Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

mi serve una schedatura del libro "lo strano caso del dr. jekyll e del sig hyde"?

queste sn le domande : autore, biografia dell'autore, a quale genere narrativo appartiene, in quale periodo storico si svolge la storia, in quali ambienti si svolgono i fatti, quale é la trama, quali sono i personaggi principali e quali sono i minori, quali sono gli argomenti che tratta, quale é il messaggio, quale é lo stile di scrituttura (es semplice ricercato ecc...)

5 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde è un celebre romanzo dello scrittore di Edimburgo Robert Louis Stevenson. Viene considerata la più importante opera di Stevenson, e uno dei più grandi classici della letteratura fantastica di tutti i tempi. Rappresenta il culmine dell'indagine stevensoniana sulla scissione della personalità. La scrittura è inoltre limpida e sobria, descrivendo gli avvenimenti con adeguata precisione.

    PERSONAGGI

    Henry Jekyll: Dottore in chimica

    Edward Hyde: alter ego malvagio di Jekyll

    Gabriel John Utterson: Avvocato, cugino di Enfield e amico di Jekyll

    Richard Enfield: Cugino di Utterson

    Hastie Lanyon: Dottore e amico di Henry Jekyll e di Utterson

    Poole: Domestico di Henry Jekyll

    Newcomen: Ispettore di Scotland Yard

    Sir Danvers Carew: Membro del parlamento e cliente di Utterson

    Guest: Segretario di Utterson e grafologo

    TRAMA

    MR. Utterson era un’ avvocato dall’ aspetto orrido, magro, lungo, e con abiti malconci, non mostrava mai un sorriso tranne quando era con amici e il vino era di suo gusto.

    MR. Utterson faceva sempre delle passeggiate con MR. Richard Enfield, uomo di mondo e suo parente alla lontana.

    I due amavano fare lunghe passeggiate ma non si sa di quali argomenti parlavano insieme, infatti chi diceva di vederli in queste lunghe passeggiate raccontava che i due non scambiavano parola ma passeggiavano uno al fianco dell’ altro.

    Un fine settimana mentre i due facevano la loro solita passeggiata, “che per loro era un momento di relax”, arrivarono in una stradina, che durante la settimana era piena di bancarelle. In questa stradina c’ era una sola porta, e a MR. Enfield passandogli davanti gli tornò in mente una tragica vicenda capitatagli una sera e allora cominciò a spiegarla a MR. Utterson.

    MR. Enfield stava tornando a casa in una sera buia e nebbiosa, quando nella nebbia notò due figure; quella di un uomo e quella di una bambina, i due arrivavano da strade diverse ma quando i due arrivarono all’ angolo e si scontrarono, e l’ uomo invece di aiutarla ad alzarsi, cominciò a calpestarla e a saltarli sopra.

    Alle grida accorse molta gente e allora l’ uomo cominciò a correre e MR. Enfield lo rincorse e lo fermò.

    MR. Enfield riportò l’ uomo indietro e la famiglia della bambina con la gente accorsa volevano ucciderlo, ma un dottore accorso disse che la bambina se la sarebbe cavata.

    MR. Utterson interessato alla storia chiese a MR. Enfield come si chiamasse l’ uomo che colpì la bambina e lui gli disse MR. Hyde.

    Il giorno dopo MR. Utterson decise di andare a casa del dottor Jekyll, MR. Utterson disse che MR. Hyde voleva ucciderlo per ereditare tutto, ma il dottor Jekyll gli disse di lasciare in pace il suo assistente Edward Hyde.

    Dopo un po’ di tempo venne ucciso Sir Danvers Carew, che una ragazza diceva di aver visto dal suo balcone parlare con MR. Hyde e che lo colpì con un bastone.

    Dopo questo fatto il dottor Jekyll decise di fidarsi di MR. Utterson e gli affidò una lettera scritta da MR. Hyde per il dottore.

    Dopo qualche giorno che il dottore non usciva più di casa e non riceveva più nessuno, MR. Utterson gli scrisse una lettera ma il dottore rispose che doveva rimanere da solo e non aveva bisogno del suo aiuto.

