promotion image of download ymail app
Promoted
zaed ha chiesto in Matematica e scienzeIngegneria · 1 decennio fa

ingegneria biomedica/ingegneria meccatronica?

ciao a tutti...qualcuno mi sa spiegare in cosa consistono queste due facoltà??

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    L' Ingegneria biomedica (o Bioingegneria; da non confondersi con le Biotecnologie) è la branca dell' ingegneria che utilizza le metodologie e le tecnologie proprie dell’ingegneria al fine di comprendere, formalizzare e risolvere problematiche di interesse medico-biologico, mediante una stretta collaborazione degli specialisti dei vari settori coinvolti.

    Storicamente nasce da un lato grazie alle applicazioni biomediche di varie discipline ingegneristiche (meccanica, chimica, elettronica, ecc.) sviluppatesi autonomamente all'interno del proprio ambito a partire dagli sviluppi della biomeccanica, della biochimica, dei biomateriali, dell'elettrofisiologia, della neurofisiologia, delle scienze cognitive, della biosistemistica; dall'altro dall'approccio di sintesi di tipo cibernetico tendente a mettere al centro il sistema biomedico in oggetto (un organo, una cellula, una funzione organica, un processo biochimico, una struttura sanitaria, una sala operatoria, ecc.) risolvendone le problematiche con le varie conoscenze dell'ingegneria. Oggi è consolidata l'identità dell'ingegneria biomedica come branca autonoma ed insieme trasversale ad altre tradizionali ingegneristiche, essendone l'applicazione di queste alla biologia e alla medicina. Da questa sua fisionomia discendono le varie sottobranche:

    * il gruppo della Bioingegneria industriale comprendente l'Ingegneria biomeccanica, l'Ingegneria biochimica e l'Ingegneria dei biomateriali

    * il gruppo della Bioingegneria dell'informazione comprendente la Bioingegneria elettronica, l'Ingegneria bioinformatica, l'Ingegneria dei segnali biomedici e l'Ingegneria dei sistemi biomedici e sanitari.

    Per poter svolgere il proprio lavoro l'ingegnere biomedico coniuga le conoscenze relative ai metodi e gli strumenti propri dell'ingegneria con le competenze tipiche dell'ambito della medicina e della biologia. L'ingegnere biomedico fornisce la propria collaborazione a partire dalla fase di studio del problema medico-biologico, in modo da poter avere una visione globale completa e non presentata a posteriori da medici o biologi. Per questo motivo la preparazione dell'ingegnere biomedico può comprendere conoscenze di anatomia, biologia, fisiologia, patologia; oltre ovviamente alle conoscenze ingegneristiche di base come matematica, fisica, meccanica, chimica, energetica, elettronica, informatica e gestionale.

    Invece la meccatronica è la scienza che studia il modo di far interagire tre discipline, quali la meccanica, l'elettronica, e l'informatica al fine di automatizzare i sistemi di produzione semplificando il lavoro umano. La meccatronica nasce dalla necessità di creare un know-how nell'ambito della modellistica, simulazione e prototipazione dei sistemi di controllo, orientandosi prevalentemente ai sistemi di controllo del movimento, definiti come Motion Control. I principali campi di applicazione sono la robotica, l'automazione industriale, l'automotive e gli azionamenti elettrici. L'ingegnere meccatronico o l'esperto di settore si occupa principalmente di progettare e realizzare sistemi di controllo automatico utilizzando come strumenti di lavoro sia software di sviluppo quali Matlab/Simulink sia centraline elettroniche per l'implementazione del sistema reale e la verifica del funzionamento real-time. Il classico sistema di controllo meccatronico può essere raffigurato da un anello chiuso, retroazione feedback, ed è costituito da diversi blocchi principali: l'impianto da controllare (es. un motore elettrico), l'attuatore dell'impianto (es. elettronica di potenza), il controllore dell'impianto, progettato in ambiente di simulazione e implementato su centralina (DSP - Digital Signal Processor), infine il sensore, che misura uno stato del sistema (es. la velocità di rotazione del motore).

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.