Ditemi se questo era veramente un Guru!?

Vi darò solo alcune dell cose per cui Osho Rajineesh è stato arrestato in Oregon, al termine il sito dove sono citate e, come è mia abitudine, tramite le mie conoscenze ho scoperto che il tutto corrisponde al vero!

Io non mento mai!

Il vecchio deve essere distrutto per far posto al nuovo, Rajneesh diceva <<Io sono l'inizio di una nuova coscienza religiosa>>. Rajneesh non predica soltanto la distruzione, ma dà delle indicazioni per costruire il nuovo, piccole comunità, grandi quanto basta per conoscersi tutti, in cui incubare un tipo duomo che sintetizza il risveglio spirituale e la scoperta scientifica, Zorba il Buddha, la sua soluzione alla impossibile quadratura del cerchio, il godimento sensoriale che si sposa con la realizzazione spirituale. Questo uomo nuovo, Zorba il Buddha, si inserisce in una visione apocalittica. Dice: << Il periodo di crisi sarà fra il 1984 e il 1999. Durante questo periodo ci sarà ogni tipo di distruzione sulla terra incluso catastrofi naturali e sforzi auto-suicidi preparati dall'uomo. In altre parole ci sarà un diluvio che non si è mai visto dai tempi di Noè, con terremoti, eruzioni vulcaniche e ogni altra cosa che è possibile in natura Ci saranno delle guerre che sono obbligate a finire con esplosioni nucleari, perci la consueta arca di Noè non può salvare l'umanità. Il rajeenismo è creare una arca di Noè di consapevolezza, rimanendo centrati esattamente nel mezzo del ciclone Tokyo, New York, San Francisco, Los Angeles, Bombay ecc. tutte queste città spariranno e l'olocausto sarà confinato in alcuni posti.

E qui ha già sbagliato poi prosegue:

Ananda Nandam, ricorda di come, per adeguarsi ai precetti di Rajneesh, si sottopose a un intervento di sterilizzazione. Rajneesh predicava che per risolvere il problema della sovrappopolazione occorreva evitare di procreare per almeno 20 anni e raccomanda ai suoi discepoli la sterilizzazione. Anna, per amore di quello che in seguito chiamò un <<falso guru>>, ferì in modo irrimediabile la sua femminilità, orbandosi, per sempre, della capacità generativa.

Alla fine dell'esperimento in Oregon venticinque samnyasin furono accusati di associazione al fine di effettuare intercettazioni ambientali illegali, tredici per associazione al fine di violare le leggi sull'immigrazione, otto per dichiarazioni false a pubblici ufficiali, tre per aver dato rifugio a un latitante, tre per associazione a delinquere, uno per furto, uno per criminalità organizzata, uno per incendio doloso di primo grado, due per aggressione di secondo grado, tre per aggressione di primo grado e tre per tentato omicidio. Una complessa serie di patteggiamenti fra pubblica accusa e i diversi imputati furono posti in essere e per alcuni di loro le conseguenze giuridiche dei loro atti si è trascinata fino a qualche anno fa. I disceopoli di Rajneesh che furono perseguiti per i crimini commessi in Oregon erano tutti dirigenti di primo piano del movimento e di Rajneeshpuram.

Rajneesh tento di scappare con il suo Jet privato alle Bermuda ma fu arrestato a Carlotta nella Carolina del nord. La polizia sequestrò sul suo aereo una fortuna in gioielli e danaro, circa un milione di dollari in preziosi e 58.000 dollari, fu trovata anche una pistola calibro 38 caricata con pallottole di teflon . Anche Sheela fu arrestata in Germania. Rajneesh fu riportato in Oregon dove dovette affrontare 35 capi d'accusa. Il 14 novembre patteggi con le autorità che lo inquisivano, si dichiarò colpevole, pago le spese processuali e una multa e, secondo gli accordi, fu rilasciato per allontanarsi dagli Stati Uniti.

Io forse sono come Caifa ma Osho non era certo Gesù!

