origine mare caraibico?

chi mi sa spiegare, in modo approfondito e dal punto di vista geologico l'origine del mare caraibico???

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Mar dei Caraibi è un mare situato sulla Placca caraibica. Si stima abbia un'età compresa tra i 160 e i 180 milioni di anni e si sia formato da una frattura orizzontale che ha diviso il supercontinente chiamato Pangea nel corso dell’era Mesozoica.[10] La superficie del Mar dei Caraibi è suddivisa in 5 bacini separati da alcune catene montuose sottomarine. La pressione esercitata dalla placca sudamericana nella regione orientale dei Caraibi, rende l’arcipelago delle Piccole Antille caratterizzato da forte attività vulcanica (l’eruzione vulcanica del La Pelée nel 1902, fu la causa del maggior numero di vittime nel corso del ventesimo secolo, con quasi 30.000 morti)[11] .

    L’Oceano Atlantico si collega con il Mar dei Caraibi attraverso l'Anegada Passage tra le Piccole Antille e le Isole Vergini e il Canale Sopravento situato tra Cuba e Haiti. Il canale dello Yucatán collega il Mar dei Caraibi con il Golfo del Messico tra la Penisola dello Yucatán in Messico e Cuba.

    Il punto più profondo è la depressione delle Isole Cayman che arrivano a ticcare i 7.686 metri sotto il livello del mare.

    Sono localizzate due fosse oceaniche: la fossa delle Cayman e la fossa di Porto Rico. L’area è a forte rischio sismico. Dati storici mostrano che nel corso degli ultimi 500 anni si sono verificati nella zona dodici terremoti con una magnitudo superiore a 7,5 gradi della scala Richter.[12]

    Oceanografia [modifica]

    Anguilla.In media la salinità del mar dei Caraibi è di 35 - 36 parti per mille, la temperatura superficiale è nell’ordine di 28° C.[13], mentre nel fondo marino, l'acqua raggiunge una temperatura di 4° C.[14]

    Le correnti caraibiche trasportano notevoli quantità di acqua dall’Oceano Atlantico orientale attraverso la le Piccole Antille per salire verso nord-ovest uscendo nel Golfo del Messico attraverso il canale dello Yucatán.[15] Mediamente tra il 15 e il 20% delle acque dolci che entrano nel Mar dei Caraibi proviene dall’estuario del Orinoco e dei fiumi amazzonici, trasportata verso nord-ovest dalle correnti caraibiche.

    Nella zona che si estende dal nord della Colombia verso il Nicaragua è presentati durante quasi tutto l'anno una corrente circolare che ruota in senso antiorario. Questa corrente è generata dalle precipitazioni abbondanti nella regione, che può anche ridurre la temperatura e la densità delle acque,[16] fornendo alcuni nutrienti quali azoto, fosforo utili alla vita vegetale..[13]

  • Alex.S
    Lv 6
    1 decennio fa

    Il Mar dei Caraibi è un mare situato sulla Placca caraibica. Si stima abbia un'età compresa tra i 160 e i 180 milioni di anni e si sia formato da una frattura orizzontale che ha diviso il supercontinente chiamato Pangea nel corso dell’era Mesozoica.

    La superficie del Mar dei Caraibi è suddivisa in 5 bacini separati da alcune catene montuose sottomarine. La pressione esercitata dalla placca sudamericana nella regione orientale dei Caraibi, rende l’arcipelago delle Piccole Antille caratterizzato da forte attività vulcanica (l’eruzione vulcanica del La Pelée nel 1902, fu la causa del maggior numero di vittime nel corso del ventesimo secolo, con quasi 30.000 morti).

    L’Oceano Atlantico si collega con il Mar dei Caraibi attraverso l'Anegada Passage tra le Piccole Antille e le Isole Vergini e il Canale Sopravento situato tra Cuba e Haiti. Il canale dello Yucatán collega il Mar dei Caraibi con il Golfo del Messico tra la Penisola dello Yucatán in Messico e Cuba.

    Il punto più profondo è la depressione delle Isole Cayman che arrivano a ticcare i 7.686 metri sotto il livello del mare.

    Sono localizzate due fosse oceaniche: la fossa delle Cayman e la fossa di Porto Rico. L’area è a forte rischio sismico. Dati storici mostrano che nel corso degli ultimi 500 anni si sono verificati nella zona dodici terremoti con una magnitudo superiore a 7,5 gradi della scala Richter.

    Fonte/i: Geologo DST Info tratte da wikipedia!
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Geologia:

    Il Mar dei Caraibi è un mare situato sulla Placca caraibica.

    SI STIMA ABBIA UN'ETA' COMPRESA TRA I 160 E I 180 MILIONI DI ANNI E SI SIA FORMATO DA UNA FRATTURA ORIZZONTALE CHE HA DIVISO IL SUPERCONTINENTE CHIAMATO PANGEA NEL CORSO DELL'ERA MESOZOICA.

    La superficie del Mar dei Caraibi è suddivisa in 5 bacini separati da alcune catene montuose sottomarine. La pressione esercitata dalla placca sudamericana nella regione orientale dei Caraibi, rende l’arcipelago delle Piccole Antille caratterizzato da forte attività vulcanica (l’eruzione vulcanica del La Pelée nel 1902, fu la causa del maggior numero di vittime nel corso del ventesimo secolo, con quasi 30.000 morti).

    L’Oceano Atlantico si collega con il Mar dei Caraibi attraverso l'Anegada Passage tra le Piccole Antille e le Isole Vergini e il Canale Sopravento situato tra Cuba e Haiti. Il canale dello Yucatán collega il Mar dei Caraibi con il Golfo del Messico tra la Penisola dello Yucatán in Messico e Cuba.

    Il punto più profondo è la depressione delle Isole Cayman che arrivano a ticcare i 7.686 metri sotto il livello del mare.

    Sono localizzate due fosse oceaniche: la fossa delle Cayman e la fossa di Porto Rico. L’area è a forte rischio sismico. Dati storici mostrano che nel corso degli ultimi 500 anni si sono verificati nella zona dodici terremoti con una magnitudo superiore a 7,5 gradi della scala Richter.

    Spero di esserti stata di aiuto..

    Hola

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.