Monumenti megalitici:che siano stati creati d un unica coscienza?

Gli antchi costruirono monumenti che noi oggi chiamiamo "megalitici"..ciò che colpisce è la loro presenza in ogni parte del mondo e la somiglianza delle tecnihi di costruzione,dei simboli utilizzati e della loro corrispondenza con l stelle :mi sto riferendo ai menhir,dolmen,cromlech(Stonehenge) e ad altre costruzioni realizzate con l utilizzo di grossi blocchi di pietra...vi faccio un esempio per mostrarvi la diffusione di queste costruzioni in tutto il globo:normalmente crediamo che le piramidi siano state costruite solo n Egitto e nel Centro America,invece sono statecostruite anche in Nubia,nelle Canarie e Mauritius,in Giappone(diverse piramidi sommerse),in Cina(secondo alcuni son migliaia le piramidi presenti in tutto il territorio cinese,ma causa del regime comunista non sono state organizzate molte campagne di ricerca),in Corea,in Tibet,in Indonesia,in Mesopotamia,a Cuba(come in Giappone anche qui le piramidi sono sommerse),etc...pure in Italia tra l altro ci sono esmpi di Piramidi...

forse é stata un unica coscienza a dirigere la costruzione di questi antichi monumeti che esprimevano la spiritualità degli antichi??

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Senza dubbio c'è filo comune: la cultura di un antico popolo o più popoli che vissero a stretto contatto che, a causa di cataclismi naturali e carestie, migrò o migrarono in cerca di territori che consentissero la sopravvivenza, fondando società basate su parametri precedentemente acquisiti.

    Si ipotizza che le migrazioni abbiano avuto inizio dopo l' ultima glaciazione. Archeologi, geologi e antropologi hanno tracciato una "mappa" delle migrazioni dell' alto mesolitico anche grazie al ritrovamento dei megaliti che presentavano caratteristiche e tecniche di costruzione simili fra loro. Ovviamente questo non è il solo parametro su cui si sono basati: ceppi linguistici, tecniche di agricoltura,ingegneria, metallurgia, chirurgia, organizzazione societaria, scrittura e, ovviamente, credenze e miti.

    Molti reperti rinvenuti nell' est europa e in area mediterranea hanno permesso di retrodatare di almeno un paio di millenni l' invenzione della scrittura, l' applicazione di leve, pesi e macchinari per la costruzione e lo spostamento dei conci usati nell' edificazione dei megaliti, sistemi di canalizzazione e raccolta delle acque, l' uso di tecniche agricole e l' applicazione di tecniche chirurgiche complesse. L' archeologia, l' antropologia e la paleontologia sono branche "giovani": hanno solo 150 anni. Inoltre,sono assai osteggiate, per ovvie ragioni, dai "soliti noti". Sono necessari tempo e fortuna per riuscire a ricostruire la storia della civiltà umana.

    P.S. - si scavò anche in Russia ma i risultati, ai tempi della guerra fredda, non furono resi noti.

    ____

    A proposito di questo argomento, clicca sui link della seconda parte della mia risposta, se vuoi; credo che li troverai molto interessanti ed avvincenti:

    http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=An...

    Saluti.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.