Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoLegge ed etica · 1 decennio fa

c'è qualcuno k sa rispondermi?...please?

il mio vicino di casa ha una piscina gonfiabile molto grande.ce l'ha da 4anni circa,la tiene fuori tt l'anno,anche d'inverno,e l'ha usata 2pomeriggi in tutti questi anni.L'estate scorsa il mio gatto è morto annegato dentro.Sorvolo sulla mia disperazione.quel giorno l ha sgonfiata e il giorno dopo l ha rimessa.Adesso,c'è un mio gattino k va sempre di la,vicino alla piscina,ho paura k anche lui finisca dentro,come devo fare?non c'è qualche "legge" per la quale io posso chiedergli di togliere la piscina dato k non la usa mai?vi prego aiutatemi

Aggiornamento:

a tutti quelli k i han risposto:ho posto la stessa domanda nella sezione "animali" e mi hanno risposto con un minimo di cuore.come se io posso tenere un gatto chiuso in casa a vita perke quello deve tenersi la piscina in giardino a fare la muffa.Volevo vedere se fosse capitato al vostro gatto o cane se non vi preoccupereste anche voi.k razza di insensibili

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Per il diritto privato non puoi fare assolutamente niente, tieni però presente che esistono altri modi per intervenire, interessandoti in comune o presso i vigili potresti trovarne diversi, io te ne suggerisco un paio-

    La lotta alle zanzare è un grosso problema in moltissimi comuni, e l' acqua stagnante presente anche al di fuori del periodo estivo è considerata contravvenire alle regole.

    Competente è la ASL.

    L' uso di acqua potabile per scopi diversi da quelli alimentari o per la cura delle persone è vietato in molti comuni,

    Se l' acqua utilizzata nella piscina non deriva né da pozzo né da raccolta di acqua piovana puoi segnalarlo alle autorità preposte al controllo.

    Competenti al rispetto delle ordinanze sono i vigili urbani.

    E' vero che tu devi avere cura del tuo gatto, ma è anche vero che non possono essere apposte, nel proprio terreno, trappole che potrebbero arrecare danno od uccidere gli animali.

    Se infatti una piscina gonfiabile non consente ad un gatto, ad un cane od ad un' altro qualsiasi animale cadutovi accidentalmente di arrampicarsi per uscirne, è configurabile come trappola.

    In quel caso dovrebbe essere compito del proprietario della stessa modificarne o rivestirne i bordi o provvedere alla sua copertura con teli che sopportino il peso di un piccolo-medio animale.

    In questo caso ci si rivolge alla Protezione Animali.

    Puoi anche provare a fare un salto presso gli uffici predisposti al controllo dell'edilizia civile nel tuo comune, in qualche comune in particolari comparti urbani e non solo, è fatto specifico divieto di installazione senza autorizzazione piscine di qualsiasi tipo, siano o no mobili o gonfiabili.

    Di fronte alla guerra il vicino dovrebbe essere meno arrogante, basterebbe che provvedesse alla copertura della vasca....

    In bocca al lupo.

    Fonte/i: Il buon senso
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Guarda io adoro i gatti ma la tua richiesta è a dir POCO ASSURDA, ma scusa il tuo vicino ha tutto il diritto di fare quello che gli pare nel suo giardino e se il tuo gatto è annegato è colpa TUA casomai e non SUA, ma ti pare??? Quello che mi chiedo io piuttosto è perchè NON TI TIENI I GATTI IN CASA o non provvedi a fare in modo che non vadano di là??? Guarda che la responsabilità è solo tua, ANZI lui potrebbe anche lamentarsi con te per il fatto che il tuo gatto va di là a fargli danni!