Questo è il sito, pensate bene a quello che leggete, forse io sono solo un misero umano nei confronti di Osho ma preferisco di gran lunga essere così!

Sono disposto a credere a chiunque si di elevata spiritualità, qualunque religione o filosofia di pensiero esso predichi ma, mi dispiace, su Osho non cambierò mai idea e adesso VIA!! METTETEMI PURE IN CROCE SEGUACI DI UN FALSO GURU!

http://forum.alfemminile.com/forum/psycho1/__f2433...

Aggiornamento:

@Antares: la stella principale dello scorpione!

Una stella così, dovrebbe brillare di luce propria, non di quella di una altro!

Io invidioso, in effetti, in altri tempi, le 52 Rolls e i gioielli che si è portato dietro forse mi avrebbero fatto invidia ma ora che non ho più legami materiali con il mondo e con i Maestri che ho avuto e conosciuto perché mandati a me per aiutarmi, quelli come Osho mi fanno un baffo, come dice Totò, chiacchere e pinzillacchere, caro il mio utente answers dalla mente foderata con le parole di Osho, ammetto che, se ti è servito, bene, anzi, benissimo, vuol dire che, sull'altro piatto della bilancia, almeno qualcosa di utile c'è, ma non credere ai falsi profeti, certo anch'io potrei avere manie di grandezza ma io, a parte continuare a dire che l'Amore è la strada Maestra non faccio, non dico alle donne che devono sterilizzarsi e non uso mezzi di coercizione violenti e materiali!

Comunque, continua a camminare, anche Osho può servire!

Aggiornamento 2:

@Saturno, ciao amica mia, come sempre mi dai il tuo utile appoggio, quello che scrivo, non è farina del mio sacco, viene dagli archivi del tribunale dell'Oregon, come forse saprai, dopo alcuni anni, i fascicoli riguardanti i vari capi d'accusa e le condanne, divengono pubblici e, tu sai bene che ho le conoscenze necessarie per farmeli inviare, tutto controllato e tutto reale, testimonianze comprese!

E' ora che i binari morti vengano alla luce perché non tutti portano a Roma!

Ciao

Aggiornamento 3:

@Antares, non ho la verità intasca e, a volte dico bugie ma non mento più, ti và bene così, ammesso che tu conosca la differenza tra una bugia e una menzogna, tu piuttosto, perché sei così adirato e non ti limiti a dire la tua opinione forse che ti senti leso nel tuo credo?

Mancanza di fede certa?

Aggiornamento 4:

@Sciavatari, come ho già detto alla precendente domanda su Osho, non discuto la verità e gendezza di alcuni insegnamenti di Osho ma, erano veramente suoi o pescati da qualcun'altro per i suoi scopi?

Io questo non lo so e comunque ripeto che, almeno quelli, anche se non sono suoi, sono insegnamenti validi che lui a portato alla gente!

Non fermatevi al dito o perderete tutta la celestialità dell'universo!

Aggiornamento 5:

@Adon e Marigo, meno male che esiste qualcuno che pensa solo all'Amore e, quello vero con la A si riconosce a un miglio di distanza senza fronzoli e senza santoni!

Aggiornamento 6:

@Worf,

non mi metto nemmeno a discutere con chi no ha occhi ne orecchie, non ho puntato il dito io ma chi lo ha giudicato colpevole con prove reali, ho detto che, le mie fonti vengono da informazioni provenienti direttamente dal tribunale dell'Oregon il quale, con prove materiali e testimonianze ha arrestato Osho!!!!

Va bene pensatela pure come volete, il mio era un puro intento di informazione generale che è sotto gli occhi di tutti!!!!

Per me, potete seguire Osho, Khrisna, la Dea Trimurti e tutti i Budda che volete però, almeno, non distorcete delle informazioni che vi vengono date così come sono state raccolte.

Aggiornamento 7:

@P.S.

Worf ha ragione qundo dice che Osho è stato avvelenato in Oregon con il Tallio e che, cinque anni doppo è morto per le conseguenze in India nel su resort però, di questo non sono sicuro, sembra che sia stato avvelenato dalle guardie carcerarie che avevano voluto vendicare i loro connazionali plagiati dal Guru.

