promotion image of download ymail app
Promoted
dj ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

posti da visitare in nuova zelanda ?

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    La Nuova Zelanda è una Mecca per gli amanti del brivido e di tutti quanti amano i grandi spazi aperti e l'attivit à fisica. Al di sopra della terra si pu ò fare bungee jumping, paracadutismo, paracadutismo acrobatico, discesa in corda doppia e volo; sulla terra si pu ò passeggiare, andare in mountain bike, sciare, cavalcare, arrampicare e fare 'zorbing' (rotolare e saltare all'interno di un pallone trasparente); sotto terra si possono esplorare grotte, fare cave rafting e hydro sliding; sull'acqua si fa jet-boarding, slitta acquatica, rafting, boogey boarding ( è come il surf ma si pratica stando coricati sulla tavola), canoa, kayak, surf, surf rafting e immersioni subacquee. Se esiste un modo complicato e rischioso di spostarsi da un punto a un altro, in Nuova Zelanda, da qualche parte e in qualche modo, si pu ò sperimentare.

    Nonostante le numerose originali attivit à praticabili, la pi ù popolare è ancora camminare (nel gergo kiwi si dice tramping e sta per trekking). Migliaia di chilometri di sentieri tracciati e un'efficace rete di rifugi per i camminatori rendono il tramping praticabile da chiunque, camminatori provetti o gente abituata alle semplici passeggiate in campagna. Ricordate che alcuni dei percorsi pi ù apprezzati come i Great Walks sono piuttosto affollati, specialmente in estate, perci ò se preferite la solitudine contattate il pi ù vicino Department of Conservation per ulteriori informazioni sulle possibilit à di fare tramping nella zona.

    La Nuova Zelanda è anche una delle mete pi ù popolari dell'emisfero meridionale per gli sciatori e gli amanti degli sport invernali grazie alla neve che vi cade in abbondanza, di solito tra giugno e ottobre. Ci sono diversi viaggi organizzati per le localit à sciistiche disseminate in entrambe le grandi isole.

    Wellington

    Capitale della Nuova Zelanda, Wellington (165.100 abitanti, 342.500 abitanti nell'area metropolitana) è situata su uno splendido porto naturale all'estremit à meridionale dell'Isola del Nord. Denigrata dagli abitanti della parte settentrionale a causa delle sue cattive condizioni climatiche (spesso d'inverno è spazzata da venti tempestosi), Wellington è un centro artistico e culturale piuttosto vivace (ospita festival quasi ogni mese) con ottimi ristoranti etnici e caff è. Qui hanno sede il governo e la tesoreria nazionale. Tra gli edifici pi ù interessanti c' è il Beehive ('alveare') modernista (che ospita l'ala esecutiva del Parlamento); il vecchio palazzo del governo (uno dei pi ù grandi edifici al mondo costruito interamente di legno); la National Library (che ospita la pi ù completa raccolta di libri del paese); e il Katherine Mansfield Memorial (il luogo in cui la famosa scrittrice nacque nel 1888). Vi sono inoltre musei (tra cui il nuovo Te Papa), un giardino zoologico e favolosi panorami della citt à da ammirare dalla cima del Mt Victoria. In Cuba Street ci sono ottimi negozi, Thorndon ha interessanti siti storici, Lambton Quay è la principale arteria commerciale e al Mt Victoria si pu ò soggiornare e cenare a prezzi convenienti. Da non perdere è anche la passeggiata sulla cima degli alberi al Native Plant Museum.

    Auckland

    La citt à pi ù grande della Nuova Zelanda, Auckland (369.300 abitanti, 1.104.000 abitanti nell'area metropolitana) è praticamente circondata dall'acqua e sorge su colline di origine vulcanica. Come Sydney, Auckland ha un porto con un ponte spettacolare e un gran numero di fanatici delle barche a vela che le hanno fatto guadagnare il nomignolo di 'citt à delle vele'. è una calamita per gli abitanti delle isole del Pacifico meridionale e oggi ospita la pi ù grande concentrazione al mondo di Polinesiani. Tra le cose da vedere troviamo l'Auckland Museum, con la sua straordinaria mostra su manufatti e cultura maori e il Kelly Tarlton's Underwater World & Antarctic Encounter, un eccezionale oceano in miniatura tutto da esplorare. Nei sobborghi di Parnell e Newmarket si pu ò fare dell'ottimo shopping, a Devonport si possono ammirare edifici vittoriani ben conservati, a Ponsonby si trovano oggetti d'artigianato polinesiani, caff è, ristoranti e mercati, dal vulcano spento One Tree Hill si godono bei panorami della citt à e si possono fare belle nuotate sulle spiagge di Kohimarama e Mission Bay. L' Hauraki Gulf al largo di Auckland è punteggiato di isole come Rangitoto, Great Barrier e Waiheke, dove si pu ò soggiornare a buon prezzo, fare belle camminate e immersioni subacquee e, nel caso di Waiheke, visitare bellissime gallerie d'arte. Auckland è anche un buon punto di partenza per visitare la spettacolare Coromandel Peninsula e la regione delle Hauraki Plains a sud-est.

    Otago e Southland

    Tre sono i punti di interesse principali di Otago e Southland, che comprendono la parte meridionale dell'isola del sud: la vivacissima citt à di Queenstown, i sentieri del Fiordland National Park, e la penisola di Otago, che si vanta di avere aperto la strada all'ecoturismo in Nuova Zelanda. Queenstown, situata in una val

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 anni fa

    Se hai bisogno di un hotel per Auckland lo puoi trovare tranquillamente su questo sito che ha prezzi bassissimi https://tr.im/1rkOS

    La città di Auckland di gran lunga più cosmopolita della Nuova Zelanda, è considerata la Mecca del divertimento per la quantità di locali e club che attirano turisti e residenti. Sul lungomare ci sono oltre 800 tra ristoranti, caffè e bar. La zona Nord della città, coi suoi parchi e un ambiente naturale rigoglioso ,è l ambiente ideale per fare un giro e stare all’aria aperta.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.