    Sfondata la porta del laboratorio, MR. Utterson e Poole videro a terra il corpo di MR. Hyde con in mano una fiala e quindi conclusero che si era suicidato.

    I due girarono tutto il laboratorio ma non trovarono il dottor Jekyll, ma solo una busta indirizzata a MR. Utterson che conteneva due fogli: uno era il testamento che il dottore aveva cambiato lasciando tutto

    all’ avvocato, e l’ altro era la confessione del dottor Jekyll che spiegava che il suo assistente Edward Hyde non era altro che lui, si trasformava così perché con farmaci particolari aveva creato una miscela che lo faceva diventare più giovane e più felice.Jekyll decise di finirla e con i pochi farmaci che gli rimanevano distrusse MR. Hyde e mise fine alla sua tragica vita.

    SEQUENZE

    La passeggiata di Utterson e Enfield e lo strano edificio.

    Utterson si reca dal dottor Lanyon per avere spiegazioni sullo strano documento.

    Utterson incontra Hyde.

    L’omicidio di Carew.

    L’improvvisa morte di Lanyon.

    La lettera di Lanyon.

    La strana storia del dottor Jekyll.

    Utterson trova delle lettere del dottor Jekyll.

    La confessione.

    TEMPO

    L’autore non fa alcun riferimento agli anni in cui si svolge la storia ma nella lettera che il dottor Jekyll scrive menziona il secolo diciannovesimo. I piani del tempo non coincidono e il tempo della storia è più lungo di quello del racconto.

    TECNICHE NARRATIVE E STORICHE

    Il narratore è esterno ma sa che l’avvocato Utterson. Usa molto il discorso diretto e lo stile prevalente è quello ipotattico ma è presente anche quello paratattico. Il testo ha una punteggiatura abbondante e il livello è alto-formale. Nelle descrizioni inoltre usa un’aggettivazione abbondante e oggettiva, dandoci un’immagine chiara della realtà.

    Spero che sono stata d'aiuto...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Autore: Robert Louis Stevenson

    biografia dell'autore:Figlio di un ingegnere edile, temperò la malinconia e la durezza del carattere scozzese col brio e la gaiezza, che gli derivavano dall’origine francese della madre, Margaret Isabella, figlia del reverendo Lewis Balfour, parroco di Colinton.

    S’iscrisse alla facoltà di giurisprudenza dell’università di Edimburgo, dove lo studio passò però in secondo piano, preferendo dedicarsi alla letteratura – una passione che aveva sviluppato quand’era ancora ragazzo – e ad una vita irregolare e spregiudicata che gli indebolì la salute, costringendolo a trascorrere parecchi mesi in un clima più salubre, come quello della Francia meridionale.

    Nel 1871 cominciò a collaborare come letterato alla Edinburgh University Magazine e a Portaolio, da cui si fece pubblicare alcuni saggi. È solo nel 1878, tuttavia, con la pubblicazione di An Inland Voyage (Un viaggio nell’entroterra) – impressioni di un viaggio in canoa attraverso i fiumi e i canali della Francia settentrionale – l’analogo resoconto dei Travels with a Donkey in the Cevennes (Viaggi con un asinello attraverso le Cevenne), che egli riuscì ad affermare il suo geniale spirito d'osservazione e il suo delizioso umorismo, acuitosi probabilmente col popolo e la letteratura francese.

    Nel corso di questi viaggi egli aveva conosciuto Fanny Osbourne, un’americana madre di due figli, della quale si era innamorato e con la quale si sposò in California nel 1879. Frutto del suo viaggio nel West fu il volume The Silverado Squatters (I cercatori d'argento), pubblicato successivamente nel 1883.