Ripeto che di questo non sono certo e, comunque, sono contrario a queste soluzioni drastiche chiunque sia il colpevole!

Aggiornamento 8:

@Worf, perdonami se ti ho messo in condizioni di sentirti offeso, non sono il salvatore dell'umanità che si deve salvare da sola e ripeto che, non sto criticando i messaggi di Osho, quando ho posto questa domanda, sapevo che mi sarei attirato gli strali dei suoi seguaci ma non importa, answers è un sito dove conoscere le opinioni degli altri che, a me almeno interessano molto, non voglio nè offendere qualcuno nè salire in cattedra, se leggi bene quello che ho scritto prima troverai che asserisco che alcuni messaggi di Osho sono veramente illuminanti, detto questo, ti chiedo ancora scusa e ti ringrazio comunque per la tua accesa partecipazione, per quanto riguarda Gesù anche lì c'è un malinteso, ho detto che io sono Caifa e Osho non è Gesù e basta!

Aggiornamento 9:

@Chara,

grazie per il tuo attacco deciso, ti dirò che, con i dotti ho già parlato e da loro ho già imparato quello che mi serviva e non mi interessa altro che conoscere l'opinione di coloro che sono in answers nella sezione religione e spiritualità, tu non sai chi sono ma io ti garantisco che posso provare a chiunque anche con servizi video e fotografici cosa sono in grado di fare, ho imparato a mie spese che, con le persone come te, bisogna vere sempre la dimostrazione di ciò che si dice però per favore non essere così sicura di quello che dici perché in errore sei tu, la mia scheda è aperta a tutti quindi, se vuoi sapere cosa ho fatto, non chi sono, leggi pure e, quello che leggerai è la decima parte di quello che ho fatto!

P.S.

Più mi attaccate più mi fate un favore, non importa che si parli bene o male di me basta che chi sente quello che sento io legga e ascolti il suo cuore!

Aggiornamento 10:

@Pleiadiana, sapevo che mi avresti attaccato, io non giudico nessuno, esprimo solo delle opinioni personali che non sono assoluta verità ma solamente opinioni.

Riguardati le mie risposte e le mie domande e ti accorgerai che non vi è giudizio, il giudizio lo state dando voi imitando i Farisei.

P.S:

Adesso non dite che ho asserito di essere come Gesù perché non è vero, forse però voi mi attaccate veramente come fecero i FARISEI, A QUANDO LA CROCIFISSIONE?

Aggiornamento 11:

@Pleiadiana,

nessuna mente può guidare la mia mano se non la mia anima, se sei ancora alla mente, allora ho capito che, effettivamente, potevi evitare di rispondere!

Dialogo e informazioni cara mia, non pensieri emotivi!

Ciao

@Giuseppe B

Finalmente qualcuno che ha compreso perfettamente le mie intenzioni, tu, al contrario di altri, non ti sei fermato alla soddisfazione personale ma hai continuato a cercare e hai trovato uno dei più grandi Maestri spirituali del nostro tempo, Omraam Mkhael Aivanov, complimenti, ognuno può scegliere la strada che preferisce, batsa che porti in alto!

Ciao e grazie

@

Aggiornamento 12:

@Andre g.

ora basta! So che non dovrei risponderti perché è meglio che la tua risposta cada nel vuoto ma ti risponderò ugualmente:

tu continua a cercare di risvegliare la Kundalini o fuoco serpentino, però la mia domanda non è un giudizio perché io0 non posso esprimere giudizi, ma solo opinioni ben fondate!

Tu hai citato i Sufi, significa che credi nella loro mistica disciplina, ebbene è ora che answers sappia che io sono un Sufi Jerrahi Halveti di Istanbul, sono stato iniziato da quattordici anni e, dato che il percorso di un Sufi per arrivare a esserlo è di sette anni, in teoria, sono uno Sheik, mi chiamo Davide Ursi e sono stato il primo Sufi iniziato della Dergha di Milano, per coloro che vorranno controllare, se proprio non vogliono telefonare a Istanbul, dove peraltro mi conoscono, possono mandare un email al sito della Dergha di Milano che è:

http://www.sufijerrahi.it/

qiesto lo dovevo dire perché si sente parlare di Sufi e di Guru come se fossero noccioline ma così non è!

