Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

Perche' ci sono pochissime donne che hanno raggiunto l'illuminazione?

E' un problema di disinteresse verso il mondo femminile, o realmente ci sono pochissime donne che hanno raggiunto lo stato buddhico?

Grazie

Angelica

Aggiornamento:

Anauel: no..non mi pare affatto evidente! ;-) mentre mi pare evidente, la ferocia razzista dei maschi, nella storia, riguardo al mondo femminile( sai le streghe bruciate e tutte quelle cosette li', le donne costrette a prostituirsi od ammazzate perche' femmine e quindi inutili, le donne sfigurate con l'acido...ecc..ecc..ecc..). Questo e' evidente. Angelica

Aggiornamento 2:

@Solem: bella..ma la corrente e' stata inventata piuttosto recentemente...ehehehe..carina pero'! ;-) Angelica

Aggiornamento 3:

@Anauel..ti sei salvato in estremis! ;-)

Sicuramente pero'...non c'e' una donna sola, che sia stata in grado di "dare vita" ad un movimento religioso importante.

E' una questione di cultura, o di cosa? P.S. Non ho la risposta..per questo chiedo a voi. Angelica

Aggiornamento 4:

@ Wirdsson...Guanyin? No..non l'ho mai sentita. faro' una ricerca! ;-) Angelica

Aggiornamento 5:

@ Adon: l'energia cristica femminile..dove e' stata fino ad ora?

Come discendera'?

Sei mjolto vicino all'idea di Andrea, in questa tua affermazione! ;-)

Cmq anch'io la penso come te..anche se magari non la esprimo allo stesso modo.

Penso..che l'esperienza di un'energia prettamente maschile a discapito di quella , egualmente esistente, ma femminile..sia stata un'esperienza dell'Essere.

Aggiornamento 6:

Ci sono civilta' che hanno conservato il ricordo del matriarcato..credo che quella femminile come esperienza, sia stata antecedente a quella che abbiamo vissuto fino ad oggi!

Ora c'e' l'unione...

Aggiornamento 7:

@yogy: infatti! ;-)

Aggiornamento 8:

@ il folle...te li vai proprio a cercare pero'!!! Cavolo!!! ;-) Angelica

16 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Nel Sutra del Loto si ricorre spesso all' espressione " uomini virtuosi e donne virtuose", intendendo qualsiasi persona che abbia deciso di scegliere la via del Budda. La compassione del Sutra del Loto si rivolge a tutti gli esseri umani, poichè lo scopo dell' apparizione del Budda è quella di condurre ogni essere vivente alla Buddità ( Illuminazione). Inoltre Shakyamuni ( il Budda storico) usava la lingua magadha, usata dalla gente comune, per essere compreso da tutti.

    Spesso nel suddetto sutra il Budda pone sullo stesso piano figure maschili e femminili, nè vi si trova alcuna discriminazione tra uomo e donna per quanto riguarda l' ottenimento della buddità.

    Il bodhisattva Fukyo ( citato nel sutra) senza distinzione di sesso diceva a chi incontrava:" Voi tutti state praticando la via del bodhisattva e conseguirete certamente la buddità."

    T' ien -t' ai nel Maka Shikan disse:" Il buddismo è come un oceano in cui si può entrare solo con la fede." E la fede non è appannaggio maschile, anzi direi che le donne spesso hanno un anelito mistico molto profondo.... l' importante consiste solo nel saper cercare....

    Chiaramente e storicamente le donne possono aver subito rallentamenti ed impedimenti derivati da manipolazioni e sciovinismi, ma la Verità è sempre stata lì per essere afferrata e chiaramente proclamata... semplicemente affermata.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    La donna ha un modo diverso di ricercare l'illuminazione, molto più discreto dei maschi.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    xchè fino ad ora l'energia predomiante era maschile,con la nuova discesa dell'energia Cristica femminile dove l'equilibrio sarà attuato,molti esseri femminili ascenderanno

    la manifestazione che è stata presente sul pianeta è ed era di forma maschile ,adesso x riequilibrare le forze sta discendendo l'altra energia che è parte del cristo stesso.prima che l'energia maschile prendesse x così dire campo su questo pianeta,esso era diretto dall'energia maschile nel campo politico economico e quella femminile nel ampo educativo spirituale,la storia che abbiamo dinanzi insegna,ma non mi riferisco al manifesto,ma prima di esso.

