Mi dareste dei consigli utili per un acquario?

E' la prima volta che mi avvicino a questo mondo e vorrei farlo senza far morire i miei pesci.. ho letto che ci vuole un acquario di almeno 20 litri, una spugna, i cannolicchi, il filtro, la pompa, la luce... etc etc! Mi spiegate un po cosa sono, come sono fatti e a cosa servono?? Grazie

Aggiornamento:

Ragazzi siete stati tutti e 3 fantastici, ho l'imbarazzo della scelta sul migliore ma temo che sceglierò per aver risposto per primo. Per altri dubbi continuerò a chiedere e premierò a rotazione. Grazie mille

Aggiornamento 2:

Alex, mi ero dimenticato il tuo nome ;)

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    per i pesci tropicali ti consiglio vivamente un' acquario da 60 litri, ne vendono di già completi con il coperchio con i neon integrati per garantire ai pesci almeno 8-10 ore di illuminazione

    oltre alla vasca ti serviranno:

    1 un riscaldatore, cioè un congegno per riscaldare l' acqua che dovrà essere mantenuta ad una temperatura di 26° circa

    2 il filtro è essenziale ed è una pompa che va collocata all'interno o fuori dall'acquario(a seconda dei tipi) che convoglia l' acqua attraverso le spugne filtranti, cioè delle spugne che trattengono le particelle di escrementi dei pesci e sporcizie varie(filtraggio meccanico) inoltre le spugne servono da terreno di sviluppo per dei batteri che trasformano le sostanze nocive come l' ammoniaca in sostanze utili er le piante cioè i fosfati.

    3 il ghiaietto: nell'acquario va sparso uno strato di ghiaia che sevirà anch'essa come terreno per la crescita dei batteri e come terreno per e piante

    4 qualche piantina: le piante sono necessarie perché oltre a svolgere una funzione estetica, assorbono i fosfati che usano come fertilizzante che altrimenti favorirebbe lo sviluppo delle alghe.

    ricordati anche che quando le piante, l' arredamento e tutti gli accessori tecnici sono funzionanti e la vasca è riempita, prima di mettere i pesci devi aspettare circa 2 settimane perché i atteri si sviluppino.

    l' acqua va cambiata ogni mese circa e le spugne del filtro pulite ogni 15 giorni con acqua della stessa temperatura dell'acquario.

    Quando riempi ll' acquario, l'acqua che contiene calcare è pericolosa, perciò devi aggiungerle un biocondizionatore che elimina il cloro e calcare.

    spero di non averti spaventato con tutte queste informazioni, ma con il passare del tempo ti accorgi che non è così complicato come sembra

    spero di non aver dimenticato nulla

    Buona fortuna

    Fonte/i: esperienza personale
  • 1 decennio fa

    www.acquaportal.it

    ti spiegano tutto tutto, è un sito completo e molto bello

    Senza ripetere cose che hanno già detto nelle risposte precedenti, ti consiglio di documentarti molto prima di cominciare, appunto per non far soffrire i pesci e per non avere delusioni.

    L'unica cosa che ti dico, e che ritengo importante rispetto a quello che scrivi è che se sei un principiante ti consiglio una vasca di almeno 100lt (più grande è meno si sballano i valori...)

    Per esperienza personale poi ti consiglio un bel filtro esterno grande e pratico, con attacchi rapidi.

    Scusa se non rispondo proprio a quello che chiedi ma penso di dirti cose fondamentali con le quali ti scontrerai DOPO

    Un acquario modesto senza tante pretese non costa molto, nè comprarlo e allestirlo, nè manutenzione, ma se hai più pretese preparati a spendere....(io nonostante abbia costruito TUTTO da solo per risparmiare, per avere quello che volevo ho comunque speso più di 600 euro; poi conta le spese future per cibo, fertilizzanti, prodotti per l'acqua, corrente elettrica...)

    ciao, buon acquario! è una cosa meravigliosa, e io spero di tornare ad averne uno quando avrò la possibilità economica...

  • 1 decennio fa

    allora le dimensioni dell'acquario si scelgono in relazione a che tipo di pesci vuoi prendere certo che in un 20 lt e' difficile tenere piu' di un pesce a meno che nn siano delle dimensioni di un guppy... per quanto riguarda il resto spugna cannolicchi e pompa ti servono tutti ad allestire il filtro la spugna come materle filtrante e puo' essere di vari tipi e di varie dimensioni ti consiglio dell'ovatta filtrante metre i cannolicchi servono come dimora ai batteri che ti mantengono le condizioni dell'acqua vivibili ai pesci... in genere sono quei batteri che intervengono demolendo i nitriti prodotti dai pesci stessi in seguito alla normale alimentazione.la pompa e' un semplice motorino ad acqua che tira l'acqua precedentemente filtrata e pulita e la rida' ai pesci...

    x quanto riguarda la luce se hai innzione di mettere delle piante nell'acquario e' di fondamentale importanza per i processi di bio sintesi ...

    comunque ricordati di tenere sempre i valori e le condizioni dell'acquario al tipo di pesci che sceglierai anche nell'arredamento

    ricordati di controllare periodicamente ph dell'acqua temperatura e durezza dell'acqua x matenere costante la temperatura ti conviene prendere un termostato

    prima di mettere i pesci lascia l'acqua almeno per una decina di giorni a circolare e aggiungi un biocondizionatore all'acqua che ti annulla l'effetto del cloro.

    del resto ti auguro un in bocca al lupo e se hai bisogno d'altro non esitarea chiedere

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.