Aggiornamento 13:

P.S.

Ora il mio percorso si apre a tutte le anime elevate del mondo, perché le religioni sono come un aereoporto ma quando si sale in alto, come per il sufismo, esse non contano più, si vede solo il cielo azzurro e il sole sopra di esso, ora la mia meta è la vita del Cristo e i suoi insegnamenti!

Ciao a tutti

Aggiornamento 14:

@Andrea g.

NOn sono arrabbiato, solo un po' scaldato dalle risposte precedenti, la tu risposta, come dice giustamente Al-jami, è interessante e profonda, anche se lui, parla di giudizio secco che, mi sono stufato di ripeterlo, io non ho dato, mi sono limitato a fare una domanda in base a quello che è scritto su Rajineesh quindi, informazioni, non giudizio secco!

@Al-Jami

io sono come il figlioccio di Gabriele Mandel che, in passato è stato anche un Naqshbandi quindi, conosco bene la diplomazia dei Sufi di quell'ordine, Mandel è un Califa è può essere interpellato in ogni momento sulla mia posizione, se sei stato iniziato al Sufismo, sei un Sufi perché, una volta iniziato, si è Sufi per tutta la vita e sai benissimo cosa significhi essere Sufi da quattordici anni!

Quindi UUUHHHHH!

Aggiornamento 15:

P.S.

Uno Shaykh, come giustamente hai scritto tu, non deve essere solo semplice e umile ma, all'occorrenza anche deciso e preciso nelle sue considerazioi, l?amore per Dio guida Rumi e Al-Allaj ma io, non sono nessuno dei due, io sono Dawud Ibn Mikhail!

Aggiornamento 16:

Questo non significa che io non abbia come guida l'amore per Dio e tutti i fratelli, più semplicemente che sono comunque un uomo con la sua psiche e le sue indecisioni ma non in questo caso, essere Sufi, mi dà diritto solo a parlare come tale e come tale io parlo!

Aggiornamento 17:

@Pleiadiana,

non mi posso offendere per le tue parole, tu non mi conosci e, per quanto riguarda la mia coscienza, il mio percorso parla per me!

Grazie comunque per il tuo Amore e arrivederci!

Aggiornamento 18:

@Andre G. anche a te dico quello che ho detto a Pleiadiana, grazie per la carta nautica, almeno io ho quella!

Ciao

Aggiornamento 19:

P.S.

A proposito, i miei attestati, sono le persone che mi hanno conosciuto e guidato, persone leggermente diverse da Osho!

15 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    non ho mai ritenuto un guru,visto che adopera x proprio conto e x i suoi adepti il potere coercisivo verso anime che ignorantemente.xchè ignare e ignorano,si affidano ad esso,ha e adopera parole che in verità non sono sue,ammanta gli esseri con pensieri non suoi.sappiamo bene che molti si avvalgano di parole,espressioni che non sono dettate dall'animo e soprattutto da una illuminazione naturale intuitiva istintuale.sai bene come la penso di sette che potano ad un annientamento di sè,dando l'illusione di inalzare le anime,ma le rilegano ad una illusione reale,che diventa poi vuoto interiore e sguardi persi.bisogna stare attenti proprio dove ci sono interessi fortemente motivati sul guadagno personale che poi va ad influire su un pensiero+ ampio,portando politicamente devianza nell'individuo stesso.

    coosco molte sette che si avvalgono dei solii principi,ammantare le anime e portare a se denaro x elevare le loro tasche.l'illusione di tali sette deve essere portata alla luce è una missione di servizio,proprio dei servitori della Luce.

    aggiungo che:

    tutti siamo maestri e tutti allievi

    questo dovrebbe far comprendere che la ricerca della verità nessuno può farlo che al di fuori di noi stessi.

