Anonimo
Anonimo ha chiesto in ViaggiStati UnitiUSA - Altro · 1 decennio fa

C'è qualcuno che si è trasferito in America (da solo o con la sua famiglia)?

Ciao a tutti!

Mi chiamo Francesca e ho 16 anni.

Ho fatto questa domanda perchè mi piacerebbe trasferirmi negli USA quando sono più grande. Ho sempre desiderato farlo,non so nemmeno bene perchè.

Così mi piacerebbe sapere come vi siete trovati voi quando l'avete fatto. Avete trovato qualche difficoltà con la lingua,per fare nuovi amici... Con la religione,che ne so!

E se siete andati da soli,come avete fatto con il lavoro o gli studi? E dove siete andati a vivere? Avete affittato un appartamento o cosa...?

E gli Stati Uniti sono più cari dell'Italia?

Insomma,ditemi TUTTO!

...Spero di riuscire,un giorno,a realizzare questo mio sogno!

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao :)

    Io vivo negli Stati Uniti da un anno, sono venuto qui a scopo matrimonio.

    Vedo se posso rispondere ad un pò delle tue domande, rimanendo comunque generico. Ogni esperienza, persona e luogo degli Stati Uniti fanno caso a sè.

    D: Così mi piacerebbe sapere come vi siete trovati voi quando l'avete fatto.

    R: Inizialmente ero eccitato. Non come quando, 2 anni e mezzo fà decisi di andare in Irlanda. In quel caso ero davvero entusiasta e non stavo nella pelle, con una voglia di vivere una esperienza nuova, ormai soffocato dalla quotidianità del paesotto emiliano da cui provengo. Quando sono dovuto peratire per gli Stati Uniti ero eccitato del fatto che avrei raggiunto la mia futura moglie per costruire un futuro insieme e non essere più distanti quanto prima. Ma, a dirtela tutta, poche ore prima di partire non ero affatto tranquillo. Sai quando parti ma non quando torni. Difatti quando tornerò non lo so ancora.

    D: Avete trovato qualche difficoltà con la lingua,per fare nuovi amici...

    R: Con la lingua no. L'inglese è sempre stata una mia passione e me la cavo molto bene. Da un anno a questa parte poi, ho scrostato via parecchia ruggine e mi sà più semplice pensare, ragionare, parlare in inglese. Anche i film.. Che non ne guardo uno in italiano è una vita (questo per fare un esempio). Per gli amici.. Ecco, qui dipende: Dove sono io, la gente sta molto per i fatti propri. Tutto è molto frenetico e quindi il tutto si disperde. In una situazione più tranquilla sicuramente vi sarebbe più tempo per organizzarsi e uscire e fare nuove conoscenze. Gli amici di mia moglie sono tutti un pò per i fatti loro e ci si vede una volta ogni 3 o 4 mesi. Molto triste...

    D: Con la religione,che ne so!

    R: Essendo multietnica si ha a che fare con una moltitudine infinita di religioni. Poi sta in noi se credere o praticare. Io ci vivo bene e.. a dire la verità non sento neanche troppa differenza. Però chi è di religione Cristiana rimane un classico bianco bigotto dell'alta borghesia, quello è tipico.

    D: E se siete andati da soli,come avete fatto con il lavoro o gli studi?

    R: Nel mio caso si parla di lavoro. Lasciando da parte la situazione difficile di oggi con l'economia che fà acqua, anche lì dipende dalla zona in cui sei. Ci sono zone, aziende, persone che ti assumono senza problemi, solo che tu sia regolare va bene. Altre zone invece dove la gente ha una mentalità chiusa e lì nascono le discriminazioni. Se non sei un bianco americano allora si possono trovare molte difficoltà. Questo però può capitare negli Stati più centrali, dove bigotti repubblicani e conservatori pullulano e vivono nel loro mondo, ignorando le loro radici e sbarrando la strada allo straniero.

    D: E dove siete andati a vivere?

    R: Ecco, io vivo in un luogo dove un normale turista non sognerebbe mai di venire a viverci. Non è la solita NY, LA o Miami. Unica nota positiva è che abito vicino alla Capitale Washington DC. Quella è una città stupenda, sottovalutata (perchè non è come NY, LA e Miami che invece fanno figo, questo grazie alla TV) e molto storico - politica.

    D: Avete affittato un appartamento o cosa...?

    R: Appartamento. Ma si può anche affittare una casa se vuoi, anche una casa mobile! :)

    D: E gli Stati Uniti sono più cari dell'Italia?

