promotion image of download ymail app
Promoted
vincenzo c ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

guida per piantare alberi da frutto?

ciao vorrei sapere se e possibile ricevere da qualche sito e forum o rubrica delle email periodicamente che mi aiutino a coltivare alberi come ciliegi,peschi,albicocchi nel mio giardino. ho piantato questi tre nel mio giardino ma adesso cosa devo fare?come vanno trattati?

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Le notizie le puoi trovare in rete, non necessariamente ti occorrono informazioni periodiche; infatti il ciclo di una pianta è annuale che si ripete nel tempo con pochissime variazioni, i limiti sono solamente i tempi (anni della pianta ) che il suo percorso produttivo è condizionato da tre fattori iniziale minimo ottimale poi una fase decrescente. Quindi ti puoi fare un piccolo libro con tutte le informazioni queste ti serviranno anche per il proseguo della loro vita.

    Riassumo alcune informazioni di carattere generale (salto la messa a dimora importantissima che in parte condizionerà la crescita delle tue piante.

    A) Albicocco e ciliegio non andrebbero mai potate per un semplice motivo la potatura in moltissime pante è un metodo di forzatura, causa una maggiore e migliore fruttificazione, questo non vale per il ciliegio e per l' albicocca, la potatura per queste piante non serve a nulla e crea danni irreparabili muffe cancri e malattie!.

    B) Il pesco è una pianta che accetta potature anche dopo la fioritura, per una migliore produzione .

    Tutte amano in primavera forti concimazioni (l' ottimo sono i concimi ternari a lento rilascio pesco e albicocca amano maggiori percentuali di azoto.

    In inverno tute queste tre specie amano avere le radici protette da concimi organici. Con terricci basici, occorre somministrare del solfato di ferro integrato a concimazioni sempre organiche, questo serve per prevenire la clorosi che colpisce tutte e tre le specie.

    C) Malattie fungine (crittogame) causate anche da potature errate, cancri e bolle, si curano con prodotti rameici (distribuiti in inverno e prima della ripresa vegetativa)

    Gli afidi colpiscono principalmente le ciliege e il pesco (vi sono antiparassitari ecologici pietro e suoi derivati, oppure prodotti specifici tipo "confidor"

    Le concimazioni vanno interrotte o ridotte in estate.

    Ora devi dare dei concimi ternari a lento rilascio tipo nitroposka Gold e ad ogni pianta ed una buona manciata di solfato di ferro.

    ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    INANZITUTTO AUGURI!

    sono belle colture e per quanto belle sono impegnative su diversi fronti...

    ti cnsiglio da agraria di abbonarti a l'informatore agraria...

    poi c'è il sito..

    agraria.org

    e comunque molti forum parlano in diversi blog di queste piante....

    inoltre...ti consiglio di comprarti un libro che parli delle potature... visto che serviranno ....

    inoltre..bhe il ciclo vitale della piante da te citato è lungo ma la fase di giovinezza dove ora suppongo si trovino e lunghina,..quindi non ti aspettare tutto subito...

    spero ti sia stata di aiuto....

    e quando ti serve qualcosa di + specifico basta chiedere :)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    vai su giardinaggio.it, c'è una sezione sulle piante da frutto oppure su agraria.org

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    http://www.ziopapes.it/

    guarda al link sopra, è abbastanza buono.

    ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    ti posso dire da coltivatore che il ciliegio apparte essere esposto in un punto soleggiato n ha bisogno ne di cure ne d potature apparte i rami secchi che potrebbe eventualmente fare negli anni,x il pesco nn ha bisogno ne d tanta acqua ne d tanta profondita' x essere impiantato ,ma d tante cure ed insetticidi x cocciniglie (che sono quelle macchioline bianche ) o il miele che fa al tronco,x l albicocco è un albero molto duro e selvatico anche se coltivato ma pure questo ha bisogno d cure x i parassiti ,,,,,,diciamo che apparte il ciliegio ti sei scelto 2alberi tra i piu complicati d siti nn ne so iuo vado ad esperienza e poi d libri ne ho lettix confrontarmi ma nn li trovo tanto produttivi ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.