Come mettere in sicurezza un termosifone in ghisa?

In pratica le 2 staffe che lo sorreggono sono piegate da diverso tempo e secondo me questa bestia di ghisa di 10 12 elementi tra poco si stacca dal muro e va sui piedi di qualcuno. Come potrei risolvere la cosa? Se devo staccarlo, va vuotato dell'acuqa vero? Mi consigliate di sostituirlo con uno in alluminio!

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Due sono le procedure per risolvere il problema con una riserva probabilmente parte del peso è sostenuto dai tubi di entrata acqua calda devi quindi intervenire con una certa sollecitudine.:

    Metodi:

    A)Metodo zanche immurate. Chiudi la valvola di entrata acqua dal termosifone, allenti il dado di connessione Piano piano (ponendo sotto lo stesso una bacinella di raccolta ) probabilmente l'operazione di chiusura apertura del dado che ti permette sia la connessione all'impianto che lo scarico del termosifone e va eseguita più volte fino allo svuotamento totale del termosifone.

    Acquisti un paio di Zanche per termosifoni pratichi due buchi poi con sabbia e cemento immuri le zanche (con dei sostegni allineati agli interspazi del termosifone con la livella verifichi l'allineamento attendi almeno 4 giorni rimetti il termosifone mettendo sotto degli spessori legni etc in modo che il peso del termosifone non vada a gravare sulle nuove zanche avviti dado apri la valvola di apertura dell'acqua spurghi l'aria dalla valvolina.

    B) Molto più semplice sul mercato esistono appositi sostegni per termosifoni che che si fissano alle pareti con dei tasselli in caso di problemi di fissaggio puoi utilizzare quelli "chimici" inietti una colla epossidica assieme al tasselli

  • 1 decennio fa

    Ma no. Se lo stacchi dal muro, puoi sempre mettere una o due staffe supplementari; considerato che ha 10 o 12 elementi, vuol dire che di conseguenza ha 9 o 11 interspazi per le staffe.

    Aumenta solo le staffe.

    Ciao

  • 1 decennio fa

    i consigli sopra sono tutti buoni ma io te ne dico uno facile facile da seguire: trapano e due fisher per mensole

  • Viki
    Lv 5
    1 decennio fa

    Dipende da tante cose. Se hai il riscaldamento autonomo, basta chiudere il rubinettodel radiatoree il rubinetto di carico dell'acqua sulla caldaia sviti il radiatore e sistemi le staffe. Guarda che uscira' acqua dal circuito fino a che non ci sara' piu' pressione. Se l'impianto è centralizzato bisogna stare attenti perchè a volte potrebbe svuotarsi tutto l'impianto.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.