domanda per gli esperti di acquario! se dovete sparare c@zz@te state dove siete!?

allora io o il nitridac (ke nn uso xk ogni volta mi faceva salire il NO2!, in poke parole effetto contrario!!)

e volevo sapere qual'è la differenza tra NITRIDAC E NITRIVET???

credo ke siano la stessa cosa!!

cmq la vera domanda è...

i biocondizionatori x acquario sarebbero i batteri x eliminare NO2, NO3, FOSFATI, e AMMONIACA??

E vorrei anke se e possibile un kiarimento sui batteri del filtro:

x esempio cosa sono specificamente? o meglio come agiscono??

Aggiornamento:

scusate x il resto tutto kiaro ma nn o capito xk quando metto il nitridac i nitriti aumentano? e questo vale anke quando metto il medicinale x i nitrati!

cmq ora vi spiego cosa voglio fare io

innanzi tutto togliere 9 scalari xk cè un sovraffollamento trendo! restando con una coppia di scalari piu' 2 guppy, 2 coridoras, 1 hipostomus e 3 guppy piccoli piu' 3 scalari neonati! quindi dato ke volevo cambiare la sabbia li volevo spostare temporaneamente nell'acquario da 40 l. così x prima cosa pulivo il fondo col sifone.. poi cambiavo la terra con tutta l'acqua dentro sostituivo l'acqua mancante con acqua distillata (cioè i 40 l.) cambiavo la lana di vetro a motorino acceso così tutta la sporcizia si elimina dal filtro, ripassavo l'acquario col sifone quando tutto il materiale si era posato x terra poi introducevo anke l'aquasafe (x il cambio d'acqua) infine mettevo le decorazoni e il giorno dopo i pesci!

KE NE DITE???

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao.

    si, anche se uno della Prodac e uno della Sera, sono lo stesso tipo di prodotto, cioè attivatori batterici che permettono alle colture batteriche di insediarsi nei materiali porosi del filtro per trasformare, con il loro metabolismo, NO2 e NH3 in NO3, non nocivi per i pesci e in più nutrimento per le piante dell'acquario.

    Ti consiglio, per esperienza personale, il Nitrivec, perchè mi sono sempre trovato bene.

    I Biocondizionatori non sono colture batteriche, ma come dice il nome, prodotti che premettono condizioni dell'acqua idonee alla vita (in questo caso dei pesci).

    Un buon biocondizionatore che uso è il Sera Aquatan, che con la sua azione non solo facilita l'evaporazione del cloro, che trovi nell'acqua del rubinetto, ma anche rende innoqui ai pesci gli ioni dei metalli pesanti disciolti in acqua; protegge inoltre la mucosa dei pesci, stimola l'attivazione degli enzimi e aiuta il sistema nervoso dei pesci grazie alla vitamina B in esso contenuta.

    I fosfati in acquario o acquisti prodotti che gli fanno abbassare oppure fai robusti cambi d'acqua senza sacrificare i tuoi pesci; nitriti e ammoniaca vengono demolite dal metabolismo dei batteri in nitrati, ottime sostanze nutritive per le piante.

    Penso di essere stato chiaro.

    Se hai problemi a riguardo o desideri ulteriori chiarimenti, chiedi pure.

    Saluti da Firenze!

    Fonte/i: Esperienza personale e tanto studio individuale.
  • 1 decennio fa

    In un cero senso, si, anche se per biocondizionatore si intende quel liquido blu oleoso che si aggiunge all' acqua dei cambi per abbattere cloro, metalli pesanti, ecc. Da usarsi SEMPRE !

    Il discorso è diverso per i batteri: eliminano quello che hai detto (per i fosfati capitolo a parte!) e si formano spontaneamente in un acquario di nuovo allestimento, ma perchè il filtro maturi, checchè ne dicano, sono necessari 15 giorni in cui giri senza pesci, aggiungendo al limite un pizzichino di mangime al giorno. In commercio esistono dei batteri liofilizzati (sconsiglio quelli in forma liquida) che, anche se per un giorno intorbidano un po' l' acqua, la fanno maturare decisamente prima (e chi ce la fa a stare per una settimana con la vasca senza neanche un pesce?), da usarsi anche dopo un cambio d'acqua o una pulizia del filtro (i canolicchi ceramici non andrebbero mai lavati a fondo!).

    Praticamente i batteri, ed in parte le piante, si 'nutrono' dei composti della decomposizione di mangime, escrementi, vegetali e questi elementi sono quelli che hai citato (in minimissima parte, comunque, anche dei fosfati).

    Un aumento del NO2 è normale, perchè e una fase di trasformazione nella purificazione nell' acqua: è quello che in gergo si definisce ' la montata dei nitrati' e indica che il filtro matura. Quando questo valore rientra nella norma, il filtro è maturo. Ciao...

    Fonte/i: acquariofilo da vent'anni...
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.