Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteDieta e fitness · 1 decennio fa

dieta iperproteica (oltre 2g pro kg di peso corporeo)?

devo assolutamente trovare uno studio che dimostri i danni provocati da una alimentazione iperproteica in una pesona sana, ma mi stò rendendo conto che è una missione, contrariamente a quello che si può pensare, difficile...forse non esistono? mi aiutate?

Grazie

Aggiornamento:

....uno studio pubblicato in una rivista tecnica del settore, ovviamente.

Aggiornamento 2:

....vi sfido! : non esistono! O meglio esistono e non sono stati in grado di provare nulla, anzi.....

Aggiornamento 3:

charlie....a ragionar così nessun studio è valido .........

ps. se vado al bar e lo chiedo a 5 ubriaconi mi danno risposte migliori!!

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Allora iniziamo dal principio. Questo è un discorso un pò difficile e purtroppo bisogna prenderlo un pò alla lunga sennò nn si capisce niente.

    La prima cosa da fare è cercare di selezionare gli studi ed è una cosa non molto facile. Io personalmente non mi fido molto degli studi che vengono usati per vendere qualcosa o che son finanziati da multinazionali o ditte varie. Moltissime "prestigiose" università e laboratori americani sono finanziati da multinazionali e io personalmente non mi fiderei.

    Iniziamo dal principio, dalla preistoria! Noi abbiamo praticamente lo stesso codice genetico di 100.000 anni fà. In quel periodo di certo l'uomo non mangiava cibi raffinati e ne seguiva la tanto "rinomata" piramide alimentare (basata sui cereali) propagandata dai "grandi dietisti e nutrizionisti" dei nostri tempi. In quel periodo l'uomo era cacciatore e raccoglitore e mangiava carne grassa in grandi quantità, pesci grassi, e mangiava i frutti e le verdure che trovava.

    Se il nostro caro codice genetico non è cambiato allora perchè è cambiato il nostro modo di mangiare??

    L'uomo al tempo ingeriva grandi quantià di proteine e costituivano il 70/80% della dieta giornaliera! Assumevano grandi quantità di grasso saturo animale e colesterolo.

    Oggi il colesterolo è il nemico dell'uomo, ma tutti gli studi montati a favore di questa teoria sono stati diffusi da i grandi distributori di margarina e grassi idrogenati. Il colesterolo è uno steroide, un grasso saturo che ha un ruolo di prevenzione delle infezioni e dei problemi del sangue! E' incredibile come siano state ribaltate le frittate a sfavore delle proteine e del colesterolo.

    Il problema è che coltivare e raffinare i cereali in sfavore della carne e produrre grassi idrogenati come la margarina in sfavore del grasso animale (come il burro) conviene. Di certo non conviene a noi, ma ai produttori.

    Per non parlare poi di tutte le malattie moderne come il cancro e il decadimento dei denti (che nelle società primitive NON C'ERA!!!) dipendano dall'alimentazione distorta a base di farina bianca e zucchero bianco e di come le nostre tasche si svuotino in favore delle cure sanitarie per risolvere questi problemi.... è una ruota che gira.. ma questo è un'altro discorso.

    L'unico studio dove parla di qualche problema di alimentazione proteica è solo quando vengono assunte 7g di pro per kg corporeo!!!!

    Tutti gli studi contro le alimentazioni iperproteiche si basano su coincienze, fattori diversi ma nn tenuti in considerazione e piccoli particolari POMPATI. Non è una mia invenzione ma è la realtà.

    Se uno vuole saperne di più, consiglio vivamente Tradizioni alimentari di Sally Fallon. E' un libro che è una botta in faccia. Spiega tutto il meccanismo e cita studi seri, tra cui quelli di Wiston Price, un dentista appassionato di nutrizione e biochimica che ha fatto un viaggio studio dove ci sono ancora tutte le popolazioni primitive esistenti sulla terra e sulle loro abitudini alimentari.

    Consiglio anche di leggere gli studi veri e propri di Wiston Price e sul Fattore X (un principio alimentare distrutto dalla raffinazione che è indispensabile per la vita..!).

    Anche il libro Enter the zone di Barry Sears dà molte dritte utili e spiegazioni interessanti, o per i più sportivi La dieta metabolica di Mauro Di Pasquale.

    Buona ricerca e... mangiate grasso e proteico! Io lo faccio e ho le analisi del sangue di un neonato.. :D

  • Anonimo
    1 decennio fa

    e impossibile cara perche NESSUNA PROVA che le diete iperproteiche( ovviamente senza esagerazioni) facciano male, mentre sono quelle piene di carboidrati raffinati a fare male e li le prove sono molteplici( diabete in primis).

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.