Alekos ha chiesto in Casa e giardinoFai-da-te · 1 decennio fa

Preparare la miscela cementizia , che percentuali?

Devo posare i cordoli del giardino e ho bisogno di sapere in che percentuali miscelare sabbia, cemento e calce per la fondamenta su cui posare i mattoni di tufo. A proposito che differenza c'è tra calce e cemento? In un massetto per pavimento da esterno cosa cambia?

Grazie a tutti! 10 punti al migliore.

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Inizio dalla fine della domanda differenze fra calce e cemento:

    Riassumo in poche righe le differenze dal punto di vista pratico (con descrizioni non proprio tecniche) altrimenti dovrei scrivere una ventina di pagine ambedue sono elementi leganti che uniti alla sabbia a altri materiali (pozzolana, ghiaia etc) e all'acqua hanno come risultato una malta con specifiche caratteristiche fisiche utilizzate principalmente nelle costruzioni. (sia la calce che il cemento come processo di fabbricazione è identico (alcuni minerali vengono frantumati poi cotti in speciali forni ad alte temperature.

    >Il cemento (portland) viene utilizzato come elemento portante legato a sabbia è utilizzato per malte ad alta resistenza, oppure a sabbia e ciottoli e con tondini di ferro per aumentare ulteriormente la sua resistenza per strutture portanti (ponti viadotti travi etc.

    >La calce (idraulica) è un legante che ha meno potere di "forza" più lavorabile, più potere legante viene utilizzata per rifiniture (rinzaffo ) apporto di malte sulle pareti, come legante fra mattoni etc.ed è sempre miscelata a sabbie più o meno fini A volte questi due elementi vengono utilizzati assieme in percentuali diverse per lavori particolari in cui necessitano malleabilità e forza .

    Nel tuo caso se devi posare dei cordoli ti necessita l' utilizzo del cemento miscele) Ti spiego il MIO metodo (manuale ) altrimenti se utilizzi la miscelatrice a motore hai già le indicazioni sul libretto istruzioni.

    Per la base devi scavare e preparare un massetto in calcestruzzo di una decina di cm in cui ci affondo un paio di tondini del 12 -14 dipende anche dall'altezza del cordolo il rapporto è molto semplice (per avere una giusta miscela ) 50kg di cemento e 6 cariole di (mista) sabbia e ghiaieto ). rigiri a secco la ghiaia e il cemento almeno tre volte, poi rigiri il tutto almeno altre tre volte versando piano piano senza dilavamenti l' acqua l' impasto deve essere di media consistenza (non molle ne duro (metodo dei bravi muratori se infilzi verticalmente il badile questo non deve cadere, se batti col fondo del badile sulla malta questa si deve spianare lasciando una superficie piana..

    Depositi la prima fila di mattoni saldandoli fra loro (con malte preparate a base di calce idraulica ) in vendita esistono sacchi già pre miscelati (sabbia e calce devi solo aggiungere acqua) tiri dei fili per l' allineamento orizzontale e verticale (piombo) http://www.coffeenews.it/wp-content/uploads/2009/0...

    Se devi posare solo una fila di mattoni è sufficiente affondarli 3-4cm nel massetto mettendo un paio di cm di sabbia e cemento ai lati interni e esterni, (che andrebbero poi ricoperti dal terriccio).

    Se devi posare altre file di mattoni di tufo, ti necessita della malta (bastarda) sabbia e calce idraulica, come legante aggiungendo eventualmente un paio di cazzuolate di cemento ..per dare maggior consistenza e tenuta .

    Ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    La calce è un ottimo legante e si usa in particolare per lavori "fini" (intonaci, ritocchi) Per lavori più grossolani si può anche evitare

    4 sabbia+1cemento+ acqua da aggiungere un poco alla volta dopo aver mescolato i primi due fino a consistenza desiderata

    4 sabbia+3/4 cemento+1/4 calce e acqua come sopra

    Fonte/i: esperienza di fai da te
  • 1 decennio fa

    Calca è utilizzata per rivestimenti di pietre o mattoni, rimane leggermente più morbida del cemento (detto in modo un pò grossolano).

    Comunque, per massetti a pavimento devi utilizzare sabbia e cemento, non calce.

    Per esterni la miscelazione deve essere almeno 3 quintali di cemento per metro cubo di sabbia, abbastanza umida, e con un fratasso passi la superficie per la lisciatura inumidendo con un pennello per facilitare l'operazione.

    N.B.: Questo è per massetti a sabbia e cemento, non per getti di cemento armato, perchè quello deve essere più bagnato, al posto della sabbia ci va il ghiaino, sotto la rete elettrosaldata e più cemento.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.