Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

aiuto compito in classe!!!!!!!!!!!!!!!!10 punti al migliore......?

devo fare 1 compito d' italiano sull'antologia...dovo raccontare la storia di rosso malpelo e poi devo collegarlo all'attualità...mi potreste aiutare su come collegare??? 10 punti al migliore...

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    SINTESI MALPELO

    La novella racconta la vita di un ragazzo che lavora a una cava di arena , conosciuto da tutti con il soprannome di Rosso Malpelo, dato il colore rosso dei capelli e appunto per questo particolare viene giudicato da tutti un giovane cattivo e ribelle , al contrario è lui ad essere maltrattato .Non si ribella mai ,anzi accetta di essere punito anche se innocente. Egli lavora presso una cava , dove precedentemente lavorava il padre prima di morire travolto da della terra durante un lavoro notturno. Il figlio era presente a questa sventura, e cercò di aiutare il padre grattando la terra a mani nude , ma non ricevette alcun sostegno da parte degli altri minatori. Fu proprio la perdita del padre , mastro Misciu Bestia , a spronare il ragazzo e a farlo lavorare sempre più intensamente nella cava. In seguito conobbe un ragazzo , detto Ranocchio a causa del suo modo di camminare, che tenne sotto la sua protezione e che cercò di aiutare nel solo modo che conosceva : cioè picchiandolo e bastonandolo come con un asino. Ranocchio era l’unica persona che contasse nella vita del giovane , dopo il padre che purtroppo era morto ; infatti la madre non lo considerava nemmeno e la sorella lo picchiava , credendo che si trattenesse parte della paga ricevuta alla cava.

    Un giorno mentre scavava Rosso trovò le scarpe del padre ma il corpo fu trovato in seguito.Del padre furono ritrovati anche i calzoni , il piccone e la zappa , e furono restituiti a Rosso. Un altro evento che viene narrato riguarda il vecchio asino grigio, sempre bastonato dal ragazzo per fargli smettere di soffrire , il quale dopo essere morto fu portato lontano dalla cava e abbandonato come cibo per cani. Anche Ranocchio si ammalò ma continuò a lavorare finché , un giorno Rosso non lo vide più venire alla cava e sentì raccontare dagli altri minatori che era morto. Dopo la morte di Ranocchio , rosso ha perso l’unica speranza di vita che aveva e affronta senza timore tutti gli incarichi affidatogli, tra cui il verificare una nuova via sotterranea che lo porterà a smarrirsi per sempre nel sottosuolo della cava e morire come il padre.

    COLLEGAMENTI:

    sfruttamento minorile:

    Sfruttamento minorile

    In tutto il Mondo esiste lo sfruttamento minorile. Parlando di sfruttamento minorile si pensa al lavoro in nero che bambini ancora piccoli sono costretti a fare per saldare debiti o per portare a casa qualche soldo.

    Spesso i bambini sono venduti dalle proprie famiglie a datori di lavori ma lo sfruttamento minorile non significa solo far lavorare in fabbriche e non, bambini ancora piccoli , ma anche farli arruolare nell'esercito. L'esercito di bambini (baby boom) assieme all'esercito vero e proprio, deve partecipare alla guerra, nel caso in cui questa dovesse scoppiare. Nel lavoro minorile sono impiegati più di trecento milioni di bambini nel mondo, dei quali trecentomila in Italia, paese che, per questo triste primato, si colloca nelle prime posizioni europee superato solo dal Portogallo e dall'Albania. Molti bambini sono mandati dalle proprie famiglie a lavorare in nero per guadagnare qualche soldo in più da portare a casa. A volte i soprusi, che subiscono i bambini sono intollerabili e spingono i piccoli lavoratori a ribellarsi.

    Una ribellione molto significativa è stata quella del dodicenne pakistano Iqbal Masih, morto il 16 aprile 1995.Ed è anche per questo che nella storia mondiale si è spesso cercato di creare leggi per tutelare i bambini lavoratori.

    spero possa aiutarti..se ti serve altro kiedimi e kmq voglio 10 PUNTIIII

  • 1 decennio fa

    nn conosco il testo,mi disp

  • 1 decennio fa

    ma l'hai letta? di cosa parla??

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.