    il Vero Maestro è dentro di noi,l'Anima è il Maestro di ognuno se fosse ascoltata,non esisterebberò falsi guru e falsi maestri,ma un solo GURU e un solo Maestro

    GURU lo spirito unitari

    Maestro l'unità dell'UNO

    potri ribadire che portare alla Luce le defandezze di esseri che si ritengono maestri e non lo sono è un dovere che tutti dovremmo attuare,proprio nei confronti delle anime che sono possedute magicamente e magneticamente col loro pensiero contorto da questi individui che con carismatica presenza le attirano a se.

    molte cose avrei da dire e le dirò a breve.è un piccolo servizio verso le anime che stanno cercando di eliminare l'annebbiamento in se stesse,x comprendere a pieno la verità che è nascosta dietro le false parole di bontà prosalica,dove il potere su di esse è evidente fin dall'inizio.

  • Come ci formiamo un'opinione fondata normalmente?

    Tramite ciò che leggiamo, informazioni, rielaborazioni personali, introspezione, condizionamenti interni-esterni.

    Su internet c'è informazione, ma anche vera disinformazione, insomma una miscela di corretta informazione ed informazione manipolata. Il campo della spiritualità non è da meno in questa bolgia di notizie. Ne abbiamo tutti sulla coscienza qualche traccia, le guide o i cammini spirituali che stiamo seguendo sono stati segno di attacchi e mistificazioni da molte parti, nessuno ne è immune in maggior maniera qui su answers R&S.

    L'opinione parte dalla mente, dal pensiero. Come essere sopra l'opinione, che a volte è pregiudizio?

    Risposta:

    andando oltre la mente.

    Quel che dirò sarà un po' difficile da metabolizzare per qualcuno. Abbiamo uno strumento molto ben articolato, esso è rappresentato dal nostro sistema sottile energetico, composto da chakra e canali. Riattivato questo sistema (tramite il risveglio dolce dell'energia Kundalini), aggiungiamo un nuovo senso di percezione. La sensibilità vibratoria. Possiamo testare sulle nostre mani (che sono i terminali di questo sistema sottile) se una persona o un oggetto sono in linea con l'evoluzione divina. Ciò si manifesterà con una brezza fresca (vibrazioni armoniche) oppure una brezza calda (vibrazioni non armoniche). Questo sistema semplice, funziona perchè è ricollegato con la fonte primaria, e perchè ha superato la barriera mentale, connettendosi al potere onnipervadente divino tramite l'osso della fontanella. A prescindere da chi ce lo abbia donato (un maestro, o per nascita, o tramite un puro desiderio spirituale, o un duro "lavoro" karmico etc) questo senso aggiuntivo è oggettivo, poichè trae informazioni pure.

    Posso fare un paragone, magari non proprio stringente con queste vibrazioni e la "baraka" dei Sufi. Questa "influenza spirituale" è avvertibile. Molti maestri Sufi a livello intuitivo (ma talvolta più che conscio) percepiscono la Baraka non solo degli individui ma anche degli oggetti. Per fare un paragone, se provassimo a dare un giudizio dopo aver potuto sentire questa Baraka di alcuni maestri o presunti tali, potremmo affermare cose molto più pregne di buonsenso e non filtrate dal mentale. Spero con tutto me stesso, affidando in pieno abbandono fiducioso al Divino che questa sarà la strada del domani. E che si stabilisca una collettività d'anime realizzate il cui percepire sovrasti il dualismo intellettuale.

    Tramite questa percezione, che tutti possono sviluppare, ho sintetizzato un mio pensiero su Rajneesh. Alla stessa stregua, tramite le vibrazioni del Paramchaitanya ho potuto testare sui miei sensi fisici e nel mio cuore la veridicità delle affermazioni del mio Maestro, così come quelle di molte anime realizzate come i Sufi o il Maestro Aivanhov.

    Mi fa piacere per te Davide, se hai incontrato la via del Sufismo ed essa ti ha condotto ad essere uno Sheik.

