiologica quindi non ci dovrebbe essere alcun tipo di problema.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.