Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

van gogh aiuto tesina?

ciao a tutti io faccio la tesina su Van Goh..porto l'opera i mangiatori di patate con cui dovrei collegarmi alla storia di quel periodo in olanda e quindi parlare della situazione economico-sociale...ma nn riesco a trovare nulla!!potete aiutarm????grazie mille veramente!!!

2 risposte

Classificazione
  • Mile
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    I mangiatori di patate

    Vincent Van Gogh, il celebre pittore olandese, tra i suoi numerosi capolavori ha dipinto "I mangiatori di patate", un quadro che nasce da una serie di studi che in quel tempo (1885) il pittore stava realizzando per analizzare la forma delle teste dei contadini. Van Gogh vi raffigura una famiglia attorno a un tavolo vicino al focolare, intenta a dividersi un unico piatto, posto al centro della tavola, pieno di patate tagliate a pezzi. Una lampada sospesa illumina la scena, essenziale e povera.

    ANCORA:

    ''I mangiatori di patate'' (olandese:De Aardappeleters) è un dipinto ad olio su tela di cm 82 x 114 realizzato nell'aprile dell'1885 dal pittore olandese Vincent Van Gogh. È conservato al Museo Van Gogh di Amsterdam.

    Si tratta del dipinto più importante del periodo olandese di Van Gogh, prima del suo trasferimento a Parigi. Lavorò su questa tela dal 13 aprile fino all'inizio di maggio, periodo in cui il pittore aveva quasi ultimato l'opera eccetto per alcuni cambiamenti apportati più tardi ma sempre nello stesso anno con un piccolo pennello.

    Descrizione

    Con questo quadro il pittore vuole mostrarci la situazione economico-sociale di quel tempo.

    Singolare è la rappresentazione del volto e delle mani dipinti in modo caricaturale: con questo il pittore vuole esagerare e intensificare la realtà (la caricatura e la deformazione sono, infatti, un'esagerazione della realtà stessa, al fine di renderla più intensa).

    Il colore, che richiama le tecniche fiamminghe, è monocromatico; ciò fa sì che l'occhio non sia appagato ma percepisca la realtà attraverso l'interiorità di Van Gogh.

    ANCORA:E' il capolavoro conclusivo del periodo olandese.

    Non nasce di getto, è stato accuratamente preparato: è preceduto da parecchi studi di teste, personaggi e ambientazioni. Prima di comporre questo quadro Van Gogh cerca di definire i ''tipi giusti'', analizza attraverso numerosi disegni, spesso inseriti nelle sue lettere, le fisionomie dei contadini di Nuenen: con questi lineamenti marcati, le fronti basse, le labbra grosse, e le donne con le cuffie bianche. Van Gogh visita le case dei contadini, studia l'ambiente dal vero, con lo stesso tipo di illuminazione, e fa diverse versioni prima di quella definitiva.

    Gli interessa rendere viva la scena, far capire che questa gente ha zappato tutto il giorno, e mangia quello che ha raccolto con le stesse mani che hanno lavorato. I visi sono deformati nei tratti fisionomici insistiti ed esagerati fino alla caricatura, le mani rese nodose dal lavoro pesante, sono messe in evidenza dalle pennellate grumose e dalla luce. Gli abiti dalle fogge modeste e scuri si inseriscono nell'ambiente confondendosi con le pareti annetire dal fumo. La luce della lanterna appesa al centro riflette sulle cuffie bianche, sulle tazzine e sulle patate disposte nel piatto.

    Van Gogh ci comunica una dimensione molto vera ma anche sacra, quasi rituale delle abitudini quotidiane dei contadini. Il loro modo di disporsi attorno al tavolo, la disposizione ordinata delle patate nel piatto, le tazzine allineate, la lentezza e riperizione dei gesti e degli sguardi che si richiamano, suggeriscono un'atmosfera di sacralità.

    La verità di Van Gogh è estrema: i colori sono terrosi e densi, la pittura di questo quadro ha l'aspetto e la consistenza della terra. I contadini sembrano dipinti con la stessa terra su cui lavorano. In questa verità che si sente, che ci ricorda odori, sensazioni tattili, si respira l'atmosfera di questa cucina, sta la bellezza e la qualità altissima di questo capolavoro.

    CIAO.

  • 1 decennio fa

    ciao penso che su wikipedia troverai sicuramente qualcosa,se no puoi scaricare il documentario sulla biografia di van gogh su emule.io l'ho visto proprio oggi e devo dirti che e' molto interessante e completo.il filmato dura 45 minuti ed e in italiano.ciao e fammi sapere

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.