Titty
Lv 4
Titty ha chiesto in Casa e giardinoPulizia e igiene · 1 decennio fa

qual'è il piano cottura più pratico e funzionale,?

che garantisca una facile e veloce pulizia anche per chi non ha tempo e che rimanga inalterato nel tempo senza tante cure? Odio quelli tutti pieni di griglie e righe!

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    le griglie sono una rottura per tutti ma sei hai quelle in acciaio puoi metterle in lavastoviglie e vengono pulitissime, mentre con quelle in ghisa non puoi farlo.

    Per il piano secondo me il vetro ceramica è solo bello ma per nulla pratico perchè è delicatissimo, si sporca solo a guardarlo e si riga con tutto, soprattutto se è elettrico o ad induzione (cioè non ci sono le griglie a sostenere le pentole) e soprattutto l'eletricità costa troppo di questi tempi.

    L'acciaio è un buon compromesso si pulisce in fretta, ne trovi di tutti i modelli e per tutte le tasche.

    Lo smalto a me piace più di tutti e lo trovo il più pratico per la pulizia perchè non si vedono gli aloni, ma poi devi stare attenta a non scalfirlo perchè altrimenti ti fa la ruggine in un attimo.

    Per il forno compralo a gas. Esperienza personale.

  • 1 decennio fa

    piano di cottura in vetroceramica: facilissimo da pulire, basta una spugna non abrasiva e il detergente specifico, e se proprio si è formata un'incrostazione la togli con il raschino per il vetro

    Fonte/i: ce l'ho
  • 1 decennio fa

    piano cottura ad induzione, facile da pulire preciso al decimo di grado per la cottura e consumi ridotti.

    Fonte/i: Sono architetto.
  • LUKY
    Lv 7
    1 decennio fa

    Acciaio inox che si pulisce con prodotti specifici. Però non usare

    mai pagliette se non quelle specifiche x acciaio,altrimenti si

    graffia. Ciao,cio

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io ho un piano cottura piatto, senza griglie ecc, perché è a induzione.

    In pratica è una lastra nera in vetroceramica, che si scalda in 4 zone (da una piccola a una grande). E tutto si accende e si regola con comandi "touch". E comodissima perché poi, appena di raffredda, è sufficiente spruzzare del detersivo, e viene vengono via tutte le macchie.

    Anch'io l'ho scelto per una rapida pulizia, perché ho sempre odiato o fornelli.

    L' inconveniente è che è elettrico, di conseguenza....consuma!

  • 1 decennio fa

    Io ho un piano cottura a filo su marmo. Pratico da pulire ma facile da sporcare perchè di acciaio.

  • 1 decennio fa

    inox

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.