Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereBirra, vino e alcolici · 1 decennio fa

Fumatori di sigaro entrate.?

Vorrei cominciare a fumare il sigaro.Ma avrei alcuni dubbi a cui non trovo risposta.Come per esempio....

1)Non so che marca di sigari chiedere al tabbaccaio.

2)So che per fumarlo bisogna tagliare la parte iniziale,detta "testa",leggermente prima dell'anilla,non so se mi sbaglio

3)quanto costa un taglia sigari per tagliare quell'estremo?

4)Vorrei cominciare con la marca più economica,ovvero quelle delle dimensioni di una sigaretta,per imparare prima e poi passerò ai cubani,quale mi consigliate da chiedere al tabbaccaio?

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Da fumatore ti dico che è meglio che non ti prendi il vizio del fumo, ti costa un patrimonio, ti rovini la salute e ti guardano tutti come se avessi la peste.

    Detto questo, ci sono quelli di dimensioni di una sigaretta come i cafè crème, ma se vuoi comincia subito con qualche toscanello aromatizzato magari all' anice o al caffè, poi passa ai toscanelli normali poi ai cubani ma ti consiglio di restare ai toscani che sono ottimi.

    Un tagliasigari viene sugli 8/10 Euro ma i toscani li puoi accendere anche senza, devi passare l' estremità da accendere sulla fiamma e poi mentre fai piccoli tiri per accendere, ruota il sigaro, il tagliasigari ti serve se vuoi fumartelo in più riprese per tagliare la parte bruciata dato che se lo lasci spegnere smettendo di tirare, dopo qualche minuto fa una tanfa assurda e poi se lo riaccendi è infumabile, i puristi si accendono un sigaro solo se hanno il tempo di finirselo.

    Evita di tirare troppo spesso, comincia con un tiro ogni 30/40 secondi altrimenti lo surriscaldi e diventa altrettanto infumabile rovinandolo irreversibilmente, poi andando avanti ti adatterai ai tuoi gusti.

    Importantissimo, NON ASPIRARE A MO DI SIGARETTA, il fumo di sigaretta è trattato in modo da avere lo stesso pH del parenchima polmonare cioè lievemente acido mentre il fumo di sigaro è fortemente alcalino, se vieni dalle sigarette occhio che il gesto potrebbe venirti ormai istintivo, ma ti viene una gran nausea con conati di vomito (esperienza personale)

  • 4 anni fa

    Toscanelli, nel 2017 costano 4,50€

  • 1 decennio fa

    I sigarilli, quelli delle dimensioni di una sigaretta, non hanno ovviamente bisogno di nessun intervento preventivo. Sono ottimi i toscanelli al caffè, ma esistono anche all'anice, al rhum, alla vaniglia e al cioccolato, oltre a quelli non aromatizzati.

    Per quando passerai a quelli più grossi, puoi chiedere gli Avana, ma il migliore è il "Giulietta e Romeo", di dimensioni colossali. Si taglia la punta, e si lecca la parte che vuoi fumare.

    Un buon tagliasigari a ghigliottina costa circa15 euro.

    Fonte/i: Mio marito è segarroso, ops, sigarroso.
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.