Problema con la caldaia!?

Nel momento in cui apro l'acqua calda, quest'ultima esce regolarmente però nel momento in cui chiudo il rubinetto la cldaia non si spegne e si accendono anche i termosifoni...cosa devo fare?

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    no ma quale scambiatore hahaha,e la valvola a 3 vie...che si e bloccata e non riesce a fare lo scambio da acqua sanitaria a termosifoni,quindi resta aperta e la caldaia resta accesa in alcuni casi....e non e facile ripararla perche il calcare distrugge tutto...e non e che se spegni i termosifoni dalla caldaia il problema si risolve,questo perche la valvola resta sempre aperta....e quindi e come se non hai fatto niente

    cmq ce bisogno dell'intervento di un idraulico per forza,non e cosa che puo fare chiunque.....ciao ciao

    PER ZAZ60, dii ai tuoi idraulici che non e normale che la caldaia si blocchi,addirittura arrivando a 90 gradi,primo perche,metti che sei sotto la doccia e la caldaia si blocca,ti arrivera l'acqua fredda per un po,e non penso che le caldaie siano state fatte per farci gridare sotto la doccia,e secondo se la caldaia si blocca,arrivando a 90 gradi,puo essere i un banale sensore,oppure puo essere che i tubi all'interno dello scambiatore si siano strozzati(questo per potrebbe aver alavorato senza acqua)e passando poca acqua sopra una fiamma di quelle dimensioni,e logico che arriva subito in ebolizione e blocchi tutto per evitare che faccia danni...o sbaglio.... CONTINUO DICENDO,CHE NON AVEVI DETTO DI AVERE UNA CALDAIA A BASAMENTO,MICA SONO UN MAGO IO,PERCHE LE CALDAIE MURALI NON HANNO IL SURPLUS A MENO CHE NON LO IMPOSTI T IN ALCUNE CALDAIE....e poi dicendo degli idraulici di tua mamma o chi era che lavorano in un GRANDE ISTITUTO, cosa vorresti dire.....?vedi chi ha fatto gli impianti nella maggior parte degli ospedali in sicilia e poi parli....e se sono davvero bravi dovrebbero sapere che ci vuole la manutenzione annuale nelle caldaie,perche senza di esse si rompono tutte in un colpo,mentre se avviene la manutenzione una caldaia dura una vita....

    Fonte/i: idraulico da 20 anni
  • 1 decennio fa

    probabilmente è il microinterruttore della valvola 3 vie che rimane incantato..se è solo quello è una cavolata..chiami il tecnico e in 5 minuti e 40 euro sei a posto!

  • AK-47
    Lv 6
    1 decennio fa

    ti faccio una domanda assurda:

    < il "pulsante" estate-inverno, quello che chiude il circuito riscaldamento...esiste? >

    Vorrei capire se questo succede anche a riscaldamento chiuso!

    Altrimenti presumo tu intenda quello che capita a me e che mi hanno sempre detto che non è un difetto ma normale amministrazione:

    (solo che a me rompe le b....perchè lo trovo un'inutile spreco di gas)

    Quando parte riscaldamento di acqua sanitaria (rubinetti), va avanti e si blocca a 90g°: ma questo è normale, anche se il termostato è su 40g°: la temperatura interna alla tanica non è uniforme, quindi va bene così, è indispensabile e si uniforma in seguito, col passare dei minuti.

    Solo che quando si spegne la fiamma, perchè la temp. ha raggiunto i 90g°...dopo pochi secondi, i termosifoni di casa diventano roventi (circola acqua a 90g°). Chiaro che poi si normalizzano col passare dei minuti, perchè si raffreddano, ma se poi la caldaia riparte per riscaldare l'acqua sanitaria (es. durante la doccia) l'acqua bollente rientra sempre nei radiatori. Questo però, solo d'inverno, quando entrambe le funzioni (acqua sanitaria e riscaldamento) sono attive.

    (ps non è una caldaia "istantanea"= quella che scalda solo e quando apri rubinetto)

    Vabbè, se ti spieghi meglio, è meglio.

    __________________________________

    X MARCO

    accidenti! Mi hanno detto che essendoci un unico serbatoio (acqua sanitaria e acqua termosifoni) è normale.

    Sono anche andata da chi ha fornito caldaia all'impresa edile della mia abitazione e mi hanno riso in faccia!!!!!

    Ma son passati 10 anni...

    non credo che adesso riuscirebbero a farlo, perchè li prenderei a calci. Essendo donna, ogni cosa che dico è ridicola: soprattutto se chi risponde ha competenze limitate al registro entrate-uscite

    Poi, 5 anni fa, amici di mia mamma, che si occupano della manutenzione caldaie in un ist.scolastico (un ENORME ist.scolastico) mi hanno assicurato che tutto è normale!!!!

    Dicono che il surplus di acqua calda, si riversa sui radiatori.

    Per ovviare al problema?: tenere termostato-acqua-radiatori sui 60g°.....!!!!!!!

    Non sono mica uno struzzo!

    Solo che ripeto: io lo trovo uno spreco!!!!

    Perchè cavolo il surplus di acqua deve finire nei termosifoni????? Perchè cavolo non resta "programmata " per uso sanitario?!! Mi pare di buttare soldi nel ces......!

    ps

    la caldaia è del gruppo IMAR (nuovalancor) a basamento ed è splendida in quanto dal '94, ha sempre funzionato e non ha mai avuto bisogno di manutenzione.

    _______________________________________________

    X MARCO

    Non ti sarai mica incaz..... con me!

    Se pensi che volevo offenderti, ti sbagli

    se ero incazz... lo ero solo con la mia caldaia!

    E per manutenzione, intendo parti da sostituire quando si scassano e resti senza acqua calda e riscaldamento.

  • 1 decennio fa

    Se il problema avviene solamente quando utilizzi l'acqua calda dei servizi, è sicuramente la valvola a tre vie , quasi sempre colpa del calcare, il tecnico per evitare problemi la sostituisce, personalmente ho provato a lavarla pulirla in alcuni interventi non ho avuto più alcun problema in altri (usure varie) l'intervento è stato più un palliativo, i costi sono leggermente alti.

    Non è da escludere un altro motivo (che ho scartato, in quanto nella domanda hai indicato che si "accendono i termosifoni in contemporanea alla chiusura dell'acqua calda dei servizi

    Per correttezza; solamente in caso di avvio del in modo non voluto del riscaldamento, il principale responsabile potrebbe essere uno switch (microinterruttore del gruppo sanitario ) difettoso, questa potrebbe essere una seconda causa del tuo problema. (in questo caso i costi dell'intervento sono irrisori).

    Ciao

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • GuFo
    Lv 7
    1 decennio fa

    E' successo anche a me. E' una valvola (lo scambiatore che per usura è da cambiare credo si chiami così???). In pratica come apri i rubinetti dell'acqua calda, la valvola tra sanitari e riscaldamento (appunto lo scambiatore) non si chiude e fa si che scaldi anche l'acqua dei termosifoni. Cmq è una cosa temporanea: come chiudi i rubinetti smette di scaldare anche i termosifoni.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.