Chi ne capisce di processori intel? 10 punti al migliore.........?

salve, ho acquistato un notebook toshiba, serie Satellite A300 modello 1QP e monta il processore intel P3750.

1)Qualcuno sa dirmi come si decifra questa sigla?

2)Che differenza c'è tra la serie Pxxx e Txxx?

3) se qualcuno se ne intende, sa dirmi com è questo processore P3750?

4) Meglio un processore con velocità CPU da 2Ghz e con FSB 1066 Mhz, o uno con velocità CPU leggermente maggiore (ad esempio da 2.1Ghz o 2.2Ghz) ma con FSB 800Mhz? e perchè?

Scusate le tante domande, e grazie 1000 a chiunque risponderà. Ovviamente il migliore avrà 10 punti

Aggiornamento:

si scusa, hai ragione, ho invertito i numeri...

il processore è P7350.

L'ho pagato 599euro, che mi dite?

Aggiornamento 2:

studio ingegneria aerospaziale, quindi potrei aver bisogno di far girare anche programmi di calcolo numerico, ma ovviamente non ancora i programmi della NASA... :-)

Aggiornamento 3:

questo è il link del notebook che ho acquistato:

http://it.computers.toshiba-europe.com/innovation/...

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    A me risulta che il tuo notebook monti un Intel Core 2 Duo P7350 (non P3750 che non mi pare esista!), 2 GHz di frequenza, 3 MB di cache e 1066 MHz di FSB.

    La serie P e la serie T sono contemporanee, non ce n'è una più nuova delle 2... la differenza tra le 2 è che la serie P è più attenta ai consumi (quindi durata della batteria un po' maggiore) a discapito di prestazioni leggermente inferiori.

    Come processore è abbastanza buono, sicuramente superiore a molti processori che si trovano sui notebook nelle grandi catene ma sicuramente inferiore ai più recenti P8400, P8600 e ancora più inferiore se paragonato a processori T9xxx... la differenza con un T9300 ad esempio la noti eccome!

    Tra un processore 2.0 GHz con 1066 MHz di FSB e uno 2.1 o 2.2 GHz con 800 MHz non c'è praticamente differenza di prestazioni (a parità di altre caratteristiche, ad esempio quantità di cache) ma personalmente preferirei quello con frequenza più alta dato che una differenza di FSB così ridicola non ha impatto sulle prestazioni.

    @OverD:

    La serie P NON è un'evoluzione della serie T, è una serie parallela più attenta ai consumi ma con prestazioni inferiori.

    A parità di generazione sono stati lanciati il P8400, P8600, P9500 e T9400, T9600, TUTTI con 1066 MHz di bus ma con frequenze superiori per la serie T senza considerare i 6 MB di cache contro i 3 MB dei P che ho nominato.

    Ovviamente stavo parlando dei processori più in alto nella classifica.

    Poi scendendo di frequenza si trovano altri processori della serie P come il P7350 in questione, con caratteristiche identiche a quelli che ho appena nominato (tecnologia 45 nm 3 MB di cache e 1066 MHz di bus) ma con 2.0 GHz di frequenza.

    Se uno vuole un processore potente punta senza dubbio ad un T9400 o T9600, altrimenti "si accontenta" dei comunque ottimi P8400 e P8600. In caso di budget inferiore si può optare per frequenze ancora minori perdendo però prestazioni ovviamente.

    Se poi si considerano i vecchi processori delle "vecchie" serie T come il T7200 uscito nel 2006 allora il confronto non esiste ovviamente. Io parlo a parità di generazione. Il P7350 è uscito nel terzo quadrimestre 2008 (luglio) e lo paragono ai processori usciti nello stesso periodo.

    @Mike82:

    Il processore che hai preso è abbastanza buono ma non proprio adattissimo ad operazioni che richiedono molta potenza di calcolo... se non hai grandi pretese comunque va benissimo e magari in più tempo ma le esegue senza problemi.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    dal punto di vista di prestazioni è meglio il processore con l'fsb più alto ma in questo caso le differenze sono minime poi ti dico che il processore va considerato per l'intero equipaggiamento mi riferisco alle istruzioni le tecnologie implementate tipo l'ht e la cache tipo e quantità poi tutto questo è compromesso anche dal tipo di ram e la sua velocità ..quindi tra i due processori direi che la differenza è minima la lettera iniziale intende sia la costruzione in nm del processore che i vari stepping se vai sul sito intel di sicuro varai più info il pc che hai comprato guardando solo il processore per me è ottimo anche se consideri che gli ultimi processori per portatili parlo della serie T9000 sono davvero potenti.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    guarda questo che è meglio fidati.....

    http://cgi.ebay.it/i7-965-Extreme-3-2Ghz-8Mb-Sk136...

  • 1 decennio fa

    1) la sigla serve solamente per identificare le caratteristiche del processore in questione...quindi corrisponde alla tua risposta numero 4

    2) la serie P è un evoluzione della serie T proprio perchè l' FSB riesce ad arrivare fino a 1.066mhz contro gli 800mhz della serie T ed anche la cache è superiore rispetto alla serie T

    3)purtroppo non l'ho mai provato...dipende che uso intendi farne e che applicazioni vuoi far girare

    4) dipende dall'utilizzo...i Ghz servono per la frequenza di calcolo del processore (tempo impiegato ad elaborare i dati e aggiungerei anche a surriscaldarsi:) mentre l' FSB determina la velocità di dialogo tra i vari componenti( hard disk,ram, cpu), quindi è nettamente meglio la prima che hai scritto!

    spero di essere stato d'aiuto!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.