Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

La scrittura sa tutto dello scrivente...?

L’uomo, oltre che mettere su carta i propri pensieri, consegna al destinatario della missiva la propria radiografia...

Quando scriviamo una qualsiasi cosa su di un foglio, proiettiamo all’esterno i nostri elementi psichici non coscienti...

sono dei veri e propri simbolismi che descrivono il nostro mondo interiore.(come siamo sia conscio che inconscio)

1-La scrittura è la proiezione del nostro essere...?

2-La parola è l’azione creatrice di Dio...?

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Lo scrivere è una rappresentazione e un estensione del naturale processo del pensiero, quindi, ciò che si scrive, siano esse frasi oppure simboli, diviene la proiezione del nostro essere, della nostra ideologia.

    La parola è l'azione creatrice di Dio poichè Egli ha guidato, o come suol dirsi "ispirato" i vari profeti e scrittori sacri nella stesura dei testi che compongono la Bibbia.

    Tali testi, dunque, sono stati materialmente scritti da uomini, e sono indubbiamente specchio delle loro diverse e peculiari attitudini, oltre che dell'ambiente e del contesto storico in cui essi sono vissuti; ma ciò non toglie che ciò che essi portano è il messaggio divino, un messaggio spirituale che,in quanto tale, rimane eternamente valido e sempre attuale.

  • 1 decennio fa

    3) O insensata cura de' mortali,

    quanto son difettivi sillogismi

    Fonte/i: dante canto XI del Paradiso
  • 1 decennio fa

    In principio era il Verbo...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Verissimo!!! ;-)

    Il problema semmai..e' saperli cogliere e per farlo, bisogna dimorare gia' in profondita'.

    Come dire..e' una lettura che ha il proprio alfabeto, solo nelle profondita' del nostro Essere. In superficie..questo alfabeto non esiste..nemmeno si sa che esista.

    Quando arrivi nelle profondita', inizi ad impararlo e a leggere il mondo, con questo nuovo ( antico) strumento di lettura: non c'e' piu' nessun posto..dove poter nascondere cio' che siamo, quando si riesce a leggere in quel modo.

    1) Si'

    2) Si.

    Angelica

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.