hoping ha chiesto in Mangiare e bereVegetariani e vegani · 1 decennio fa

SUGO per la pasta....?

Ciao avete idee da suggerirmi per un SUGO PER CONDIRE LA PASTA DURANTE IL PRANZO DI PASQUA? PERO' ASSOLUTAMENTE SENZA FARINA E SENZA LATTE (formaggi solo se di capra pura) SONO MOLTO ALLERGICA. la pasta saranno TAGLIATELLE SPECIALI CHE POSSO MANGIARE. grazie grazie grazie

11 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    TAGLIATELLE AI FUNGHI (Porcini)

    INGREDIENTI:

    (dosi per 4 persone)

    250 gr. tagliatelle, 500 gr. funghi porcini gia' mondati

    e tagliati a pezzetti di medie dimensioni,

    burro, 200 gr. panna da cucina, sale e pepe, prezzemolo fresco tritato,

    Grana Padano grattugiato al momento.

    Cuocete i funghi con una grossa noce di burro (circa 80/90 gr.)

    in una casseruola abbastanza grande,

    lasciando evaporare l'acqua che contengono.

    Mescolate spesso i funghi per evitare che attacchino.

    Ponete sul fuoco una capiente pentola con acqua salata e portatela a bollore.

    Cuocete le tagliatelle al dente.

    Abbassate la fiamma sotto alla pentola dei funghi,

    unite la panna da cucina e il prezzemolo tritato.

    Aggiustate di sale e pepe.

    Scolate le tagliatelle, rovesciatele nella pentola dei funghi,

    fate saltare su fiamma media per circa un minuto.

    Servite i piatti caldissimi, con le tagliatelle cosparse di Grana Padano.

    ricetta

    300 gr di pomodori pelati, 150 gr di polpa di maiale, 100 gr di polpa di vitello, 100 gr di petto di pollo sminuzzato, 50 gr di vino rosso secco, 30 gr di burro, un cucchiaino di conserva di pomodoro, un cucchiaio di lardo, sedano, carota, cipolla, 300 gr di tagliatelle all'uovo fatte in casa, formaggio parmigiano reggiano, pepe, sale

    Come preparare la ricetta tagliatelle al ragù

    preparare un battuto col sedano, la carota e la cipolla tritati finemente e lasciarlo rosolare molto lentamente, col burro e il lardo, in un tegame scoperto (possibilmente di terracotta) per circa 30 minuti. aggiungere i tre tipi di carne, il sale e il pepe, poi cuocere per qualche minuto, aggiungendo il vino, che deve evaporare completamente. a questo punto unire i pomodori e la conserva, continuando la cottura a fuoco molto basso e a tegame coperto per circa 80 minuti, avendo cura di mescolare spesso il ragù con un cucchiaio di legno, e con i rebbi di una forchetta sbriciolare con cura la carne. quando il ragù è quasi pronto, lessare le tagliatelle in abbondante acqua salata. la pasta va cotta un poco al dente, scolata con molta attenzione e versata in una padella per amalgamarla al ragù. durante quest'operazione aggiungere un poco di formaggio parmigiano reggiano, che servirà a farla amalgamare meglio al sugo. variante: in stagione arricchire il ragù con dei piselli freschi. vanno aggiunti a cottura quasi ultimata del ragù.

    Tagliatelle al salmone

    INGREDIENTI per 4 persone

    100 g di salmone affumicato

    250 g di tagliatelle (meglio se all'uovo)

    200 ml di panna da cucina

    50 g di burro

    2 cucchiai di parmigiano grattugiato

    sale

    aromi ( per la ricetta cliccate qui)

    Preparazione

    Cuocete le tagliatelle come la pastasciutta in acqua salata e scolatele.

    In una padelle mettete il salmone tagliato a pezzettini, il burro e un po' di aromi, lasciate soffriggere a fuoco lento per 5 minuti.

    Versate nella padella sempre a fuoco lento le tagliatelle e mescolate bene, aggiungete la panna continuando a mescolare finchè non viene assorbita bene dalla pasta.

    Alzate la fiamma e versate sulla pasta il parmiggiano e, lasciate sul fuoco per 2/3 minuti.

    Servite calde sono buonissime!!!

  • Marta
    Lv 5
    1 decennio fa

    Visto che le stagioni hanno un senso, lascia perdere i pomodori maturi (che adesso non esistono) e, se proprio devi usare il pomodoro, che sia quello che hai conservato tu (o qualcuno di cui ti fidi).

