Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

avete ricetta per una VERA pizza .?

sono in America da un paio di mesi..e tra tutte le pizze che ho mangiato solo una era paragonabile a quelle italiane..

volevo provare a preparare una pizza in casa..cosi' posso anche farla assaggiare alla famiglia che mi sta ospitando..

qualcuno ha la ricetta per una pizza AUTENTICA? insomma come quella che mangiamo nelle pizzerie italiane,,

so che non sara' proprio uguale..gli ingredienti non saranno proprio come quelli italiani..usero' un forno normale..e non sono un pizzaiolo..

pero' penso che con una buona ricetta saro' in grado di sfornare una buona pizza!

thank you guys! =]

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Io la faccio così:

    impasto per la pizza:

    mezzo chilo di farina (buona)

    1 cubetto di lievito di birra

    sale

    olio extravergine di oliva.

    un decilitro o poco più di acqua.

    2 teglie rotonde antiaderenti diametro 30-32cm.

    Con la farina forma la classica fontana sul tavolo.

    Sbriciola il lievito dentro ad una ciotola ed in seguito aggiungici l'acqua tiepida. E' importante la temperatura dell'acqua! DEVE essere tiepida, non calda e non fredda!!

    Stempera bene il tutto ed aggiungilo alla farina.

    Impasta con le mani, e solo dopo che la farina avrà assorbito l'acqua ed il lievito potrai aggiungere il sale.

    Questo ordine è molto importante, perchè se il sale ed il lievito vengono a contatto, non si ha la lievitazione.

    Ora aggiungi acqua e un po' di olio extravergine di oliva, fino ad ottenere un impasto soffice ed omogeneo, dovrai lavorarlo un po' con le mani.

    Deponi l'impasto ottenuto in un contenitore che sia abbastanza capiente da consentire il raddoppio del volume e coprilo con uno strofinaccio appena umido, questo serve ad evitare che si formi una sgradevole crosta sopra l'impasto.

    Io d'inverno metto il contenitore sotto ad un plaid per circa un'ora e mezza, mentre d'estate lo lascio tranquillamente con solo il canovaccio, per lo stesso tempo di posa.

    Accendi il forno alla temperatura massima possibile, la pizza non deve stare in forno delle mezz'ore!!

    Con le dosi che ti ho dato io preparo due pizze grandi, se vuoi una pizza sola, dimezza le dosi!

    Stendi l'impasto con le mani, direttamente nella teglia in cui cucinerai, se non vuoi usare olio, usa la carta forno per evitare che si attacchi durante la cottura.

    Condisci a piacere, lo sai la pizza è varia per natura, inforna e aspetta che la mozzarella sia sciolta e abbia un bel colore quasi dorato, circa 12 o 13 minuti, con il forno sempre al massimo mi raccomando! Ora la pizza è pronta per essere gustata!!! Se vuoi aggiungi in ultimo un filo di extravergine, prova e vedrai se questa non è la pizza più buona che c'è!!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 5 anni fa

    Per una buona pizza fatta in casa ovviamente gli ingredienti sono fondamentali ma ancora di più lo è la cottura. Io uso un fornetto (non ho spazio e soldi per un vero forno da pizza in casa) che ti permette di raggiungere altissime temperature (390°) e cuocere la pizza in modo ottimale. Ottengo ottimi risultati di cottura prestando un po' di attenzione alle temperature, faccio preriscaldare il forno a 2 e 1/2 e inforno portando a 3 il termostato, dopo circa 3 minuti la pizza è pronta. A fine cottura lascio raffreddare un po' la pietra lasciando il fornetto aperto e portando il termostato a 2 e 1/2 altrimenti il fondo della pizza rischia di cuocere troppo. Ho deciso di prendere il secondo fornetto così posso aumentare il numero dei commensali .

    I prezzi migliori sono su Amazon dove ho comprato il secondo forno. Vi lascio il link http://bit.ly/1AEzdfI

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • LauraV
    Lv 6
    1 decennio fa

    la mia pizza è una vera boma..sai, è il mio piatto forte. mi piace farla e invitare a gente a mangiarla. ne faccio di tutte le qualità. purtroppo pero, lì in america, non potrai mai trovare gli inredienti giusti. a partire dal lievito in cubetti. per non parlare poi della verà mozzarella italiana. cos'è quella porcheria che gli americani fanno passare per mozzarella? e l'olio? il pomodoro magari può anche passare...ma il resto! e poi anche l'aria conta molto, sai?? sembra una sciocchezza ma è così davvero. io la ricetta te la dò lo stesso, ma non so....

