essere conformista o anticonformista?

vi sentite conformisti o siete anticonformisti?

...sentite il bisogno di uniformarvi o volete emergere??

cosa ne pensate degli uni e degli altri?..

Aggiornamento:

o_milane85 mi ritrovo con quello che pensi..credo che tu abbia dato la risposta che più mi piace...cmq proprio perché so come sono le manifestazioni le evito come la peste, anche perché non mi piacciono gli assembramenti,...cmq una risposta molto intelligente...le altre me le aspettavo..la tua mi ha colpito

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    So che probabilmente mi beccherò molti pollici in giù, ma credo che ormai non ci sia molta differenza.

    Chiarisco da subito che è solo una MIA opinione e mi spiego meglio.

    I cosiddetti Conformisti per lo più sono persone a cui non interessa prendere decisioni o che non hanno gli strumenti per farlo, quindi seguono ciò che dice la maggioranza. Molti sono stati plagiati dall'infanzia dall'educazione, dalla pubblicità, da vari gruppi di pressione (religione, moige, ecc.) e hanno come dei limiti morali oltre i quali è sbagliato andare. Spesso senza neanche una motivazione valida, ma semplicemente perché le cose stanno così o per quieto vivere. La così detta "maggioranza silenziosa" è tanto numerosa perché conta al suo interno anche persone che in realtà non appartengono a nessun schieramento. E' come fare delle elezioni su un singolo partito e poi dire che chiunque non ha votato è dell'opposizione, senza tenere conto che in realtà la maggior parte semplicemente non se ne fregano del risultato.

    Allo stesso tempo conosco un'infinità di anticonformisti che lo fanno per quella che ormai è una moda. Il contestare, il combattere un "nemico" comune, sia esso istituzione, multinazionale, centro di potere o altro, da uno scopo e fa sentire parte di qualcosa. Sei mai stato in una manifestazione? La maggioranza è lì senza nemmeno aver chiaro bene contro cosa combatte. Si contestano riforme e leggi senza sapere cosa dicono e quel che è peggio senza proporre una valida alternativa.

    Ora non voglio fare di tutta l'erba un fascio. Sicuramente da entrambi gli schieramenti ci sono persone motivate che sanno quello per cui combattono, ma sono poche. Molto poche sul totale di chi segue uno o l'altro movimento. Senza contare che l'esistenza stessa dei due... chiamiamoli "filoni", indica un'omogenizazione del pensiero.

    Essere conformista significa per definizione essere come gli altri, mentre essere anticonformista per partito preso significa comunque seguire una corrente.

    Purtroppo oggi esistono questi due schieramenti, che propongono tutto e (per il principio che ho espresso prima) il contrario di tutto.

    Scuole pubbliche, no private. Meno soldi alle scuole, più soldi alle scuole. Pro pena di mote, la vita è sacra sempre. Meno mezzi all'esercito, più mezzi all'esercito. Legalizza, aumenta le pene, ecc..,

    Torno a ribadire che tutto è solo una MIA opinione.

    Questo a mio avviso provoca due effetti molto pericolosi.

    In primo luogo, si crea l'idea che esista un fronte che sta lottando per cambiare le cose, ma facendo questo fronte comunque parte del sistema, in realtà le cose non cambiano e si tiene solo buona l'opinione pubblica.

    In secondo, si crea il pericoloso principio per cui non esiste più una morale comune e ancora peggio non esiste più una realtà universalmente riconosciuta, ma ognuno la stumentalizza e la rigira in funzione della propria tesi.

    Così capita che un giorno uno si sveglia e dice candidamente che crede che le torri gemelle siano state buttate giù dai terroristi e attacca un altro paese. Che in realtà sia una montatura per appropriarsi di risorse importanti, e infanga il nome di chi è morto negli attentati.

    E può capitare addirittura che si affermi che i campi di concentramento siano tutti una montatura. Che i migliaia di morti in nome di una guerra non siano mai sucessi. Tesi che ha lo stesso fondamento che se io domani andassi in giro ad affermare che non credo nelle guerre puniche. Che la distruzione di Cartagine è stata tutta una montatura per diffamare quei poveri Romani. Tesi che però nel clima descritto prima ha trovato anche chi ci credeva (non le guerre puniche, i campi di concentramento).

    Ho divagato. Scusami, ma certi argomenti mi prendono.

    Tornando alla tua domanda, ho già espresso cosa ne penso degli uni o degli altri, ora chiedi anche come mi sento io.

    Io non mi sento appartenente a nessuno dei due gruppi. Ogni volta che se ne presenta la necessità tento di informarmi al meglio di quanto mezzi e tempo mi consentano e mi muovo secondo coscienza. Andando alle manifestazioni o tentando di convincere i miei amici a non andarci.

    Chi volesse essere cattivo nel rispondermi, potrebbe tranquillamente scrivere che anche il sentirsi fuori dagli schemi ormai è di moda.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Sono anticonformista e questo a volte mi crea problemi,perchè andare sempre contro corrente ti porta spesso a non essere capito,a essere giudicato un pazzo,un egocentrico,un polemico,o più semplicemente un rompì********.

    saluto!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Sono anticonformista, anche se a volte mi omologo agli altri. Credo che tutti gli esseri umani si omologano. La comunicazione é così pervasiva e capillare che condizionerebbe qualsiasi tipo di persona. Sono una persona che vuole emergere dal gruppo, anche se spesso viene osteggiata e criticata x questo modo di fare. Viviamo nella società della mediocrità dove chi vuole emergere viene schiacciato dagli altri. Chi vuole essere anticonformista deve avere un carattere estremamente forte e nn deve farsi condizionare dai giudizi altrui, altrimenti é spacciato

  • Anonimo
    1 decennio fa

    è meglio essere anticonformista ma è mlt + facile essere conformista...!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    in linea generale anticonformista.. ma nn a forza .. se sn d'accordo cn gli altri nn vado contro...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Sono fortemente anticonformista

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.