  • 1 decennio fa

    Evidentemente perchè sono di più gli uomini che hanno infilato le dita nei buchi delle prese di corrente

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Forse ne parlano di meno e la vivono con semplicità.Nella nostra cultura cattolica celebrare la messa è una prerogativa solo maschile o maschilista. La donna è stata relegata in cucina o nei conventi di clausura, o negli ospedali, spesso materialmente attive in prima linea e ubbidienti. Si sono lasciate gestire da una mentalità che le ha relegate al di fuori, infatti non si è mai vista una donna vescovo, QUESTO NATURALMENTE IN UN CONTESTO DISCUTIBILE, senza girare la frittata :prega e taci.Parlo del cattolicesimo che purtroppo è stata la cultura dominante in tutti questi secoli e ha interferito nella mentalità comune.Viene portata ad esempio neri casi eclatanti, ma sempre in un ruolo ben definito, al di fuori della gerarchia a cui devono ubbidienza. Tutto è strutturato in modo di avere il potere temporale, ma questo per la chiesa, dove piu che altro è vista come una tentazione per dei maschi che tentano disperatamente di controllare il desiderio sessuale con la repressione fino alla nevrosi, considerando che l' istinto alla procreazione viene secondo all istinto alla vita. Ma a monte questo divieto serve solo per non portare eredita ai figli e alle mogli di eventuali sacerdoti sposati, tutto deve finire in un unica musina o salvadanaio, o salva denaro, in somma senza girare la frittata il movente per la repressione ha una logica solo di interessi nazionali. Nell antichità tutti i sacerdoti avevano il dovere di sposarsi e condividere la vita dei tanti.Questo è solo un aspetto di come è strutturata una societa dai mille risvolti, non capisco come la gente ancora segue queste complessita, giuro proprio non lo capisco.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Perché l' illuminazione è parte del ciclo che la realtà compie (niente d+); un fantasma del presente alla merce del passato e del futuro (non appartiene al fulcro di cui ti parlavo nella risposta precedente; il fulcro che è alla base del cambiamento).

    @ Folle... divagare è una ricchezza e non qualcosa che limita; divagando si allargano i propri orizzonti e si colgono le sfumature del mondo.

    Fonte/i: Le donne vivono in modo celato l' illuminazione (come con l' orgasmo), nell' uomo invece è talmente evidente che tutti la notano O_O... poi è banale che la donna (all' apparenza) è sempre stata spodestata dall' uomo [in natura il più forte dà l' impressione di avere la supremazia, ma in realtà è l' essere che si adatta d+ ed essere il vincitore ... e di donne il mondo ne ha generate in numero superiore non per caso (il caso non esiste)]. Ps Amo e rispetto la resistenza e la pazienza del gentil sesso (e un pò la invidio) ^_^
  • 1 decennio fa

    Almeno fino a Nichiren, che studiando tutti, ma proprio tutti i testi sacri del Buddhismo giunse alla conclusione che l'insegnamento per l'ultimo giorno della Legge è il Sutra del Loto dov'è scritto (fra l'altro) che chiunque conoscera' e recitera' questo sutra raggiungera' l'illuminazione. Nessuno escluso. Ciao.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Costituzionalmente, le donne essendo madri, sono più legate agli affetti di questo mondo. Questa è la ragione principale. Infatti, le poche illuminate che conosciamo erano caste e quindi, libere dai legami famigliari. Mira Bhai, una delle più gradi Sante dell'India, era una principessa bellissima, aveva fatto voto per tutta la vita che non avrebbe mai sposato nessuno, perchè il suo cuore apparteneva solo a Dio. Donne di questo calibro sono molto rare. Sei d'accordo?

  • 1 decennio fa

    Mai sentito parlare di Guanyin? E' la bodhisattva più popolare in Cina; la sua storia si perde nel mito, ma ciò che importa è che sia raffigurata come donna.

  • S.P.
    Lv 6
    1 decennio fa

    L'illuminazione si raggiunge al livello dell'anima. che è la nostra vera essenza . Il sesso non c'entra.

    Namastè

    Pietro

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.