    800g di farina, 1 cubetto di lievito, acqua calda, olio, sale e un pizzichissimo di zucchero.

    metti tutta la farina meno 100g in una grossa ciotola e un pizzico di zucchero piccolissimo. intanto avrai sciolto il tuo lievito in una ciotola di acqua calda (diciamo una tazza di quella da mug, per il te, capito?). e apetti 20 minuti che sia sciolto ben bene. poi lo versi nella farina. ci metti un bel pò di olio e dai una prima mescolata. a questo punto, e solo ora, metti due cucchiaini di sale. impasti bene, inizialmente con un cucchiaio di legno e poi con le mani. formi un impasto liscio ed omogeneo, fai una palla e lasci lievitare in luogo tiepido (il forno acceso 10 minuti e poi spento è perfetto) per mezz'ora. riprendi il tuo impasto, lo tiri col mattarello e lo stendi sulle varie teglie, precedentemente unte di olio, ricordati! rimetti in luogo tiepido, questa volte per un paio d'ore. sono lievitate? ok, allora inzia a cuocere le tue basi. 10 minuti a 180°. le togli dal forno e le guarnisci come preferisci. rimetti in forno 5 minuti e..buon appetito. spero di esserti stata d'aiuto.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    dosi per 8 persone: 700 G Farina, 3500 Cl Acqua Tiepida, 1 Cucchiaino Sale, 1/2 Cucchiaino Zucchero, 1 Panetto Lievito Di Birra, 50 Cl Passata Di Pomodoro, Basilico, 250 G Mozzarella

    Mettere a fontana la farina, al centro sbriciolare il lievito aggiungere il sale lo zucchero e l'acqua lentamente cominciando ad impastare il tutto. Quando sentite che la pasta è abbastanza elastica e si stacca dalle pareti della terrina lasciatela lievitare per almeno un'ora e mezza. Ungere una teglia o anche due, perchè la pasta è abbondante, stendere ben bene una parte di pasta e ricoprirla di pomodoro, basilico, sale, un filo d'olio, quindi in forno già preriscaldato a 250 gradi per 30 minuti. Solo 5 minuti prima aggiungervi la mozzarella a dadini.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • luna
    Lv 7
    1 decennio fa

    Ecco la ricetta per un' ottima pizza margherita:

    Ingredienti (per 4 persone): Per la pasta: 500 gr di farina 0, 25 gr di lievito di birra, 1 cucchiaio di olio 1/2 cucchiaio da tavola di sale, 200 ml di acqua tiepida, Per la copertura: 300 gr di mozzarella, 200 gr di pelati schiacciati, origano, olio di oliva extravergine

    Preparazione: Sbriciolate il lievito e scioglietelo nell'acqua tiepida, aggiungete il sale, lo zucchero e l'olio. Versate sulla spianatoia la farina e fate la fontana, versateci l'acqua con il lievito ed impastate fino ad avere un impasto morbido ed elastico. Fate una palla e mettetela a lievitare coperta in luogo tiepido fino a quando avrà raddoppiato il volume. Con le mani infarinate ricavate dall'impasto delle palline da circa 130 gr l'una. Fatele lievitare ancora coperte. Poi tiratele finemente con il matterello e mettete nelle teglie. Distribuite sulla base della pizza i pelati schiacciati con l'olio e l'origano e la mozzarella tagliata a dadini. Irrorate con l'olio extravergine e infornate la pizza margherita a 220° fino a cottura (dai 15 ai 20 minuti)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    impasta 500gr farina con 300ml latte sale, 1cucchiaio zucchero (aiuta a lievitare 15gr lievito di birra ,1 cucchiaio olio impasta tutto che sia soffice e non si attaca tanto fai lievitare e fai la pizza vedrai che bonta'

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    questi due sopra ti hanno dato delle RICETTE di una schifosaggine..unica...!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.