? ha chiesto in Matematica e scienzeChimica · 1 decennio fa

BILANCIAMENTO DI QUESTA REDOX?

NO3^-+Zn-->Zn^2+ + N2O e se possibile passaggio x passaggio con spiegazione GRAZIE IN ANTICIPO

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    è una reazione di ossidoriduzione in forma ionica netta. ciò impone 4 passaggi tre delle redox molecolari standard (il secondo è presente anche nelle molecolari):

    1) nelle semireazioni, riportare l'intero ione

    2)eseguire il bilanciamento elettronico (con gli e-)

    3)eseguire il bilanciamento di carica, se siamo in ambiente acido allora usiamo ioni H+ , se siamo in ambiente basico usiamo ioni OH-

    4) eseguire il bilanciamento di massa, sempre con H2O.

    il primo passaggio è consigliato per non fare confusione con le cariche, che vanno allo ione e non al singolo elemento. i passaggi 3 e 4 non sempre sono necessari (come ad esempio nella seconda semireazione di questa reazione). solitamente, se si esegue il passaggio 3 si esegue anche il passaggio 4. passiamo alla redox :

    - ione NO3(-) : ha una carica negativa, quindi nel conteggio dei numeri di ossidazione il risultato non è zero ma -1. quindi O è -2 x 3 = -6, per arrivare a -1 c'è una differenza di -5, ed è il numero che va all'azoto N. la carica negativa è semplicemente un idrogeno che è stato perso dall'acido nitrico HNO3. scriviamo la semireazione

    NO3(-) -------> N2O

    nell'azoto a destra il numeri di ossidazione è +1, quindi c'è una riduzione di 4 elettroni, quindi si scrive

    NO3(-)+4e- -------> N2O

    a destra ci sono 2 azoto, quindi dobbiamo mettere il 2 anche a sinistra, di conseguenza gli elettroni persi non saranno piu 4 ma 8.

    2NO3(-)+8e- -------> N2O

    è stato sufficiente moltiplicare i coefficienti per i numeri di ossidazione.

    ora a sinistra ci sono 10 cariche negative (8 degli elettroni + 2 derivanti dallo ione, che ne avrebbe uno ma siccome c'è un coefficiente 2 davanti si moltiplica anche la carica), quindi essendo in ambiente acido bilanciamo le cariche con gli ioni H+. dobbiamo neutralizzare le dieci cariche, quindi bisogna fare

    2NO3(-)+8e- + 10H+ -------> N2O

    oppure

    2NO3(-)+8e- -------> N2O - 10H+

    ma è preferibile indicare il bilanciamento di carica con in segno +.

    ora abbiamo 6 ossigeni a sinistra, a destra solo uno. se mettiamo a destra 5H2O avremo 6 ossigeni a sinitra e 6 a destra (perchè uno c'è già nel N2O). Quindi :

    2NO3(-)+8e- + 10H+ -------> N2O + 5H2O

    in questo modo abbiamo giustamente bilanciato anche gli idrogeni, 10 a sinistra e 10 a destra. questa era la prima semireazione. la seconda è molto semplice perchè non richiede i bilanciamenti di carica e massa.

    Zn(0) ---------> Zn(2+) + 2e-

    ok abbiamo le semi reazioni, ora si guardano il numeri di elettroni nella prima e nella seconda

    8 nella prima, 2 nella seconda, quindi si moltiplica tutta la seconda semireazione per 4. le semireazioni che abbiamo sono

    2NO3(-)+8e- + 10H+ -------> N2O + 5H2O (tutta x 1)

    Zn(0) ---------> Zn(2+) + 2e- (tutta x 4)

    moltiplichiamo tutto e diventa

    2NO3(-)+8e- + 10H+ -------> N2O + 5H2O

    4Zn(0) ---------> 4Zn(2+) + 8e-

    riscriviamola in un'unica reazione, in modo "reagenti -----> prodotti" quindi :

    2NO3(-)+8e- + 10H(+) + 4Zn(0) ------> N2O + 5H2O + 4Zn(2+) + 8e-

    gli elettroni si elidono

    2NO3(-) + 10H(+) + 4Zn(0) ------> N2O + 5H2O + 4Zn(2+)

    questa è la reazione corretta e bilanciata ottenuta da tutti i passaggi. a questo punto è comunque bene controllare che il bilanciamento sia corretto. vediamo :

    2 azoto a sinistra, 2 azoto a destra OK

    10H a sinistra, 10 H a destra OK

    6 O a sinistra, 6 O a destra OK

    4 Zn a sinistra, 4 Zn a destra OK

    perfetto questa è la reazione completa spero che tu abbia capito il procedimento per bilanciare le ossidoriduzioni ioniche

    2NO3(-) + 10H(+) + 4Zn(0) ------> N2O + 5H2O + 4Zn(2+)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.