    Se pensi che questa risposta non sia degna di considerazione è un tuo diritto. Rimane la mia opinione, e la tangibilità della percezione sottile, oltre che la prova che esistono Maestri e che qualcuno possa riconoscerli.

    Ho letto molti libri del tuo maestro Gabriele Mandel Khan, fra cui la traduzione del Mathnawi di Rumi, e un libro ormai rarissimo "Il Sufismo vertice della piramide esoterica".

    Non devi arrabbiarti per così poco, non ne vale la pena.

    Proverò a sentire le vibrazioni per percepire se sei quel che dici, sai sono un tipo coerente..ed a parole o attestati tutti posso incartarci la verità..

    Fonte/i: La mia guida e Madre spirituale ha subìto e subisce tutt'ora grandi critiche, entrando anch'essa nel novero di figure o completamente riconosciute oppure vessate aspramente. E' difficile seguire un Maestro. E' difficile seguire un percorso, il saggio mantiene la rotta nonostante la bufera. La rotta l'ha scolpita nel cuore, non su una carta nautica..
  • Mi sono letto tutte le risposte date finora.

    Non mi piace affatto dare un giudizio secco su Osho.

    Può darsi ci sia del buono per ognuno nelle varie vie ad Allah, ed il mio piccolo giudizio non vuole offendere nessuno, ho il mio più grande rispetto per ogni spiritualità e per ogni via.

    Ho trovato molto interessante e profonda la risposta di andreag108, che tratta il concetto di "giudizio" su una base spirituale più alta dei nostri ego.

    Osho non mi ha dato mai una sensazione completamente positiva.

    A livello di sensazione lo trovo "magnetico" ma non in senso buono, in senso soggiogante.

    Il mio parere è tuttavia personale, e si avvale dell'unico paragone che posso fare; esso deriva dalla mia passata appartenenza alla Tradizione Naqshbandi, il cui Maestro è lo Shaykh Muhammad Nazim Adil al-Haqqani. Per tornare al discorso di andreag108 sulla Baraka dei maestri, ebbene quelli autentici irradiano una profonda Baraka spirituale verso i discepoli e verso ogni cosa. Lo Shaykh Nazim irradia un'aura formidabile di pace e amore. Non provo altrettanto con Osho, nonostante quel che dica sia molte volte di grande valore.

    La condotta estremamente semplice e umile dello Shaykh è di grande levatura e sprone per tutti i murid della Tradizione Sufi.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ho letto Osho per un certo tempo (e sono stato nei centri che portano il suo insegnamento) e mi ha fatto venire molti dubbi, sul fatto che sia stato un maestro. Non ho prove da portare senon quella di essermi confuso ancor di più.

    Di nefandezze e cattiverie ne hanno scritte su molti veri o presunti guru!

    A mio avviso leggendo i link a favore e contro mi sono fatto l'idea che Osho sia stato un "bel dritto"!

    Che ne abbia fatte di tutti i colori è storia, e un guru, secondo me dovrebbe essere un esempio.

    Seguo da tanto tempo Aivanhov ed il suo gruppo vicino al Lago Trasimeno , dove mi trovo benissimo. Ho provato i centri di Osho e Aivanhov e senza dubbio ho trovato un amore grande e insegnamenti veri in quelli di Aivanhov.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    I libri di Osho mi hanno aiutato in un momento molto particolare della mia vita. Osho è una specie di caterpillar, nel senso che spazza via ogni dogma (programma mentale) installato con la religione. Qualsiasi essa sia, non importa, lui era in grado di farti vedere gli aspetti più assurdi e farti riflettre. Mi chiedo se tu abbia mai letto un suo libro. Nonostante abbia letto molti suoi libri non sono diventato un samnyasin e non ho mai frequentato i suoi gruppi. Ho preso molte cose utili e ne ho scartate altre, soprattutto verso la fine della sua vita il suo pensiero è diventato abbastanza integralista, quando parla della possibilità di concedere figli solo a chi ha un determinato quoziente intellettivo. Ma se ci pensi non ha tutti i torti. La madre degli imbecilli è sempre incinta. Comunque è normale che un guru possa avere anche sue opinioni personali.

