Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Questione di punto e virgola?

Partorii la definizione di punto e virgola qualche anno fa, e la ritengo ancora azzeccata: "punto e virgola è quel qualcosa che di solito si usa nel bel mezzo di una frase lunga per riprendere fiato, rileggere quel che si è scritto e riflettere su come continuare." Metaforicamente, la mia vita è costellata di tanti punti e virgola.

Quando sentite di mettere un punto e virgla nella vostra vita?

13 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    E' questo il periodo giusto

    Ho bisogno di fermarmi a riflettere e di capire come andare avanti

    :(

  • 1 decennio fa

    purtroppo uso spessissimo i puntini di sospensione...ciao you

  • Lino
    Lv 5
    1 decennio fa

    Diciamo dopo che sarò uscito dalla parentesi.

  • uso i punti e virgola nella mia vita abbastanza spesso.

    sono una persona molto riflessiva e quando si tratta di questioni legate a persone importanti, piuttosto che mettere un punto e perdere definitivamente qualcuno con cui ho condiviso ricordi ed emozioni(cm direbbe il liga "la pelle, le anime e le ossa"), preferisco metterci una virgola o se le cose sono più impegnative e meno risolvibili del previsto un punto e virgola.

    cmq io un punto e virgola l'ho messo proprio in questo periodo: l'ho messo perchè nn mi capisco, perchè mi illudo di star bene(e a volte lo faccio ancora)e invece nn stavo e nn sto bene per nulla, perchè sento la mancanza di qualcosa che nn può ritornare nella stessa forma di prima e infine perchè di tutto questo, cm del fatto che è finita ne sn consapevole, ma nn riesco a farmene una ragione. quindi abbiamo il mio punto e virgola contro il suo punto..che amarezza!

    Fonte/i: sto un pò stretta nei miei panni ultimamente..vorrà dire che mi metterò a dieta ;)
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • thanos
    Lv 7
    1 decennio fa

    La mia è costellata solo di puntini di sospensione.....

    attesa e timore di quello che potrebbe accadere a decidere di rilasciare e archiviare affermazioni categoriche

  • 1 decennio fa

    Ora, dovrei metterlo ora.... anche se forse sarebbe meglio un bel punto... però uno stacco riflessivo ci starebbe bene....

  • Mary
    Lv 5
    1 decennio fa

    Lo uso solo quando ascolto qualcuno, mi soffermo per capire ciò che dice o vuole dire,

    per il resto metto punto e a capo

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Credo che un punto e virgola sia bene o male qualcosa che decidiamo di assumere ogni qual volta ci fermiamo un momento, prendiamo a respirare con respiri più lunghi e profondi, ci chiediamo un perché e ci diamo il tempo di riflettere. A tal proposito reputo che la mia vita non sia altro che una sequela di punti e virgola più o meno visibili, ogni singolo momento in cui l'argomento (io) si è preso una piccola pausa da quello precedente (sempre io) per riorganzzarsi, per mettersi in discussione, per capire se davvero la via era giusta o c'era da voltare pagina e ricominciare perché lo spazio di quel capitolo era finito, esaurito, o la pagina era troppo consumata dal tempo.

    Il prossimo punto e virgola a cui mi fermerò? La mia famiglia deve capire che sono semplicemente io, dirò loro chiaro e tondo per l'ennesima volta come stanno le cose, specificherò che come si stanno comportando attualmente è la cosa più illogica, insensata e poco matura che possano fare e che ignorarmi non cambia niente e non risolve "il problema", spiegherò loro che devono capire come sto, devono accettarmi, che non è colpa di nessuno se sono chi sono, ma che ho bisogno di loro per stare sereno. Se mi capiranno, se vorranno ascoltarmi, se ci saranno bene, io ci sarò come ho sempre voluto, ma se tutto questo non accadrà... punto e virgola, valigia alla mano e via alla volta di una realtà più complessa, difficile da vivere, ma non impossibile e pertanto potenzialmente realizzabile. Da solo, ok, ma se è il prezzo da pagare per far capire loro che non sto scherzando e che ho davvero bisogno della loro presenza, se è il prezzo da pagare per fargli capire che devono smetterla di cercare quella figlia che non hanno mai avuto ma piuttosto accettarmi e amarmi per il figlio che sono allora d'accordo, ben venga, vivrò per il periodo che loro stessi decideranno della solitudine che loro stessi mi avranno costretto a perseguire.

    A mali estremi estremi rimedi, o meglio "punto e virgola".

    Buona domenica Doc ^^

    Fonte/i: Il mio neurone Diego, sa che sarà un delirio, sa che sarà difficile, sa che piangerà molto e spesso, ma sa anche che è la cosa giusta da fare e ci riuscirà. Io mi piego, ma non mi spezzo. Mai. [Adigrat lover *_*]
  • 1 decennio fa

    . . .dovessi fermarmi a pensare, molto probabilmente ci starei per molto molto tempo e forse mi farei condizionare troppo da quei pensieri. . .quindi almeno per ora, è meglio continuare a "scrivere" di getto tutto quello che mi viene da scrivere, non è ancora il momento giusto per mettere un punto e virgola. . .

  • .....
    Lv 7
    1 decennio fa

    ottima definizione, complimenti!

    La mia vita è una sequenza ininterrotta di ;

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.