Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoForze dell'ordine · 1 decennio fa

modalità e regole di detenzione armi?

ki mi spiega in modo preciso, magari cn anke un link, le varie regole e gli obblighi ke si devono seguire per detenere un arma da fuoco in casa???lo stesso vale anke x le cartucce??? le stesse regole valgono anke x le armi ad aria compressa e con potenza <7.5J e relativi piombini cal.4.5???

Aggiornamento:

invece x i coltelli, sfollagente e altre armi bianke ecc ke regole ci sono???

Aggiornamento 2:

ps: voglio risposte solo di gente informata!!! grz in anticipo....10pt......

2 risposte

Classificazione
  • abuelo
    Lv 7
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    coltelli: non sono da denunciare, ma puoi portarli in giro solo "per giustificato motivo"; non puoi farti beccare con un camillus pilot survival in un supermercato o in discoteca, ma te lo puoi portare se vai a fare trekking in montagna. Un piccolo svizzero invece di solito è tollerato, ma anche qui non se ti pescano a una festa. Magari se sei in campagna, o in giro col cane, è un giustificato motivo.

    Dimenticati la storia dellla "lama lunga non più di 4 dita" perché appartiene al passato. L'unica scriminante è il giustificato motivo. Esiste poi un unico "porto di coltello" legale: è assegnato al cacciatore con relativo porto d'armi. C'é scritto sul libretto.

    pugnali e baionette: hanno, a differenza dei coltelli, due fili taglienti invece di uno (cioé entrambi i lati sono affilati). Vanno denunciati. Non c'é però limite di numero alla detenzione. Non ne è MAI consentito il porto.

    sfollagente tirapugni baton ecc: sono "strumenti atti ad offendere", armi "proprie". Non ne è MAI consentito il porto. Per la detenzione non ci sono regole certe, sono di libera vendita, ma certo se ti perquisiscono e te li trovano addosso (o in auto) vieni denunciato.

    Armi da fuoco: le puoi acquistare solo con la licenza di porto d'armi (sportivo-tiro a volo, da caccia, e difesa personale) o con il "nulla osta" della questura (che vale una volta sola). Con ognuna di queste licenze puoi comprare: sei armi sportive, tre comuni, senza limite per quelle da caccia. Fa fede cosa c'é scritto sul catalogo nazionale. Se hai il p.a. sportivo potrai solo "trasportarle"; il "porto" essendo consentito SOLO nelle apposite strutture come i poligoni, privati o tsn che siano.

    per detenere un'arma in casa ci vogliono alcune cautele, ma la legge NON prevede quali. Prevede soltanto che quando non usi tutte le cautele, in caso di furto incorri nel reato di omessa custodia di armi. Ci vuole anche un po' di buonsenso: In pratica non puoi tenere la pistola nel comodino perché se te la rubano ti denunciano. Se invece l'avevi chiusa a chiave in un armadio robusto non possono dirti più di tanto. A volte è meglio custodirle smontate, separando i vari sottoinsiemi in luoghi diversi. Oppure metti i fucili in un armadio ma ci fai passare un catenaccio ancorato al muro con un tassello chimico, e chiudi tutto con un lucchetto.

    Lo stesso vale per le cartucce. Di solito è meglio tenerle separate dalle armi, per non agevolare il ladro in caso di furto di armi immediatamente utilizzabili. La legge NON prescrive di dotarsi di una cassaforte. La cassaforte e l'allarme sono prescritti solo in caso di "licenza di collezione" di armi comuni, cioé quando vuoi eccedere il numero di armi detenibili. Però, se hai armi in collezione, NON puoi detenere le cartucce relative.

    detenzione di cartucce: per le cartucce da pistola, massimo 200: qualsiasi calibro e pistola tu abbia, in totale non dovrai averne più di 200.

    Fucili. Si distingue tra cartucce a palla e cartucce a munizione spezzata.

    Munizione spezzata (pallini): puoi detenerne fino a 1000 (mille) senza denuncia se hai già un fucile denunciato in questo calibro. Cioé hai una doppietta, un automatico cal. 12, quando le compri non vai a denunciarle e puoi tenerne fino a 1000. Se invece ne vuoi tenere di più ci vuole la denuncia.

    Munizioni a palla (sia per canna liscia sia per canna rigata: quindi cal. 12 slug, ad esempio, ma anche .223, .308, .30:06 ecc...): vanno tutte rigorosamente denunciate. Calibro per calibro. Massimo 1500 in TOTALE tra tutte le armi e i calibri che puoi avere. Non puoi eccedere nemmeno di una. Ad esempio hai tre carabine in tre diversi calibri? denunciane quante ne vuoi, ad esempio 250, ma non eccedere il quantitativo (puoi averne anche meno, o nessuna quando le spari tutte) e potrai averne in totale 750.

    le armi > 7,5 joule: sono liberalizzate ma si tratta pur sempre di armi. I piombini NOn sono considerati cartucce. Le armi di libera vendita andrebbero detenute con le stesse cautele prescritte per non farsele rubare. Anche se non soggette a denuncia, sono sempre "armi".

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa
    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.