    Non capisco questo tuo accanimento, forse sei invidioso di lui?

    Io non ho la verità in tasca, ma quando mi trovo di fronte uno che dice "io non mento mai" oppure "tutto corrisponde al vero"... per carità... sarebbe meglio ti preoccupassi più del tuo Ego che di Osho o chicchessia...

  • 1 decennio fa

    Leggo molto poco Amore e tanto giudizio in questa domanda, infatti Amore e Giudizio non possono coesistere.

    Osho non fondo' alcuna religione, ha solo espresso cio' che lui sapeva.

    Come visse Osho a me non importa, e non mi importa di quello che si dice di lui, ma almeno si dica la verita'.

    Qui in answers tutti ce l'hanno con tutti,

    e tutti sono d'accordo con tutti.

    Io dissento questo luogo comune e rispondo cio' che per me va bene e sento di rispondere.

    Qui metto un link di una intervista che Enzo Biagi fece ad Osho:

    http://www.lamentemente.com/2008/11/30/intervista-...

    A me non interessa parlare di Osho, Osho e' quello che e' ed io non sono nessuno per giudicare, perche' non si puo' giudicare chi sta ad un livello superiore.

    non desidero cadere nella trappola che mi fa cadere nell'energia del conflitto.

    Desidero fare l'esperienza answers in equilibrio ed armonia, Osho e' cio' che e', come ognuno di noi e' cio' che e', e cio' che conta e' l'armonia, non che tizio difenda caio, perche' sempronio sia pago.

    Per cui la chiudo qui.

    ____________________________________________

    Ps

    non sono una seguace di Osho, lo apprezzo e lo amo, e amo dello stesso amore anche altre Energie..che oltre a demonizzare il potere religioso,

    il politico,

    e la massoneria, ...creandosi tanti nemici nel tempo...

    hanno parlato di spiritualita' senza altro intento che essere canale di Luce ed Amore.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Quanto piu' siamo nel tutto noi siamo il tutto che ci circonda

    La Vita è Maestra a noi il compito di esserne serenamente consapevoli

  • ?
    Lv 6
    1 decennio fa

    Le previsioni catastrofiche non sono state pronunciate da Osho, ma dalla sua segretaria Sheela, un personaggio "piuttosto" ambiguo.

    Vi sono molti siti che si impegnano a raccogliere ogni dettaglio utile a screditare la figura di Osho. Un tale Calder pare abbia dedicato il resto della sua vita in questa "missione" anti-Osho.

    Personalmente, più che giudicare la sua vita, preferisco leggere direttamente ciò che ha detto, e considerare di testa mia.

    Sono sempre scettico su chi punta il dito sulle vite altrui e fa di tutto per screditarle e "metterle in croce".

    Osho è stato un personaggio molto scomodo per molti, e lo è tuttora.

    La tesi di chi sostiene Osho è che sia stato incriminato con pretesti per essere arrestato e avvelenato con il Talio, per condurlo ad una morte prematura ed "invisibile".

    Di lui ora restano i suoi libri, che non ha nemmeno scritto di suo pugno, sono i resoconti dei suoi discorsi.

    Tutti possono leggerli e trarre da soli le conclusioni.

    Ciao

    PS: per dirla tutta: questo "Calder" senza Osho sarebbe rimasto un emerito nessuno, uno sconosciuto, ora invece ha una "missione salvifica", è diventato famoso e un "brav'uomo" che salva dalle grinfie di Osho ... la cosa dovrebbe fare riflettere.

    Merryman: io non ti ho offeso - punto primo, quindi che non ho occhi e orecchie non lo accetto da te.

    Punto secondo: io non sono il difensore di Osho e non me ne importa un emerito fico secco se persone come Calder e te hanno del tempo da perdere per giocare a fare i salvatori dell'umanità.