    R: Questo dipende da dove vorresti andare. Non troppo tempo fà si leggeva (non ricordo dove) che Milano sarebbe molto più cara di New York. Ma ti assicuro che New York è MOLTO costosa, per non parlare poi di Manhattan. Ci sono Stati dove il costo della vita è buono. Il Texas dicono che sia uno, poi il Tennessee e tutti gli Stati centrali o del centro-sud degli States. Ricordiamo però che tutto è rapportato alle risorse che essi offrono.

    Dirti TUTTO è abbastanza impossibile :) Neanche chi ci vive da 80 anni potrà dirti tutto. Però si possono dare delle idee su cose che accomunano un pò tutti i luoghi, indipendentemente dalle città e Stati conosciuti.

    Per la questione di venire a viverci.. Le strade sono molto tortuose ma non impossibili. Considera che sei ancora una 16enne, hai ancora tanto tempo davanti per studiare e ottenere un bel titolo. Più qualifiche avrai, più possibilità avrai di trovare qualcosa e magari trovarti anche un datore disposto ad assumersi la briga di far le carte per farti venir qui a lavorare, mai dire mai. Però, cosa certa, gli USA non sono un posto dove puoi decidere di prendere un biglietto aereo e restare. Puoi farlo in Europa, qui no. Sono molto rigidi per quanto riguarda l'immigrazione...

    Ciao e in bocca al lupo per il futuro! :)

    Fonte/i: Vivo in USA
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ciao francesca

    MARCO TI HA FATTO IL QUADRO PERFETTO

    posso dirti solo che in america le cose possibilmente cambieranno

    devono cambiare se no e un paese aut, sia per i problemi interni,

    che per politica estera,

    vedi l'accordo tra la Fiat e la Crysler quindi in un futuro e possibile che per te e tanti altri la possibilita di provare l'esperienza lavorativa o di vita in america si possa realizzare,

    ma ti faccio presente che non e tutto oro cio che luce.

    carissimo cima sono arrivato ora che significa PM 9.04 ora di Miami

    e gia' sono accusato di averti spolliciato.

    la scorsa volta

    a te e l'altro tuo amico vi ho spolliciato per ricambiarvi gentilmente il favore,

    per il resto non mi frega di spolliciare nessuno, forse non lo avete capito, io gioco da solo.....

    mio zio carabiniere mi diceva" a volte inseguire i criminali a rischio della vita non ne vale la pena, perche sono cosi idioti che si ammazzano da soli" capito il messaggio?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ottima la spiegazione di Marco, pollice in su :D

    Fonte/i: forumvacanzeinamerica.net
  • 1 decennio fa

    ok

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Heheh classico sogno :) ma attenta: non sempre è tutto così facile negli usa!

  • non è cmnei film, alla fn

  • Anonimo
    1 decennio fa

    D: ho 16 anni.

    R: Un classico...

    D: mi piacerebbe trasferirmi negli USA, ma non so nemmeno bene perchè.

    R: Vinci il campionato di COERENZA 2009.

    Non è colpa tua: è la televisione.

    D: Così mi piacerebbe sapere come vi siete trovati voi quando l'avete fatto.

    R: Sai che la libera immigrazione in USA è chiusa da oltre 30 anni?

    Per trasferirti in usa devi

    A) sposare un cittadino americano, oppure

    B) vincere una green card (e le percentuali di vincita sono piuttosto esigue...), oppure

    C) avere abilità speciali e trovare un datore di lavoro pronto a smaronarsi per sponsorizzarti; oppure

    D) investire oltre mezzo milione di dollari per iniziare un'attività in USA con un visto da Investitore.

    Tu a quale delle 4 categorie soprastanti miri a far parte?

    D: Avete trovato qualche difficoltà con la lingua,per fare nuovi amici... Con la religione,che ne so! E se siete andati da soli,come avete fatto con il lavoro o gli studi? E dove siete andati a vivere? Avete affittato un appartamento o cosa...?E gli Stati Uniti sono più cari dell'Italia?

    Insomma,ditemi TUTTO! ...Spero di riuscire,un giorno,a realizzare questo mio sogno!

    R: Cerca di usare più senso critico quando guardi la TV. E' vero che hai 16 anni ma cerca sempre di rimanere coi piedi per terra.

    Ciao

    -----------

    hahahah

    8 pollici giù ISTANTANEI :)

    a' mattè!

    E DAJE! :)

    Marco.S

    vedo che la tua risposta è piaciuta a mr.arteriosclerosi :D

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.