    Ma scusa CHE CAVOLO STAI DICENDO??? Ma secondo te le migliaia di gatti che stanno sempre chiusi nelle case e negli appartamenti SONO INFELICI?? Ma lo sai che ci sono migliaia di persone che, pur avendo il giardino, NON FANNO USCIRE IL GATTO per paura che si vada appunto ad ammazzare??? E credimi che il gatto non è assoltamente INFELICE per questo, si gira la sua bella casa e guarda fuori dalla finestra! E tutti quelli che li tengono in appartamento secondo te come fanno? SVEGLIATI INVECE DI GIUDICARE perchè qui è una questione di BUON SENSO: se lasci andare in giro il tuo gatto non puoi colpevolizzare poprio NESSUNO per quello che gli succede, ma ci mancherebbe! MA SENTI QUESTA...

  • 1 decennio fa

    Beh direi ke è un assurdità..se è nel suo cortile è casa sua e nel suo cortile può mettere quello ke meglio gli piace..sei tu ke devi fare restare il tuo gatto nel tuo di cortile..il tuo vicino non ha alcuna colpa della morte del tuo gatto..

  • 1 decennio fa

    Non è affatto questione di "insensibilità"

    è la dura realtà, la piscina è del tuo vicino, e si trova nella proprietà del tuo vicino, non vedo perchè debba toglierla per i tuoi gatti che INVADONO la sua proprietà, tra l'altro.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    chiedi se puoi usufruirne anche tu ... almeno la usano la piscina ... ciao ... ora che arriva l'estate pure a te piacerebbe fare i bagnetti

    http://lupostagionato.blogspot.com/

  • 1 decennio fa

    studio il codice civile..

    e il tuo vicino ha il propio territorio è può fare e costrurie tutto ciò che è leccito... tranne se dimostri che fa qualcosa x arrecare danno a te (DIVIETO DI ATTI EMULATIVI)..

    se per esempio riesci a dimostrare che lo scopo della sua piscina è ammazzarti i gatti, potresti vincere la causa, ma è davvero difficile dimostrare ciò... ci vorrebbe 1 avvocato tr bravo xD !!!

    cmq il fatto che 6 tu nel torto se il gatto va nel tuo vicino nn è vero xkè il tuo vicino ha l'obbligo di restituirti l'animale o farti entrare nel propio terriotorio x riprenderlo!!!!

    xciò giuridicamente l'unico obbligo che hanno loro e che quando vedono il gatto te lo restituiscono!

    x questione etica nn puoi privarli 1 piscina xkè hai questa paura.... cioè è molto + giusto che stai tu attenta al gatto che gli altri evitano di fare cose che possano creare danno ad esso... no?

    poi cmq.. vacci, parlarli e se davvero nn lo utilizzano chiedigli se ti fanno il favore... se davvero nn lo usano penso ti accontentano!

    ciaoz

  • ?
    Lv 6
    1 decennio fa

    guarda adoro i gatti al punto da averne due in giro per casa ma la tua richiesta è semplicemente assurda!

    Ma ti rendi conto che pretendi che il tuo vicino non possa fare come vuole a casa sua perchè il tuo gatto potrebbe farsi male? Sei tu responsabile del gatto, al punto che se il tuo vicino fosse seccato dalla presenza del tuo gatto nel suo giardino potrebbe intimarti di fare in modo che l'animale non invada la sua proprietà. In fondo il gatto è tuo e non suo è già non va tanto bene che scorrazzi nel suo giardino(magari affilandosi le unghiette, facendo i suoi bisognini, o distruggendo le piantine per gioco) pretendere addirittura che trasformi la sua proprietà a misura del tuo gatto che è un abusivo proprio non esiste.

    L'amore per gli animali non può prescindere dal rispetto dei diritti altrui!

  • 1 decennio fa

    no non c'è una legge che ti permette di fare questo perchè in realtà stai nel torto perchè il tuo gatto non avrebbe dovuto andare nel giardino nel tuo vicino se questa piscina avesse attiratoil gatto con degli odori o suoni potresti hiedere allora di spostarla da li ma non di toglierla in definitiva devi conoscere ogni minimo dettaglio per potergliela fargliela levare da li ....mi dispiace per il tuo gatto

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.