Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 1 decennio fa

Mi fate per favore una breve ricerca...?

...sul pesce spada... dev' essere non molto lunga, perché non è per me, ma per mio fratello che fa la Seconda Elementare, quindi non dovrebbe essere una cosa difficile e lunga: una decina di righi e dei vocaboli non troppo difficili...

PER FAVORE, SU INTERNET NON SI TROVA NIENTE PERCHÉ E' SCRITTO TUTTO IN PAROLE POCO ADATTE AD UN BAMBINO...

PLEASE...

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Pesce Spada, descrizione: Il Pesce spada è un Pesce di notevoli dimensioni dal corpo allungato. Caratteristica è la forma delle mascelle allungate. In particolare, sulla mascella superiore è presente un rostro osseo allungato ed appiattito in senso verticale con i bordi taglienti (spada), che è circa 1/3 della lunghezza dell'intero animale e deriva dal prolungamento di diverse ossa (nasali e premascellari) sopra la mascella. Le pinne ventrali sono assenti.L'aspetto dell'animale adulto è diverso da quello dei giovanili, che hanno denti, piccole squame ruvide, spine sulla lamina ossea (preopercolo) che precede la lamina che chiude la camera delle branchie (opercolo), pinne dorsali ed anali unite, mascella inferiore parallela al rostro e presenza di una linea laterale sinuosa. Lo stadio adulto viene raggiunto a circa 1 m di lunghezza. Gli adulti non hanno denti e squame. Tutte le pinne sono in numero pari (due). La dorsale anteriore è lunga, alta e triangolare. La pinna caudale a mezzaluna è molto robusta ed adatta al nuoto veloce ed è preceduta da un peduncolo caudale robusto. Le pinne pettorali sono falciformi. La temperatura del cervello del Pesce spada è costante, nonostante quella del corpo sia uguale a quella dell'acqua in cui nuota: la stabilità termica è garantita da un organo, nell'orbita dell'occhio, che agisce da scambiatore di calore. Questo organo può mantenere la temperatura del cervello di 15- 20°C più alta di quella del resto del corpo e di quella esterna. La colorazione del dorso è bluastra, plumbea; i fianchi sono argentati con riflessi bronzei ed il ventre è bianco opaco. La lunghezza massima (esclusa la spada) rag-giunta nei nostri mari è 3 m (peso di 350 kg), mentre sono comuni esemplari da 80 a 220 cm

  • Anonimo
    1 decennio fa

    se gliele fanno fare un motivo ci sarà...forse perchè dovrà imparare qualcosa no?cosa va a scuola a fare allora mettilo davanti ad answer così sei a posto...

  • il pesce spada raggiunge grosse dimensioni,e può superare i 400 kg.

    il loro aspetto è caratteristico:corpo agile e muscoloso,le sue pinne sono dure e veloci,e per questa sua potenza è un pesce predatore e migratore.la caratterisctica più riconoscibile è ovviamente la spada composta da materiale osseo, e quindi estremamente pericolosa se usata come arma di offesa (per la caccia). questi pesci vivono in mare aperto,essi si nutrono di pesci pelagici in età giovaniele e di calamari da adulto.Così come il simile merlin il pesce spada è spesso oggetto di pesca sportiva,ed è un pregiato piatto dipico siciliano e calabrese.

  • 1 decennio fa

    Pesce spada Nome comune del grande pesce marino dell’ordine dei perciformi, classificato Xiphias gladius nella famiglia degli xifidi. La sua caratteristica distintiva è una lunga struttura ossea sottile e tagliente, simile a una spada, che si prolunga dalla mascella superiore. Vive nei mari tropicali e subtropicali ed è comune nel mar Mediterraneo, in particolare nello stretto di Messina. In media pesa circa 110 kg; ha una grande pinna dorsale, ma manca di pinne pelviche. Nella maggior parte degli individui la spada rende conto di un terzo della lunghezza corporea totale. Questo grosso pesce si nutre di molluschi e pesci. La sua carne è commestibile e nutriente.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.