    Ritornato in Europa nel 1880, Stevenson entra in una fase di grande attività creativa che, tenuto conto della sua sempre precarissima salute, sfocia in una produzione davvero ragguardevole sia per mole che per valore. Nel 1881 e nel 1882 pubblica i saggi e le novelle, scritti fino a quella data, rispettivamente nei volumi Virginibus Puerisque e The New Arabian Nights (Le nuove Mille e una notte). Sempre nel 1882 scrive Familiar Studies of Men and Books (Studi senza pretese su uomini e libri), che contiene il massimo contributo di Stevenson alla critica letteraria, con saggi su Hugo, Whitman, Thoreau, Burns.

    Nel frattempo la sua salute aveva risentito dello strapazzo, tanto che non gli si davano che pochi mesi di vita, e lo scrittore, dalla Scozia, dov'era tornato dopo essersi rappacificato con la famiglia, fu nuovamente costretto a vagabondare per le principali stazioni climatiche europee, da Davos a Hyères e poi a Bournemouth. Nel 1886 scrisse il romanzo storico Kidnapped (Il ragazzo rapito) e The Strange Case of Dr. Jekyll and Mr Hyde (Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde). Questi romanzi contribuirono molto ad estendere quella popolarità che la pubblicazione di Treasure Island (L'isola del tesoro), pubblicato nel 1883, gli aveva procurato.

    Nel 1887, dopo la morte del padre, Stevenson ritornò in America, dove enorme era stato il successo di dr. Jekyll. Ma la salute cagionevole l’obbligò ben presto a ritirarsi nella stazione climatica di Saranac, dove iniziò a scrivere nel 1889 The Master of Ballantrae (Il signore di Ballantrae) e il resoconto farsesco The Wrong Box (La cassa sbagliata), finché, spinto anche dai libri d’avventure esotiche di Herman Melville, accettò l’invito di un editore di scrivere un volume sui mari del Sud e partì, con la famiglia, per una crociera verso le isole Marchesi (Polinesia francese), Tahiti e le isole Sandwich.

    Il viaggio fu positivo sotto ogni punto di vista, tranne per il libro, giacché il lavoro su ordinazione non era cosa per lui. La sua salute però, sorprendentemente, migliorò in modo così notevole che lui decise di stabilirsi nel Pacifico e, dopo un’ulteriore esplorazione dei vari arcipelaghi ed un soggiorno d’alcuni mesi ad Honolulu (dove finì i due libri sopraccitati), scelse la sua dimora a Upolu, la principale delle isole Samoa. Qui egli visse dal 1890 fino alla sua morte, riverito dagl’indigeni che lo chiamavano Tusitala, (“narratore di storie”). A questo periodo risalgono, tra gli altri, il seguito di Kidnapped, Catriona (1893), i Records of a Family of Engineers (Ricordi di una famiglia d’ingegneri, uscito postumo nel 1912), quattro racconti dei mari del Sud, pubblicati col titolo An Island Night’s Entertainments (Passatempi di una notte nell’isola, 1893), e parecchie ballate, poesie e raccolte d’impressioni.

    La morte, per la rottura di un vaso sanguigno, lo spense mentre stava scrivendo un tragico racconto sulla frontiera scozzese, Weir of Hermiston (Weir di Hermiston, 1896), che avrebbe costituito probabilmente il suo capolavoro.

    a quale genere narrativo appartiene: Romanzo

    in quale periodo storico si svolge la storia: La storia si svolge a Londra nel XIX secolo (la data esatta non è mai definita nel romanzo).

    in quali ambienti si svolgono i fatti: Londra

    quali sono i personaggi principali e quali sono i minori:

    Henry Jekyll: Dottore in chimica

    Edward Hyde

  • Anonimo
    6 anni fa

    Per chiarire i tuoi dubbi ti consiglio di andare su Amazon.it a questo link http://amzn.to/1t8xRmo dove trovi una ampia scelta di bastoni trekking.

    Li potrai leggere tutte le caratteristiche dei vari modelli e i commenti di chi li ha gia' acquistati. In questo modo potrai farti una idea piu' precisa su questi prodotti e scegliere eventualmente quello che fa al caso tuo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    La Chiesa Cosa Puo' Fare Per L'Abbruzzo??? sentite la song di questo DJ

    http://www.youtube.com/watch?v=6OPzueWCV4c

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.