    Adesso è stagione di asparagi, approfittane! Puoi fare un sugo semplicissimo ma ottimo (se hai gli asparagi buoni):

    300 gr. di asparagi, 1/2 bicchiere di vino bianco (meglio se leggermente aromatico, tipo un Muller), 1 cipolla piccola, 5 cucchiai d'olio (rigorosamente extravergine di oliva): fai un soffritto di cipolla (tagliata sottilissima); aggiungi di asparagi tagliati a pezzi non troppo piccoli (se no si spappolano subito), bagna con il vino e lascia cucinare per dieci minuti (a me piacciono poco cotti, vedi tu quanto li vuoi far cuocere), aggiusta di sale. Butta la pasta già cotta nel sugo e mescola bene. Se ti piace, aggiungi una macinata di pepe (meglio se bianco).

    Se proprio vuoi fare una cosa fatta benissimo, dopo aver tagliato gli asparagi, metti in padella prima i gambi (ovviamente la parte edibile, il bianco buttalo via, se sono asparagi verdi) e dopo tre quattro minuti le punte (che sono più fragili e devono cuocere meno).

  • sugo agli aromi: Spezzettare finemente i pomodori maturi; tritare rosmarino, prezzemolo, basilico, salvia, origano. Soffriggere gli aromi in olio d’oliva, aggiungere il pomodoro, cuocere.

    sugo al limone: Tritare cipolla e prezzemolo. Aggiungere olio, succo di limone e sale. Non deve essere cotto.

    sugo alla menta: Tritare la menta e l’aglio. Far bollire nel pomodoro. condite il tutto con g 100 di olio, sale, menta tritata, succo di limone.

    da http://www.scienzavegetariana.it/ricette/lista_ric...

    o con asparagi, funghi, sale pepe e prezzemolo

  • Favole
    Lv 4
    1 decennio fa

    Salsa di pomodoro piccante.

    Ingredienti

    2 cucchiai di olio vegetale

    2 spicchi di aglio

    1 cipolla media finemente tritata

    450 gr di pelati in scatola col loro liquido

    2 cucchiai di concentrato di pomodoro

    1 cucchiaino di Tabasco o 1 cucchiaino di peperoncino rosso finemente tritato

    mezzo cucchiaino di origano essiccato

    sale

    Scaldare l'olio in un tegame dal fondo spesso, aggiungere la cipolla e l'aglio e farli imbiondire.

    Unire i restanti ingredienti, coprire e fare cuocere a fuoco bassissimo per 30 minuti

    Fonte/i: D. Scott - Mangiare vegetariano - Ed. Sperling & Kupfer
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Puoi condirle con sugo di pomodoro, prepari un abbondante soffritto di verdurine quali carote, cipolle, aglio, sedano. Quando il soffritto è dorato inserisci la passata di pomodori, rimane semplice e leggero, l' ideale per quando si mangia poi un secondo corposo come agnello al forno con patate, cervella di agnello impanate, costine di agnellino in umido. Buona Pasqua.

    Ps: Se è allergica al latte, non credo possa mangiare burro e panna...

  • 1 decennio fa

    Ce ne sono tantissimi, cara! Ci sono i funghi, una classica bolognese, sugo alla carote e zucchine, alla zucca....

    ^^

    buona Pasqua!

  • 1 decennio fa

    Ai funghi...buonissimeeeeeee!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    puoi fare una bella amatriciana..

    allora: soffriggi la pancetta e aggiungi il peperoncino... quando è cotta toglila dal tegame e mettila in un piatto.. tienila al caldo.. metti i pomodori a pezzi a cuocere.. quando sono quasi del tutto cotti aggiungi la pancetta di prima e lascia andare per un pochino...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    puoi fare così:

    soffriggi la cipolla

    fai rosolare la salsiccia (attenzione agli ingredienti cerca quella senza latte)

    aggiungi la salsa di pomodoro

    quando le tagliatelle sono pronte, colale e le metti nel composto preparato.

    Se non ami la salsiccia puoi fare così:

    fai rosolare un porro in un goccio d'olio d'oliva

    quando si è ammorbidito aggiungi la panna di soia

    Scola le tagliatelle e mettile nel composto preparato: è ottima!

    Per entrambe c'è da leccarsi i baffi!

    Fonte/i: anche io sono allergica al latte
  • 1 decennio fa

    pomodoro con un po di pancetta fai rorare tutto pero non va bene la pasta lunga

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.