    A titolo di cronaca: se ascolti le varie "campane" è stato l'avvocato di Osho che ha deciso per un patteggiamento visto l'accanimento contro la Comune in Oregon; non è una novità che gli americani ottengono quello che vogliono, con le maniere buone (raramente) o quelle "meno buone" eufemisticamente parlando.

    Vero o falso che sia, furbo o ingannatore o illuminato, Osho ha detto delle cose oltremodo intelligenti, che vale la pena leggere.

    Se una persona dice cose intelligenti a me non importa un tubo se ha 3000 Rolls o se indossa un turbante strano.

    Nei suoi discorsi non ha risparmiato nessuno, nè "santi" nè politici ... nessuno - che fosse un personaggio da far tacere con qualche pretesto è più che plausibile. Non sarebbe stato il primo, non sarà (ahinoi) l'ultimo.

  • 1 decennio fa

    Non ho mai creduto nei GURU:il mondo è pieno e tutti sono depositari di verità eccelse. Nella mia grande ignoranza in merito e nel mio grande dono di portare l'amore posso asserire con convinzione che maestri di Noi stessi siamo noi con il nostro amore e la nostra Luce. Senza tanti clamori nè suoni di fanfare cerchiamo di testimoniare l'amore dell'Unoe Tutto, di vedere ciò che p giusto e di diffondere una parola che è sconosciuta ai GURU: AMORE, ma AMORE

    COSMICO, amore che trascende ogni cosa.

    Tutti danno buoni consigli ,d evclamano la loro saggezza e sono masetri di vita.

    Io rifiuto queste persone. ho conosciuto un vecchio saggio, analfzbeta, poverissimo che aveva tanto di quell'amore, che insegnava proprio ad amare il Tutto che è morto per Esso. Sono IO che sono Maestra della mia anima, e cerco di portare l'amore anche dove lo respingono con forza.

    Ti do pienamente ragione. uomini come questo, senza citarne altri, si declamano GURU per poter abbagliare la povera gente in cerca della verità e vivere sulla loro ignoranza spirituale.

    La mia fede supera ogni parooa. Non si può esprimere. Ma la Luce che mi inonda è palese a chi veramente mi conosce

    AGGIUNGO:

    NON CONOSCO QUESTO GURU CHIATO OSHO, MA DI LUI SONO A CONOSCENZA DI QUESTA PICCOLA INFOTMAZIONE. FATENE L'USO CHE VOLETE.

    Osho Rajneesh (1931-1990) è uno dei maestri orientali più popolari in Italia -- dove i suoi discepoli, noti allora come "arancioni", divennero figure familiari negli anni della "controcultura" e della contestazione -- e ha esercitato un’influenza cruciale sul New Age.

    Ma chi era veramente Rajneesh?

    Un teorico del libero amore che ostentava ricchezza, una collezione di Rolls-Royce e un aperto disprezzo per i poveri?

    Un saggio capace di condurre i suoi discepoli all’illuminazione tramite il paradosso? Una vittima di manovre spregiudicate di discepoli infedeli e perfino di governi?

    Rajneesh era, insieme, tutto questo -- risponde la sociologa inglese Judith Coney, che ha seguito le vicende del suo movimento per molti anni -- ed era molte altre cose ancora.

    Maestro della contraddizione, Rajneesh ha fatto della sua vita una paradossale opera d’arte, che si riflette oggi nei vari rami del suo movimento.

    Judith Coney ne propone una mappa e una guida, come introduzione a una realtà destinata altrimenti a rimanere indecifrabile.

    NON e' UNA MIA INVENZIONE.

    HO CONOSCIUTO UN SUO COLLEGA E SONO PRATICAMENTE UGUALI. CHI VUOLE SEGUIRLI LIBERI DI FARLO. LA LIBERTA' INNAZI TUTTO.

    .

  • 1 decennio fa

    Il nucleo dell'insegnamento di Osho e' quello dei grandi saggi orientali e dei mistici cristiani:L' uomo e' nella sua Essenza una modalità' dell'Essere divino. Compito defluono e' esserne consapevole momento per momento, non dobbiamo essere discepoli di nessuno ma protagonisti della nostra consapevolezza.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.