in un paziente con tumore al cervello il fondo oculare è nella norma?

3 risposte

Classificazione
  • bender
    Lv 4
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Solitamente no.

  • 1 decennio fa

    La cugina di mio marito si è accorta di avere un tumore al cervello perchè è andata da un oculista a fare una visita agli occhi. Da mesi accusava giramenti di testa e il suo medico, una volta esclusa la cervicale, le ha consigliato una visita agli occhi.

    Fortuna che l'oculista non è stato superficiale e ha notato sul fondo dell'occhio qualcosa.

    Da lì l'hanno mandata direttamente in un ospedale della nostra zona d'urgenza, 2 gg dopo le hanno asportato un tumore grosso quanto un mandarino situato sul nervo ottico.

    Ora deve fare 6 mesi di trattamento con le pastiglie chemioterapiche, anche se era benigno, per evitare che si riformi.

  • ho conosciuto un ragazzo che ha sofferto di una forma particolarmente violenta di tumore al cervello, oltretutto 18 anni fa quando la ricerca era molto indietro. Sembrava dovesse temere per la propria vita a un certo punto e invece con la chemioterapia ha risolto tutto ottimamente e definitivamente (5 anni di chemio). Per quanto ne so i suoi occhi non hanno avuto mai problemi di alcun tipo, ma so pure di soggetti che si sono accorti di avere un cancro proprio partendo da un distrubo della vista. Penso che dipenda da caso a caso. Cmq oggi il tumore al cervello ha buone probabilita' di essere curato del tutto.

    In bocca al lupo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.